Arte fuori dall’arte 19 giugno Roma

 -  -  4

Vi segnaliamo un evento da non perdere in programma martedì 19 giugno alle 17.30 presso la Sala delle Colonne della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma: Presentazione del volume ‘Arte fuori dall’arte. Incontri e scambi fra arti visive e società negli anni Settanta’. Intervengono: Claudia Salaris, Fondazione Echaurren Salaris; Massimo Mazzone, Escuela Moderna/Ateneo Libertario. Modera: Marcella Cossu, Galleria Nazionale. Saranno presenti Elena Di Raddo e Francesca Gallo, curatrici del volume, insieme a diversi autori dei saggi. La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma ospita la presentazione del libro ‘Arte fuori dall’arte’. Incontri e scambi fra arti visive e società negli anni Settanta, una preziosa raccolta di numerosi saggi a cura di Cristina Casero, Elena Di Raddo e Francesca Gallo, edita da Postmediabooks (2017). Critici e storici dell’arte esplorano la produzione artistica degli anni Settanta, una stagione vivacissima che arriva all’indomani degli anni Sessanta e delle sue avanguardie per interrogarsi sul ruolo dell’arte nella società, per dare vita ad un attivismo artistico costantemente accompagnato dalla riflessione su di esso. All’analisi sulla società contemporanea, si aggiunge la presenza della dimensione filosofica e di quella politica, la sperimentazione sui nuovi linguaggi, le incursioni in contesti precedentemente inediti. Artisti nei quartieri popolari, nelle scuole, nei manicomi; artisti che documentano – con la telecamera, la cinepresa o la macchina fotografica – processi e battaglie sociali e culturali; artisti che lavorano in gruppo definendosi operatori estetici; artisti al ciclostile, nei cortei, nello spazio pubblico e sulla carta stampata; artiste dentro e accanto al movimento femminista. E, ancora, istituzioni che si aprono alla partecipazione dal basso. Più di trenta autori – fra studiosi affermati e giovani ricercatori – hanno messo, talvolta per la prima volta, sotto la lente di ingrandimento le tante esperienze e sfumature dell’arte nel sociale nell’Italia degli anni Settanta, cioè il lato meno censito e più sfuggente di un decennio tra i più vivaci, sfaccettati e plurali del secondo Novecento. Nato dal convegno promosso, nel 2016, dalle università Cattolica di Milano, di Parma e di Roma La Sapienza, il libro ‘Arte fuori dall’arte’ offre un ricco spaccato di quel momento storico nell’articolata geografia del nostro paese e si pone come un tassello di una nuova stagione di studi su pratiche artistiche che, nel mettere in discussione la “cornice” teorica e fisica dell’opera d’arte, comportando talvolta perfino la fuoriuscita dall’arte, tanto peso hanno avuto nei decenni successivi, sebbene siano paradossalmente poco presenti nei libri di storia (dell’arte). Con saggi di: Ginevra Addis, Luca Avanzini, Federica Boragina, Anna Caputi, Cristina Casero, Sara Catenacci, Elena Di Raddo, Elena Drovandini, Matteo Fochessati, Sara Fontana, Francesca Gallo, Laura Iamurri, Caterina Iaquinta, Katharina Jesberger, Elisabetta Longari, Jennifer Malvezzi, Chiara Mari, Gianluca Marinelli, Vittoria Martini, Paola Nicolin, Luca Palermo, Raffaella Perna, Lidia Piccioni, Alessandra Pioselli, Francesco Poli, Marco Rizzi, Marco Scotini, Marta Serravalli, Carla Subrizi, Carlotta Sylos Calò, Stefano Taccone; Bianca Trevisan, Christian Uva, Daniela Voso, Anna Zinelli.

per saperne di più

http://lagallerianazionale.com/

4 recommended