Pittura oltre il limite di Pino Pinelli 10 luglio – 16 settembre Milano

 -  -  3

Siamo lieti di sottoporvi il percorso espositivo che la città di Milano, dal 10 luglio al 16 settembre 2018, offrirà per celebrare Pino Pinelli con una mostra, divisa tra Palazzo Reale e le Gallerie d’Italia, dal nome ‘Pittura oltre il limite’, un’importante antologica che ripercorre i cinquant’anni della carriera dell’artista catanese. Il percorso espositivo ha il suo fulcro a Palazzo Reale (che quest’estate ospita altre mostre dedicate ai protagonisti dell’arte contemporanea) e prosegue alle Gallerie d’Italia in Piazza Scala, mentre nella Sala della Pittura Analitica del Museo del Novecento è visibile l’opera Pittura Gr. (1976). La mostra a cura di Francesco Tedeschi, in collaborazione con il Comune di Milano Cultura e l’Archivio Pinelli, ripercorrerà l’intera produzione artistica di Pino Pinelli in 50 anni di attività, attraverso 40 sue opere. Tra i principali esponenti della Pittura Analitica, l’artista siciliano a partire dagli anni ’70 si rese protagonista di un genere di arte figurativa che faceva ricorso alla monocromia nel tentativo di superare la forma-quadro e di attribuire valore sensibile al colore. “Le opere di Pinelli sono corpi inquieti di pittura in cammino nello spazio, che esaltano la fisicità tattile e la forza visiva di un colore pulsante di vibrazioni luminose”, scrivono gli organizzatori. Il percorso espositivo prosegue, con un progetto parallelo, anche alle Gallerie d’Italia, dove sarà esposta I cinque movimenti (2018), nuova e inedita monumentale installazione composta dalla disseminazione di un centinaio di elementi materici creati con l’uso del colore rosso, dal particolare timbro cromatico (risultante di 5 rossi diversi) che rappresenta la cifra stilistica di Pinelli. Sempre alle Gallerie d’Italia sarà visibile Pittura R (2004), un’altra opera di Pinelli recentemente acquisita Intesa Sanpaolo per le sue collezioni.

per saperne di più

www.palazzorealemilano.it

3 recommended