Adriano Gamberini

 -  -  5

Adriano Gamberini è nato a S. Angelo in Vado (PU), vive e lavora a Fano (PU). Laureato in giurisprudenza, fotografa da anni, prediligendo il reportage. Collabora con riviste nazionali come ‘Gente Viaggi’, ‘Fotografare’, ‘Buon Gusto’, ‘Adriatico’, ‘Lo Specchio-La Stampa’, e con l’ufficio turismo della Regione Marche. Le sue foto sono state pubblicate nelle riviste ‘Oasis’, ‘Dove’ e ‘Bell’Italia’. Nel 2001 ha pubblicato ‘Natura e Figura’ con presentazione di Tonino Guerra. Nel 2004 ha vinto il Premio giornalistico nazionale ‘Il tartufo d’oro’, sezione fotografia. Nel 2005 ha pubblicato ‘La Nuova Provincia Bella’ con presentazione del regista Leandro Castellani. Nel 2005 ha contribuito alla realizzazione del volume ‘Un arcobaleno all’orizzonte’ per conto di Amnesty International. Nel 2007 ha realizzato la mostra ‘Altro Mondo’ ideata e inaugurata dal premio Nobel Dario Fo. Nel 2011 sue foto sono state scelte per il calendario di Amnesty International. Nel 2012 Dario Fo ha elaborato alcune sue foto per la propria personale a Palazzo Reale a Milano. Nel 2013 vengono pubblicati due e-book ‘REDS’ e ‘DESERTS’ dalla Uccellini Ed. Multimedia S.r.l. Nel 2014 una sua foto è stata scelta da Amnesty International per la nuova tessera. Nel 2014 ha pubblicato ‘Incontri’ con presentazione di Dario Fo, Katia Migliori e Antonio Marchesi. Nel 2014 ventidue sue foto sono state acquisite dal Museo della fotografia (Musinf) di Senigallia. Dal 1998 ad oggi ha esposto in tutta Italia, ha al suo attivo varie pubblicazioni e ha collaborato nel corso degli anni con Amnesty International. Dario Fo lo ha descritto così: “Adriano è qualcosa di più di un fotografo: è lo scopritore di immagini stupefacenti. Nel suo produrre immagini non c’è nulla di accidentale. Nulla viene dal caso. Ogni foto è calcolata e proiettata dal suo cervello. Per Gamberini da Pesaro la fotografia non è solo arte, ma di più: è scienza”. L’abbiamo incontrato in occasione della sua ultima mostra personale ‘L’anima altrove’, dal 16 giugno al 15 luglio 2018 a Fano, e ha gentilmente risposto alle nostre tre domande raccontandoci della sua esperienza di collaborazione con Amnesty International.

Ecco le risposte di Adriano Gamberini alle nostre tre domande:

  • Come descriveresti te stesso utilizzando solo qualche aggettivo?
    • Determinato, curioso e so ascoltare.
  • Qual è l’evento che ti ha cambiato la vita?
    • L’incontro con Dario Fo.
  • Puoi segnalarci uno o più link socialmente utili?

PER SAPERNE DI PIÙ SU Adriano Gamberini

http://adrianogamberini.com/

SOLO tante IMMAGINi

5 recommended