Le Città Invisibili

 -  -  7


Vi segnaliamo la collettiva 'Le Città Invisibili' dal 13 al 29 aprile presso la Coronari 111 Art Gallery di Roma. In mostra le opere di Auè, Catalini, Di Nozzi, Giordani, Lo Coco, Marino, Martinola, Onofri, Pallavicino, Raskaley, Rizzo, Sabatini, Sabene, Scolozzi, Travaglini, Yorck. Il vernissage è previsto per giovedì 13 alle 19.30 con la live performance 'La maschera neutra' di Emanuela Cianfrocca. Desideriamo condividere con voi la descrizione della galleria presente sulla pagina facebook:
'Coronari 111 Art Gallery, nota galleria d’arte moderna situata nel cuore della città eterna, a pochi passi da Piazza Navona e Castel Sant'Angelo e vicinissima alle rive del Tevere, prende il nome dall’omonima via in cui sorge:
aperta da Papa Sisto IV, via Dei Coronari, costituì il primo asse viario rettilineo entro il dedalo dei vicoli della città medioevale. In questa storica strada, che deve il nome ai venditori di oggetti sacri (in particolare le corone del rosario, che in passato venivano vendute ai pellegrini in transito verso la Basilica di San Pietro), divenuta in seguito una frequentatissima via dell’arte e dell’antiquariato, l’Associazione artistica Coronari 111 ArtGallery ha realizzato numerosissime esposizioni, tra personali e collettive, presentando l’arte di artisti di talento. Mossi da Passione Vera più che da logiche di mercato o dalle mode del momento, in un’epoca in cui è sempre più difficile stabilire cos’è arte e ciò che non lo è, i membri dell’associazione rivelano il loro mondo interiore, esprimono pensieri, stati d’animo, sentimenti in una inebriante fusione di stili. Coronari 111 Art Gallery si configura come noto luogo d’incontro e di convivialità, di scambio e di aggregazione. Una location pensata e realizzata per artisti, critici, collezionisti, frequentatori di eventi artistici e culturali; nonché per il passante occasionale che inevitabilmente, finisce per l’imbattersi piacevolmente nella calda, elegante, laboriosa e magica atmosfera del luogo.
Coronari 111 Art Gallery è dedicata a chiunque riconosca all’Arte la sua funzione sociale e condivida la visione di Essa come espressione dello spirito e pertanto strumento di introspezione. Davanti alle opere l’individuo non è solo spettatore, ma si pone come scrutatore delle realtà più profonde che da sempre accompagnano l’animo umano e si impossessa dei mezzi atti ad ispezionare il proprio.

Per saperne di più

http://www.coronari111.com

solo due immagini

 

7 recommended
161 views
bookmark icon