Pulcinella Music Festival di Acerra

 -  -  9

Torna l'attesissimo appuntamento con il Pulcinella Music Festival ad Acerra (Na). Dal 23 al 26 aprile la manifestazione prevede quattro serate di grande spettacolo da non perdere. Si comincia il 23 alle 18 con l'Assedio al Castello Baronale di Acerra, rievocazione storica dell'evento che ha avuto luogo nel 1421. A mettere in scena l'Assedio saranno la Compagnia d'Arme "La rosa e la Spada" di Napoli, gli Archibugieri "SS. Sacramento" di Cava de' Tirreni, i "Falconieri dell'Irno" di Baronissi, la Compagnia "Giullar Giocoso" di Piacenza, gli alunni del Liceo artistico "B. Munari" di Acerra e la "Pirotecnica Nazionale" di Carmine e Francesco Mainardi di Angri per dar vita all'incendio al castello. Si prosegue il 24 aprile con il Gran Galà di concerto operistico e canzoni napoletane. Dalle 21.00 si esibiscono l'Orchestra Ars Nova, il Chorus Cordis e i solisti dal Teatro San Carlo di Napoli: soprano Maria Antonietta Navarra, tenore Antonio Mezzasalma e Massimo Sirigu, il basso Antonio De Lisio con la partecipazione speciale del tenore vincitore del concorso internazionale di Philadelfia, "Premio Luciano Pavarotti" e maestro Walter Fernando. In scaletta romanze e cori d'opera di Puccini, Verdi, Mascagni e Orff, canzoni classiche napoletane come 'O Marenaniello, Je Te Vurria vasà, Torna a Surriento, Dicitencello Vuje, Passione, Marechiaro, Funiculì Funiculà, La Donna è Mobile, 'O Sole Mio e Nessun Dorma. A presentare la serata Lino D'Angiò, con la partecipazione straordinaria di Lina Wertmuller che porterà sul palco il suo carisma cimentandosi in una lettura di poesie. Il 25 aprile è di scena Antonello Venditti, in concerto dalle 21.00, si chiude il 26 aprile con Enzo Avitabile sempre alle 21.00.

Per saperne di più

https://m.facebook.com/PulcinellaMusicFestival/

9 recommended