Milica Zec

 -  -  8

Abbiamo incontrato Milica Zec, regista e sceneggiatrice serba trapiantata a New York, in occasione della conferenza stampa per la presentazione di ‘Giant’, un cortometraggio in realtà virtuale firmato dalla stessa Milica Zec e dal creativo-tecnologico e produttore Winslow Turner Porter III. Il film sarà poi proiettato al museo di via Guido Reni anche sabato 7 ottobre (ore 11-22) e domenica 8 ottobre (ore 11-19). E’ il primo capitolo di una trilogia ideale sul male che l’uomo infligge ai suoi simili e all’ambiente che lo circonda.L’utilizzo dello strumento della realtà virtuale catapulta il pubblico in una zona di guerra, insieme ai tre protagonisti: Clara, Josh e la piccola Rose, creando una profonda empatia, un totale coinvolgimento, una profonda commozione…Fondazione Pianoterra ha scelto di sostenere il lavoro di Milica Zec e di Winslow Turner Porter per il valore e il grande potenziale trasformativo.Milica Zec specializzata in opere in virtual reality, ha realizzato, tra gli altri, diversi progetti con Marina Abramović, tra cui ‘The artist is present’ al MoMA di New York.

Ecco le risposte di Milica Zec alle nostre tre domande:

  • Come ti descriveresti utilizzando solo qualche aggettivo?
    • Gentile, determinata, aperta di mente.
  • Qual è l’evento che ti ha cambiato la vita?
    • Tanti eventi mi hanno cambiato la vita e continuano a farlo. Ad esempio anche entrare al Maxxi oggi mi ha cambiato, è un po’ come quando vai a vedere Gaudì a Barcellona. Ho pensato a Zaha Hadid, a come ha concepito e costruito uno spazio così grande ed emozionante. Quando entri in contatto con la bellezza dei luoghi ti smuove qualcosa dentro e dopo non sei più la stessa persona.
  • Puoi segnalarci uno o più link socialmente utili?

PER SAPERNE DI PIÙ SU milica zec

http://milicazec.com/

SOLO qualche IMMAGINe

8 recommended