Massimiliano Vado

 -  -  9

Massimiliano Vado, classe 1970, si è diplomato alla Scuola del Teatro stabile di Roma, diretto da Maurizio Scaparro, e specializzato alla Scuola del Teatro stabile del Veneto ‘Carlo Goldoni’, diretto da Mauro Carbonoli. A teatro alterna testi classici e moderni, diretto tra gli altri da Giuseppe Patroni Griffi, Alessandro Benvenuti, Massimiliano Bruno e molti altri bravissimi registi. Collabora con Marco Maltauro, dal 2005 in vari progetti teatrali e cinematografici, prodotti dalla Casa di Goethe/Goethe Institute e distribuiti nei musei tematici di Italia e Germania. Come regista ha affrontato testi di Mamet, Goethe, Beckett, e dal 2009 fonda e fa parte di ‘Voci nel Deserto’, progetto di teatro civile. Per il Todi Festival 2014 dirige e interpreta, con Michela Andreozzi, ‘Ring’, testo di Leonore Confino, candidato al Premio Moliere, mentre al Festival dei Quartieri dell’Arte dirige contemporaneamente ‘Altri Libertini’ di Pier Vittorio Tondelli e ‘Incendi’ di Mouawad. La televisione lo vede interprete di importanti ruoli in diverse serie. Per il cinema viene diretto da Massimiliano Bruno prima in ‘Nessuno mi può giudicare’ e poi in ‘Viva l’Italia’, da Claudio Insegno in ‘Una Notte agli Studios’ e da Alessio Maria Federici nel remake del film francese ‘La chanche de ma vie’, in ‘Stai lontana da me’ e poi in ‘Tutte lo Vogliono’ con Enrico Brignano, oltre che da Roberto Burchielli in ‘Sbirri’. Dal 2013 collabora con la rivista satirica online Prugna. Massimiliano Vado è legato sentimentalmente dal 2013 all’attrice, scenggiatrice e regista Michela Andreozzi. I due hanno deciso di sposarsi il 21 Maggio 2015, proprio nel giorno in cui la legge sulle unioni civili è stata approvata. L’abbiamo incontrato alla presentazione di ‘Nove Lune e Mezza’, film in cui è diretto da Michela e interpreta Manfredi, il compagno disoccupato di Nicola (Stefano Fresi) che si occupa dei loro due figli. Abbiamo scoperto che ha un blog, che sorride tanto e che è fantacalcio…

Ecco le risposte di Massimiliano Vado  alle nostre tre domande:

  • Come ti descriveresti utilizzando solo qualche aggettivo?
    • Sono molto caparbio, molto generoso e fantacalcio (è un risultato delle battute fra me e Michela, un divertimento interno)
  • Qual è l’evento che ti ha cambiato la vita?
    • Sicuramente incontrare Michela mi ha molto cambiato la vita, sicuramente leggere alcune cose mi ha cambiato la vita e alcuni eventi tragici mi hanno cambiato la vita, però la cosa che più mi ha cambiato la vita è il mio desiderio di cambiare la vita.
  • Puoi segnalarci uno o più link socialmente utili?

PER SAPERNE DI PIÙ su massimiliano vado

https://educazionesentimentaledellefemmine.wordpress.com/ dove io metto tutti i miei pensieri.

https://www.facebook.com/massimilianovadoufficiale/

SOLO QUALCHE IMMAGINE

9 recommended