Renaud Auguste-Dormeuil

 -  -  11


Renaud Auguste-Dormeuil è nato a Parigi nel 1968. I suoi lavori sono stati esposti in numerose mostre personali e collettive sia in Francia che all’estero. Le sue opere sono presenti in numerose collezioni private e pubbliche, l’artista ha anche realizzato opere-performances su commissione in occasione di importanti appuntamenti artistici come la Notte Bianca di Parigi del 2011, l’apertura della FIAC di Parigi (2010, 2011), a Villa Medici (2011) e per la Notte Europea dei musei al Centre Georges Pompidou di Parigi (2014). Il 30 settembre 2016 Renaud Auguste-Dormeuil ha inaugurato la scultura monumentale dal titolo ‘From here to there’ nel giardino della Fondation François Schneider pour l’art di Wattwiller in Francia commissionatali dalla Fondazione dopo esser stato proclamato vincitore del concorso bandito nel 2014. Il 6 ottobre 2016 Renaud Auguste-Dormeuil è stato invitato al MAXXI (Museo delle Arti del XXI secolo di Roma) per organizzare una serata-performance intitolata ‘Crossover’. L’artista ha invitato 10 artisti residenti in Italia a ‘performare’ per l’arco di una serata in una sala di cinema durante la proiezione di un film. Questa serata performance è la seconda realizzata dall’artista dopo averla presentata lo scorso anno al Palais de Tokyo. Il 19 settembre Auguste-Dormeuil ha inaugurato la 14ma edizione della Biennale di Lione con la performance ‘I will keep a light burning’. Il lavoro dell’artista, attraverso opere, fotografie, video e installazioni, esplora le ‘nuove cartografie’ e le ossessioni di sicurezza. L’abbiamo incontrato In occasione della prima mostra personale in un museo italiano ‘Jusqu’ici tout va bien’ (Fin qui tutto va bene) al MACRO Testaccio, Padiglione A, la mostra è curata da Raffaele Gavarro, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, organizzata dall’Associazione Culturale Arteealtro e coprodotta da Atleticom s.r.l. Roma. ‘Fin qui tutto va bene’ è una mostra che lavora sulla qualità enigmatica del tempo, sulla sua natura assillante e sull’incrocio delle sue direzioni, avanti o indietro, che l’arte rende possibile. Durante la presentazione alla stampa, siamo riusciti a rivolgere le nostre tre domande a Renaud Auguste-Dormeuil.

Ecco le risposte di Renaud Auguste-Dormeuil alle nostre tre domande:

  • Come ti descriveresti utilizzando solo qualche aggettivo?
    • Non autoritario, né Dio, né maestro.
  • Qual è l’evento che ti ha cambiato la vita?
    • L’incontro con Virginie.
  • Puoi segnalarci uno o più link socialmente utili?
    • Nessuno in particolare, ma tutti quelli che si occupano dei musei che ci sono nel mondo.

PER SAPERNE DI PIÙ SU Renaud Auguste-Dormeuil

http://www.insituparis.fr/fr/artistes/presentation/283/auguste_dormeuil_renaud

SOLO QUALCHE IMMAGINE

11 recommended
247 views
bookmark icon