Festa del Bosco 28 ottobre – 1 novembre Montone (PG)

 -  -  3

Tutto pronto a Montone per la trentaquattresima edizione della Festa del Bosco, un evento ricco di appuntamenti che unisce cultura, gastronomia locale e valorizzazione del territorio. Dal 28 ottobre al 1 novembre potrete visitare la mostra mercato di prodotti del bosco e del sottobosco prendendo parte alle degustazioni e alle varie iniziative collaterali per grandi e piccini: animazione, musica di strada, mostre, conferenze, proiezioni cinematografiche, laboratori… tutto questo nella splendida cornice di Montone, uno dei borghi più belli d’Italia. “La nostra cittadina è pronta a vestirsi nuovamente a festa per valorizzare i propri prodotti di eccellenza e le bellezze che arte, architettura e paesaggio possono offrire – ha dichiarato il sindaco Rinaldi – La Festa del Bosco è caratterizzata dalla mostra mercato dei prodotti tipici con oltre 60 espositori del mondo dell’enogastronomia e dell’artigianato locale. Ma non mancheranno anche momenti di degustazione come di approfondimento culturale, con convegni ed escursioni sul territorio. La nostra Festa del Bosco è pensata anche per famiglie e bambini: da qui l’idea di introdurre laboratori didattici al museo, letture in biblioteca e cinema per i più piccoli. E immancabile la musica e i concerti. Insomma 5 giorni densi di appuntamenti che catalizzeranno l’attenzione di tanti visitatori umbri e non solo”. Una particolare peculiarità della manifestazione è stata ricordata dall’assessore Rosini: “Il valore aggiunto di questa manifestazione è l’essersi saputa ambientare nella scenografia storico-naturale di Montone: in questo, vanno ringraziati i cittadini che mettono a disposizione i propri fondi e botteghe per ambientare gli spazi espositivi con un impatto estetico davvero accattivante. La stagione turistica sta andando bene e la Festa del Bosco è sempre un momento di grande richiamo per il nostro comprensorio che ben si sposa con le rassegne concomitanti di Città di Castello e Gubbio che permettono a migliaia di appassionati e forestieri di costruire un tour in tutto l’Alto Tevere e prolungare così la propria permanenza”. Una delle principali novità di questa edizione è la promozione di “Montone agroalimentare”, un circuito di degustazioni che vede la partecipazione di 22 aziende agricole del territorio, e che sarà valorizzato nell’arco dei cinque giorni di rassegna. Un supporto fondamentale all’organizzazione e al sostegno della “Festa del Bosco” arriva dai fondi del GAL Alta Umbria, come ricordato dalla presidente Giuliana Falaschi: “Il GAL ha condiviso la scelta di promuovere questa manifestazione perchè rispecchia pienamente le caratteristiche di una vetrina qualificante per uno dei borghi più suggestivi dell’Umbria. Il ruolo della nostra organizzazione è proprio quello di valorizzare i piccoli borghi e le peculiarità di questi angoli dell’Umbria che meritano di essere visitati, unitamente ai prodotti del territorio, dell’artigianato in un’ottica di sviluppo omogeneo diffuso”. Infine l’on. Giampiero Giulietti – firmatario di una legge a sostegno dei piccoli comuni – ha voluto ricordare come la Festa del Bosco sia “una delle manifestazioni più caratteristiche del territorio altotiberino, in piena sintonia con le Mostre del tartufo concomitanti a Città di Castello e Gubbio. L’occasione per apprezzare maggiormente questa parte dell’Umbria, resa straordinaria grazie al lavoro sinergico di chi la amministra e di chi la vive, permettendo di offrirne al pubblico turistico la parte migliore”.

per saperne di più

https://www.facebook.com/events/158918551370806/

solo il programma dell’evento

solo qualche immagine

3 recommended