Donato Carrisi

 -  -  9

Donato Carrisi, classe 1973, è scrittore, sceneggiatore, giornalista e ora anche regista. Dopo aver studiato giurisprudenza, si è specializzato in criminologia e scienza del comportamento per poi diventare sceneggiatore di serie televisive e per il cinema. È una firma del Corriere della Sera ed è l’autore dei romanzi bestseller internazionali ‘Il suggeritore’, ‘Il tribunale delle anime’, ‘La donna dei fiori di carta’, ‘L’ipotesi del male’, ‘Il cacciatore del buio’ e ‘La ragazza nella nebbia’, tutti pubblicati da Longanesi. Ha scritto e condotto su Rai 3, il sabato in prima serata, la trasmissione ‘Il sesto senso’. Donato Carrisi è lo scrittore italiano di thriller più letto nel mondo, vincitore di numerosi premi (tra cui il Premio Bancarella con ‘Il Suggeritore’) e proprio dal suo ultimo romanzo ha realizzato il film appena uscito nelle sale italiane. L’abbiamo incontrato alla conferenza stampa di presentazione de ‘La Ragazza nella Nebbia’ di cui è autore e regista. Del suo debutto sul set alla regia dice che è stata un’esperienza indimendicabile e che le riprese sono state caratterizzate da grande lavoro di squadra e da una grande sintonia con troupe tecnica e cast. Cast di tutto rispetto con attori del calibro di Toni Servillo, Jean Reno, Alessio Boni, Lorenzo Richelmy, Greta Scacchi, Lucrezia Guidone, Michela Cescon, Galatea Ranzi, Antonio Gerardi. Una particolarità del suo modo di creare suspense è, come afferma lui stesso, “il dosaggio dei colpi di scena e del mistero, è sempre necessaria un’emozione diversa, non basta poter contare su un meccanismo logico nello sviluppo della trama. E poi sono importanti le paure che il pubblico conosce, che gli sono familiari. Quando scrivo parto sempre da un finale articolato e poi vado a ritroso, mi interessa raccontare la suspense (non la paura, che è qualcosa di soggettivo) che è sempre essenziale nelle mie storie. Quello che invece non c’è mai è la violenza. Anche nel film non c’è sangue e neppure un colpo di pistola. La suspense non ha bisogno di questo”.

Ecco le risposte di Donato Carrisi alle nostre tre domande:

  • Come ti descriveresti utilizzando solo qualche aggettivo?
    • …questo preferisco lasciarlo fare agli altri, per me non ci sono aggettivi…
  • Qual è l’evento che ti ha cambiato la vita?
    • La nascita di mio figlio, assolutamente, e la visione de ‘Il Silenzio degli Innocenti all’Università.
  • Puoi segnalarci uno o più link socialmente utili?

PER SAPERNE DI PIÙ SU donato carrisi

http://www.donatocarrisi.it/

SOLO QUALCHE IMMAGINE

 

9 recommended