Andrea Cocco Hirai

 -  -  8

Durante la presentazione del Fantafestival, nell’ambito della Festa del Cinema di Roma, è stato introdotto ‘The broken key’, film di fantascienza, girato a Torino (uscita prevista il 16 novembre prossimo), diretto da Louis Nero, che avrà per protagonisti attori importanti come Rutger Hauer, Geraldine Chaplin e Franco Nero. Ospite della presentazione Andrea Cocco Hirai, che nel film interpreta un giovane ricercatore inglese. Nato a Roma il 25 gennaio 1978 da madre giapponese, cantante lirica e padre italiano, Andrea ha i tratti, la gentilezza e la grazia infinita degli orientali e, allo stesso tempo, la spontaneità di un romano. Ha partecipato all’undicesima
edizione del Grande Fratello; è modello, cuoco, attore e cittadino del mondo, è cresciuto a Roma ma, dopo il liceo, ha iniziato a viaggiare, lavorando come modello e come PR a Parigi, New York, in Giappone, Thailandia e a Hong Kong. “Non riesco a stare fermo troppo tempo nello stesso posto, mi annoio, e questo a volte è un problema”. È un ragazzo pieno d’energia, “penso sempre positivo, il mio motto è ‘non ti arrendere mai, anche nei momenti più bui’.

Ecco le risposte di Andrea Cocco Hirai alle nostre tre domande:

  • Come descriveresti te stesso utilizzando solo qualche aggettivo?
    • Quando mi si chiede di descrivermi è complicato perché se dicessi qualcosa di positivo, mi sembrerebbe di esagerare… Socievole, easy going, e mi so ambientare in qualsiasi situazione, che non è un aggettivo…
  • Qual è l’evento che ti ha cambiato la vita?
    • Ce n’è più di uno… Quando si è purtroppo ammalata mia madre, nel 2010, un’esperienza che mi ha fatto rivalutare le cose: vivevo ad Hong Kong in quel periodo, sono tornato a Roma, per starle accanto, e questo ha cambiato tutto
      il mio percorso di vita e professionale.
  • Puoi segnalarci uno o più link socialmente utili?

PER SAPERNE DI PIÙ SU andrea cocco hirai

https://www.facebook.com/andreacoccohirai/

solo qualche immagine

8 recommended