Il pensierino della domenica 2 di Frankie

 -  -  7

Ho tre figli, due femmine e un maschio, tre adorabili piccoli (mica tanto se penso alla statura) esseri umani con i loro pregi, i loro difetti, le loro manie. Se mi chiedono quale preferisco io casco dalle nuvole, come fai a preferirne uno/a? Per me sono uguali, con tutte le loro differenze. Detto questo, quando litigano, di solito per cose abbastanza insignificanti, mi prende una tristezza infinita, sono figlia unica e avrei tanto voluto qualcuno con cui crescere e diventare grande. Ma quando giocano insieme, vanno d’accordo e si scambiano gesti affettuosi mi si apre il cuore. È una sensazione meravigliosa e inarrivabile. E penso a tante persone adulte che conosco, a tanti fratelli che vanno d’accordo e a quelli che non si parlano. Avranno sicuramente le loro ragioni ma le incomprensioni e gli equivoci dovrebbero essere chiariti e, se ci si riesce, superati. Insomma voi che avete fratelli o sorelle, parlatevi, se vi volete bene ditevelo, e soprattutto abbracciatevi. Ma di quegli abbracci veri, stretti stretti, o, come li chiamo io ‘stritolanti’!

7 recommended