Carla Cocco e La Fattoria degli Animali di Ostia Antica per Africa Sarda Studio 10 febbraio

 -  -  5

Vi segnaliamo l’evento che si terrà sabato 10 febbraio per la raccolta fondi del progetto di Africa Sarda Studio! alla Fattoria degli Animali di Ostia Antica un appuntamento per i vostri bambini, figli, nipoti, nonni, zii, cugini! Siete tutti i benvenuti! Una giornata all’insegna di giochi, laboratori per bambini, animazione, coccole agli animali e ovviamente tanta musica! Il progetto è partito il 15 dicembre 2017 con una campagna di raccolta fondi online su “musicraiser”, promossa da Carla Cocco, cantante sarda di origine greca con base a Roma. Condividiamo con voi le parole di Carla: “Questo mio sogno inizia nel 2015, quando rappresento musicalmente l’Italia a Lusaka (Zambia) per la XV edizione della Settimana della Lingua italiana nel mondo, evento che si celebra ogni anno in tutto il mondo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, organizzato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, insieme all’Accademia della Crusca, alla Società Dante Alighieri e con il sostegno della Confederazione elvetica. Il mio amore per il continente africano ha radici profonde. Sarà perché la Sardegna è più vicina all’Africa che all’ltalia, sarà perché il popolo sardo è un po’ come quello africano: orgoglioso, vivo, tenace, generoso e forte; un popolo che, seppur nella difficoltà, mantiene intatto il suo sorriso. Sarà anche per questo che in Africa mi sono sentita subito a casa! Qui ho l’occasione di visitare il compound di Bauleni e passare una giornata con gli abitanti del ghetto e con Diego Cassinelli, il responsabile dell’associazione “In&Out of the ghetto”, una piccola organizzazione non governativa e no-profit zambiana, pienamente inserita nel compound di Bauleni, alla periferia di Lusaka. Conosco gli “African Voice Band”, una band di adolescenti nata nei cortili del ghetto. È lì che nasce la mia idea, il mio sogno. Il mio sogno si chiama ‘Africa Sarda Studio’, uno studio di registrazione/scuola di musica all’interno del ghetto, che permetta a questi ragazzi di studiare, esercitarsi, incidere autonomamente la propria musica e portarla fuori dal ghetto stesso, anche attraverso l’organizzazione di una serie di concerti, lontano da una realtà che noi tutti immaginiamo, fatta di tossicodipendenza, analfabetismo, prostituzione e alcolismo”. La raccolta fondi continua fino al 13 febbraio su https://www.musicraiser.com/it/projects/9415-africa-sarda-studio

Solo il video del progetto

Per saperne di più

https://m.facebook.com/events/191232341464192

http://www.parcofattoria.it

Solo una immagine

5 recommended