‘Un cannolo per lo sceicco. Storia fiabesca della nascita del cannolo siciliano’ di Alessandra Oddi Baglioni 13 marzo Roma

 -  -  5

Siamo sempre molto felici di segnalarvi le presentazioni di libri della Biblioteca Storica dell’Agricoltura di Roma! Martedì 13 marzo 2018 alle 15.00 presso la Sala Lettura sarà la volta di ‘Un cannolo per lo sceicco. Storia fiabesca della nascita del cannolo siciliano’ di Alessandra Oddi Baglioni. Interverranno l’autrice, Presidente regionale Confagricoltura Donna, con una lunga esperienza manageriale in Italia e all’estero, e Carla Delfino, Storica dell’Arte ed unica italiana a vincere il premio Cartier per le migliori iniziative imprenditoriali femminili del Mondo. Ecco la trama del libro: nella Sicilia dell’anno Mille quattro ragazze vengono rapite dal loro villaggio per arricchire l’harem dello sceicco Kalid. Pur nella reclusione, l’educazione impartita a Safia, Rajah, Amina e Assia – danza, lettura, ricamo e cucina – è l’opportunità di una vita completamente diversa da quella cui erano destinate nelle loro famiglie d’origine. La sorellanza si forgia tra amori, gelosie, rivalità e l’apprendimento di tante cose nuove e inusuali. Soprattutto la pasticceria: dalla passione di Hala, maestra delle fanciulle e cuoca per amore, le giovani imparano quest’arte. Dalla sua maestria raffinata nascerà un dolce strano, dalla forma fallica, che più tardi prenderà il nome di cannolo. Alle porte dell’harem intanto bussa il mondo che sta cambiando: principesse promesse in sposa per alleanze militari, monaci vaganti, assassini in preda all’hashish e soprattutto la sanguinosa guerra tra Arabi e Normanni. E a Safia, Rajah, Amina e Assia il destino riserverà una nuova svolta. Una fiaba delicata ma con una potente struttura basata sulla storia affascinante della Sicilia dell’anno mille. Amore e guerra si intrecciano sullo sfondo di un harem, dove si alimenta la solidarietà femminile e il genio creativo che fa nascere il famoso cannolo siciliano dalle abili mani delle donne dell’harem. Lo sconvolgimento della terra di Sicilia con l’arrivo dei Normanni porterà queste donne verso un destino….. Che sorprende il lettore alla fine!

Solo qualche immagine

 

5 recommended