Il pensierino della domenica 19 di Frankie

 -  -  8

Questa domenica 18 marzo è una data abbastanza insignificante, però è tra il 17 marzo – giorno in cui si festeggia San Patrizio, il Santo Patrono d’Irlanda – e il 19 marzo – la data della Festa del papà. Due righe sull’Irlanda non posso non scriverle, la conosco bene e ha rappresentato per me l’Amore, la casa, la famiglia. Un posto magico dove la vita è musica, e la musica è vita. Un luogo dove non puoi non emozionarti, da dove non vorresti mai tornare. E ora i papà, ci sono i papà biologici a volte assenti, e i papà non biologici spesso molto presenti. Ci sono i papà e ci sono i Papà. Ci sono i papà che amano e quelli che non lo fanno. Ci sono i papà sportivi, quelli pigri, quelli che si danno da fare, quelli che non fanno nulla, quelli che crescono i figli da soli e quelli che non li riconoscono. Ci sono i papà buoni, quelli così così e quelli cattivi. Ci sono i papà che ci sono, quelli che vorrebbero esserci, quelli che non possono esserci e quelli che non vogliono esserci. E poi ci sono i papà che non ci sono più. E che mancano terribilmente a chi li ha persi. Poi c’è il mio. Auguri papà!

SOLO TRE PAROLE

  • Papà
  • Irlanda
  • Auguri
8 recommended