Paolo Ruffini

 -  -  3

Paolo Ruffini, classe 1978, è un livornese Doc dal carisma straordinario e dalla comicità irriverente. Inizia la carriera cinematografica nel film Ovosodo di Paolo Virzì (1997). Appassionato di cinema, nel 2001 fonda l’Associazione Nido del Cuculo, famosa per i doppiaggi in vernacolo di film celebri, con oltre 10 ml di visualizzazioni su YouTube, e con la quale organizza festival cinematografici, produce documentari, musical e spettacoli teatrali, fra tutti ‘Io Doppio’ che riscuote grande successo da oltre 15 anni e continua ad andare in scena nei teatri di tutta Italia. Nel corso degli anni ha lavorato in televisione, al cinema e a teatro come conduttore, attore e regista e ed è anche autore di vari libri. L’esperienza che gli ha cambiato la vita è il varietà comico Up&Down, in cui recita affiancato da 6 attori con sindrome di down della Compagnia Mayor Von Frinzius, una compagnia teatrale attiva da oltre 20 anni e composta da circa 80 attori disabili e non, diretta da Lamberto Giannini, Claudia Mazzeranghi, Lucia Picchianti, Francesca Vivarelli e Aurora Fontanelli. L’abbiamo incontrato alla conferenza stampa della data romana di Up&Down, in programma il 19 marzo 2018 al Sistina, e ci ha trasmesso tutto il suo entusiasmo per questo happening comico unico nel suo genere, che vuole essere un invito alla bellezza, all’accettazione, all’accoglienza e alla positività. Uno spettacolo all’insegna dell’improvvisazione ogni volta diverso che coinvolge emotivamente e attivamente il pubblico presente, alternando ilarità e commozione. Attraverso il filtro dell’ironia si sviluppano monologhi e gag per affrontare, con sapiente leggerezza, il significato della parola ‘disabilità’. Tante persone non sono ‘abili’ alla felicità o all’ascolto… questi attori invece dimostrano di essere dei resilienti, di avere una tale confidenza con la vita e con il sorriso, che sarebbe più corretto definire ‘Sindrome di Up’!

Ecco le risposte di Paolo Ruffini alle nostre tre domande:

  • Come descriveresti te stesso utilizzando solo qualche aggettivo?
    • Disubbidiente, incostante, leggero.
  • Qual è l’evento che ti ha cambiato la vita?
    • Up&Down mi ha cambiato la vita, la sensazione di stare sul palco, il teatro, mi ha cambiato l’idea dell’amore, mi ha fatto scoprire la differenza tra leggerezza e superficialità e anche l’idea che la vita possa essere una grande occasione.
  • Puoi segnalarci uno o più link socialmente utili?

per saperne di più su paolo Ruffini

https://www.facebook.com/paolinoruffini/

SOLO QUALCHE IMMAGINE

3 recommended