Convegno Internazionale: I Bambini e l’Arte 24 – 25 marzo Venezia

 -  -  5

Un convegno dedicato ai bambini e al loro rapporto con l’arte a Venezia, presso l’Istituto Provinciale per l’Infanzia Santa Maria della Pietà, sabato 24 marzo dalle 14.30 alle 18.30 e domenica 25 marzo 2018 dalle 9.00 alle 13.00. Il convegno internazionale è organizzato e promosso da Storie di Bambini e prevede l’ingresso gratuito previa registrazione e fino ad esaurimento posti. ‘I bambini e l’arte, immagini, messaggi e bellezza per crescere tra didattica museale, editoria e laboratori scolastici’ è una due giorni dedicata al mondo dell’arte a partire dall’orizzonte pedagogico tra riflessioni e analisi, dalla formazione come ricerca permanente anche attraverso il ruolo dell’editoria, per proseguire con testimonianze sul ruolo dei musei attraverso case stories di importanti realtà nazionali e internazionali. “I bambini sono estremamente sensibili a tutto ciò che è bello – afferma Letizia Galli, autrice e illustratrice – questo il senso anche del progetto Storie di Bambini, attualmente in mostra a Venezia fino al 15 aprile 2018 a cui si lega l’approfondimento convegnistico. Infatti il messaggio della mostra sta in questo grande cambiamento di atteggiamento degli adulti verso i più piccoli, fornendo loro strumenti di libertà, sogni e speranze”. E la bellezza è un diritto? Come lo si tutela e da quale età? Educare alla bellezza fin da piccoli è dunque il messaggio del Convegno Internazionale che, attraverso importanti esperienze museali, editoriali e artistiche accompagnerà i presenti in un percorso di approfondimento di questo importante legame. Fitto e prestigioso il panel dei relatori invitati a Venezia, che con i loro contributi tra riflessioni pedagogiche e case stories (con testimonianze sulle metodologie e attività dei musei, italiani ed esteri), approfondiranno i vari aspetti del tema «I bambini e l’arte», a partire da quello, essenziale, della crescita attraverso l’osservazione della bellezza. Quattro di essi – Veronica Ceruti del MAMbO di Bologna, Kim Charles del MoMA di New York, Elena Minarelli del Guggenheim di Venezia e Isabelle Martinez del MAM di Parigi – operano infatti all’interno della didattica museale, settore già da tempo istituito dalla gran parte dei musei che, in alcuni casi, offrono anche visite e laboratori gratuiti ai bambini meno fortunati. Altri relatori – Marco Dallari e Paola Ciarcià – provengono invece da un settore particolare dell’editoria per ragazzi, che pubblica libri e giornali per bambini sul tema dell’arte, creando un ponte pedagogico di grandissima rilevanza. Altri ancora, in questo caso storici dell’arte, come Irene Baldriga e Marta Sironi, parleranno della trasmissione del lessico artistico e della sua valenza educativa. Il convegno è patrocinato dalla BCBF, la Bologna Children’s Book Fair. A coordinarlo, come tutti i precedenti appuntamenti, sarà Donatella Trotta, direttore scientifico dei convegni di Storie dei Bambini, giornalista, scrittrice e vincitrice del premio Andersen 2004 e 2007. Un importante e originale momento di confronto comparativo sulla funzione educativa delle didattiche della produzione artistica, sul ruolo pedagogico dei musei e dell’editoria specializzata per l’infanzia – in Italia e all’estero – è in programma sabato 24 e domenica 25 marzo 2018 a Venezia presso l’Istituto Provinciale per l’Infanzia Santa Maria della Pietà: terza prestigiosa tappa del progetto artistico, educativo e culturale itinerante «Storie di Bambini» che ospita, dal 16 dicembre 2017, la mostra e la sua connessa costellazione di eventi (visite guidate, laboratori creativi per bambini, ragazzi e famiglie, spettacoli, proiezioni, incontri, tavole rotonde e convegni) ispirati, ad ogni tappa del viaggio attraverso l’Italia del progetto, dalle dodici potenti storie d’infanzia selezionate da Letizia Galli ed esposte nell’allestimento dello scenografo Michele Iodice.

per saperne di più

http://storiedibambini.org/convegni/

5 recommended