Il pensierino della domenica 41 di Frankie

 -  -  4

L’avete mai provata quella che io definisco gioia da privazione? La nostra vita scorre piena di persone, situazioni, emozioni e oggetti (li metto per ultimi dal momento che per me hanno una valenza pressoché nulla), che riteniamo indispensabili. Poi all’improvviso qualcuno o qualcosa non c’è più. Ovviamente non mi riferisco ai lutti. Tutto cambia, niente rimane uguale, anche la nostra mente e la nostra percezione del mondo che ci circonda sono in continua trasformazione. La privazione di ciò che ci sembra assolutamente necessario è destabilizzante ma qualche volta poi ci accorgiamo con stupore di provare una sottile liberazione. È una sensazione strana, addirittura siamo contenti, prima non ne potevamo fare a meno e ora quasi proviamo gioia… La gioia da privazione: una calamità necessaria, un’occasione di crescita, una sfida che ci fortifica. Per non parlare poi della gioia di poter fare di nuovo qualcosa che ci era stato negato. Ma questa è un’altra storia. Buona domenica a tutti.

SOLO TRE PAROLE

  • Privazione
  • Gioia
  • Crescita
4 recommended