Fratta dell’800 30 agosto 2 settembre Umbertide

 -  -  3

Al via la Rievocazione Storica della Fratta dell’Ottocento a Umbertide! L’edizione 2018 delle Feste di settembre di fine Ottocento tornerà ad animare vie e piazze facendo rivivere l’atmosfera ottocentesca tra rievocazioni storiche, balletti, spettacoli, concerti, esercitazioni e battaglie. Si potranno gustare i piatti tipici della cucina contadina nelle taverne e locande sparse per il paese. Grandi e piccini potranno partecipare ai tanti appuntamenti previsti, dall’inaugurazione di giovedì 30 agosto, con il Corteo e l’Alzabandiera alla presenza delle Autorità civili, i Militari e la Banda Cittadina, al Ballo di chiusura domenica 2 settembre. Per quattro giorni il centro storico sarà il palcoscenico di artisti e spettacoli itineranti, parate di giocolieri, saltimbanchi, mangiafuoco, uomini forzuti, poeti, comici erranti, cantastorie, briganti, stornellatori, fanfara della banda cittadina e fanfara garibaldina. Per tutta la durata della manifestazione le varie locande allieteranno il pubblico con spettacoli e concerti. A rendere ancora più suggestiva questa festa saranno i personaggi del tempo, i cittadini che indosseranno costumi d’epoca dando vita a nobili, dame, popolani, artigiani, contadini, briganti e garibaldini. Alla presentazione dell’edizione 2018 il sindaco Luca Carizia ha dichiarato: “Si tratta di una delle feste più importanti di Umbertide e dell’Umbria, per il suo valore storico e artistico. Questo è un anno particolare per chi lo organizza e per l’amministrazione e visti i tempi possiamo parlare di festa di transizione. Un ringraziamento immenso a tutto coloro che si sono impegnati, visto che non è stato facile organizzare la manifestazione in tempi strettissimi. Per il prossimo anno metteremo mano per rinvigorire e dare più energia alla festa”. Gli fa eco Luciano Bettucci, presidente dell’Accademia dei Riuniti: “Concordo con quanto detto dal sindaco, perché c’è bisogno di rinvigorire la festa. Nonostante tutto, come Accademia, abbiamo cercato di mettere insieme un programma che comprenda divertimento, spettacolo e cultura. Il nostro auspicio è che la gente partecipi numerosa sia indossando abiti d’epoca, sia prendendo parte agli eventi”. Achille Junior Roselletti dell’Accademia dei Riuniti : “Si tratta di un anno di passaggio per molti motivi. Dentro l’associazione si discute da molti anni su come portare nuova linfa all’evento. E’ un anno di passaggio anche per noi, visto che è la prima edizione senza Achille Roselletti, direttore storico della festa; per questo ci piaceva marcare una continuità e un contributo fattivo. In una situazione di criticità ci siamo rimboccati le maniche. Abbiamo messo insieme un programma accattivante, realizzato grazie a molti soggetti e associazioni. C’è molto da limare, ma è si è costruito anche un patrimonio di passione che non deve andare perso. Abbiamo un doppio binario, costituito da programmazione artistica di livello e divertimento comune. L’auspicio è che tutti possano divertirsi ed è importante trasmettere il fatto che molte persone possano vestirsi”.

per saperne di più

http://www.comune.umbertide.pg.it/Eventi-e-Cultura/Rievocazione-storica-della-Fratta-dell-Ottocento

solo tre immagini

 

3 recommended