Past, present and future of Direct Democracy 19 e 20 ottobre Roma

 -  - 

Due giorni per approfondire il rapporto tra democrazia e tecnologia con ‘Past, present and future of Direct Democracy – La Democrazia Diretta tra passato e futuro’ presso l’Istituto Svizzero di Roma, in via Ludovisi 48. Il 19 e 20 ottobre il Convegno internazionale in collaborazione con l’Ambasciata di Svizzera in Italia approfondirà l’argomento attraverso il tema ‘Storia, modelli e sfide della democrazia diretta nell’era digitale’. La rivoluzione digitale cambia radicalmente i modi in cui i governi, i partiti politici e gli elettori interagiscono tra loro. Cambiare le strategie di campagna e mobilitazione politica offre ai cittadini nuove opportunità di impegnarsi nel dibattito politico e partecipare ai voti popolari e alle elezioni. Le moderne tecnologie d’informazione forniscono nuovi mezzi per modellare il discorso politico, dando alle masse in precedenza mute un modo per esprimere opinioni e a gruppi di interesse politico un accesso immediato al loro pubblico di riferimento. Allo stesso modo, gli strumenti di governo elettronici emergono promettendo un’interazione più diretta, trasparente ed efficiente tra cittadini ed enti governativi. Questi sviluppi hanno un forte impatto sui processi decisionali democratici – su come raggiungere il consenso e su come i conflitti vengono negoziati. La tecnologia sembra sostenere il modello democratico diretto, mentre la digitalizzazione mette in discussione i processi partecipativi della democrazia rappresentativa, stimolando una riflessione sulla storia, le idee e le istituzioni legate alla democrazia diretta e rappresentativa: le nuove tecnologie rappresentano una svolta per il futuro di democrazia?

per saperne di più

https://www.facebook.com/events/1879303628773255/