Il pensierino della domenica 58 di Frankie

 -  -  4

Felicità. La felicità è un attimo. Non è uno stato. Non dura. Altrimenti ti scoppierebbe il cuore. La più forte delle emozioni positive arriva quasi a tradimento. Non sai quando. Non sai perché. Non puoi farla restare. Sfugge. Ed è questa la sua bellezza. Tanto intensa quanto di breve durata, quando la provi il ricordo poi ti rimane stampato in mente. Per sempre. Cose e situazioni che mi hanno resa felice. Tante. Semplici. Eppure straordinarie. Il sorriso di un bambino. Le mani che si cercano. L'odore del pane appena sfornato. Il mare sempre e comunque in qualsiasi stagione. La neve che cade. Le lucciole che si confondono con le stelle. Il fuoco acceso nelle sere d'inverno. Un ballo scatenato. La velocità, in macchina ma meglio su una moto senza casco. La musica, certa musica, mentre sto scrivendo questo Bohemian Rhapsody. Alcuni abbracci. L'attesa dell'alba e del tramonto. L'attimo prima dell'inizio di un film (al cinema). La pagina di un libro, quella pagina di quel libro, mi viene in mente Novecento. La scia di un aereo e il decollo, il decollo è pura estasi. Il temporale, quando tutti scappano e io guardo i fulmini. Le mie passeggiate in solitaria. Le parole, certe parole. La prima nuotata della stagione, ma ogni volta che sto in acqua sono felice. La discesa in bicicletta col vento nei capelli. La buona azione quotidiana, quando non è una frase fatta. La regola infranta, che goduria. La sensazione della libertà. La gentilezza spontanea. Il superamento dei limiti. E, soprattutto, i momenti in cui la felicità traspare negli occhi delle persone che amo. Buona domenica felice.

SOLO TRE PAROLE 

  • Felicità
  • Sentimento
  • Attimo
4 recommended