D(i)ritti all'immagine seconda edizione dal 14 marzo al 10 settembre Roma

 -  - 

"D(i)ritti all'immagine", la seconda edizione prende il via giovedì 14 marzo con SACCO E VANZETTI alla presenza del maestro Giuliano Montaldo. Sei film all'Infopoint Emergency di Roma per esplorare attraverso le immagini frontiere, diritti, integrazione, guerre, migrazioni. Torna, a partire da giovedì 14 marzo all'Infopoint di Emergency a Roma (via IV novembre, 157/b) l’appuntamento con la rassegna cinematografica "D(i)ritti all'immagine", che per il secondo anno propone un percorso tra sei documentari e film di finzione per esplorare attraverso le immagini il significato delle frontiere, le opportunità e le difficoltà dell'integrazione, le atrocità delle guerre, le sfide delle migrazioni. Realizzata con il sostegno di Rai Cinema, la rassegna proporrà la proiezione di ogni film - a ingresso gratuito - a partire dalle 18.30, seguita dall'incontro con i suoi autori e/o protagonisti e con un operatore di Emergency che ha affrontato sul campo, attraverso il suo lavoro quotidiano, le situazioni descritte nelle opere.
I FILM
Giovedì 14 marzo ore 18.30
SACCO E VANZETTI di Giuliano Montaldo alla presenza dell’autore
Film, 1971, 120'
Premiato a Cannes e ai Nastri d’Argento, il film narra la vicenda realmente accaduta a Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, due anarchici italiani emigrati negli Stati Uniti agli inizi del Novecento e condannati a morte per rapina e omicidio al termine di un processo che sollevò scalpore e molti dubbi sul suo svolgimento. Oltre alle grandi interpretazioni di Renato Cucciolla e Gian Maria Volontè, l'opera si avvale anche di una tra le più celebri colonne sonore di Ennio Morricone. La canzone di chiusura "Here's to You", cantata da Joan Baez, divenne un inno generazionale.
Martedì 9 aprile ore 18.30
LA LINEA SOTTILE di Nina Mimica e Paola Sangiovanni alla presenza di Paola Sangiovanni
Film, 2016, 80'
Due storie si intrecciano, narrano di due guerre dei primi anni Novanta da due diversi punti di vista: quello di Bakira, una donna bosniaca sopravvissuta alle violenze della guerra nella ex-Jugoslavia e quello di Michele, un ex soldato italiano di una missione internazionale di pace in Somalia, il cui contingente è stato responsabile di violenze contro la popolazione civile. Il film è la narrazione di un inesausto viaggio in fieri verso la consapevolezza del male e dell’umana capacità di generarlo.
Martedì 7 maggio ore 18.30
IO SONO LI di Andrea Segre alla presenza dell’autore
Film, 2011, 100'
Shun Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio di 8 anni. All’improvviso viene trasferita a Chioggia, una piccola città-isola della laguna veneta per lavorare come barista in un’osteria. Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato dagli amici “il Poeta”, da anni frequenta quella piccola osteria. Il loro incontro è una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane. È un viaggio nel cuore profondo di una laguna, che sa essere madre e culla di identità mai immobili.
Martedì 4 giugno ore 18.30
MATERIA OSCURA di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti alla presenza degli autori
Documentario, 2013, 80'
Massimo D’Anolfi e Martina Parenti esplorano con Materia oscura il Poligono Sperimentale del Salto di Quirra, regione della Sardegna compresa tra le province di Cagliari e Nuoro dove, per oltre 50 anni, i governi di tutto il mondo hanno testato “armi nuove” e dove il governo italiano ha fatto brillare i vecchi arsenali militari compromettendo inesorabilmente il territorio.
Giovedì 11 luglio ore 18.30
SPONDE di Irene Dionisi alla presenza dell'autrice
Documentario, 2015, 60'
Un giorno Mohsen Lidhabi, postino di Zarzis (Tunisia), cercando sulla spiaggia materiali per le proprie sculture, trova un corpo. Senza troppe domande decide di dare allo sconosciuto degna sepoltura. Su un’altra sponda del Mediterraneo, a Lampedusa, Vincenzo, becchino in pensione, assiste alla stessa epifania e prende la medesima decisione. I due uomini, Mohsen e Vincenzo, e il loro timido contatto ci parlano di un’umanità profonda che si confronta con l’osceno della storia attuale.
Martedì 10 settembre ore 18.30
NUOVOMONDO di Emanuele Crialese
Film, 2006, 114'
Sicilia. Inizi del Novecento. Una decisione cambierà la vita di una famiglia intera: lasciarsi il passato alle spalle e iniziare una vita nuova nel Nuovo Mondo. Salvatore vende tutto: la casa, la terra, gli animali, per portare i figli e la vecchia madre dove ci sarà più lavoro e più pane per tutti.
EMERGENCY è un’associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Da allora EMERGENCY ha curato 10 milioni di persone, una ogni due minuti.
EMERGENCY promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.
Gli infopoint di EMERGENCY sono spazi aperti a tutti, luoghi di incontro che ospitano eventi culturali, punti di riferimento per i sostenitori e per chiunque voglia informarsi sulle attività dell'organizzazione.

per saperne di più

https://m.facebook.com/events/2069106286538589