Fai la Differenza, C’è… Contest-Azioni fino al 1 giugno Roma

 -  -  3

E’ partito domenica 12 maggio, con la Festa della Mamma alla Centrale del Latte di Roma, e proseguirà fino al 1 giugno, tra istituti scolastici e ludoteche, il progetto "Fai la Differenza, C’è... Contest-Azioni", che si pone l’obiettivo di diffondere la cultura della sostenibilità attraverso un’iniziativa che promuoverà l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, il programma d’azione per le persone, il pianeta, la pace e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU.
GLI OBIETTIVI DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE - Per tutto il mese di maggio è previsto un ricco calendario di appuntamenti, tutti gratuiti, per sensibilizzare i giovani e meno giovani alla scoperta dei diversi obiettivi - 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (OSS) - dell’Agenda 2030: una serie d’incontri, laboratori e attività green & educational; racconti, progettazione e creatività, confronti e iniziative d’intrattenimento, per i bambini, i ragazzi di Roma – senza dimenticare naturalmente gli adulti – attraverso i quali alcuni professionisti di settore – che vestiranno i panni di tutor – andranno a presentare, dedicando loro un’attenzione specifica, gli OSS - universali, trasformazionali e inclusivi – che descrivono le maggiori sfide dello sviluppo per l’umanità e interagiscono in modo trasversale in cinque aree strategiche declinate in obiettivi strategici nazionali: Persone, Pianeta, Prosperità, Pace e Partnership. Tra questi 17 obiettivi daremo particolare attenzione al problema dei rifiuti e all’obiettivo zero waste; alla produzione di energia pulita e rinnovabile; a come difendere un bene prezioso come l’acqua e a come produrre cibo per rispondere ai fabbisogni, soprattutto, senza sprecarne.
I DESTINATARI - Al centro di questi laboratori, quindi, sono le principali sfide dello sviluppo per l’umanità, che verranno illustrate soprattutto ai ragazzi tra gli 11 e i 17 anni. Il progetto coinvolgerà ludoteche multiculturali, scuole in orari scolastici in cui si svolge il progetto di contrasto alla povertà educativa #LIBERAILFUTURO, centri di aggregazione giovanili e spazi open.
GLI APPUNTAMENTI - Il tour si compone di 9 tappe/incontri, la presenza/collaborazione in alcuni eventi di maggio e una grande festa conclusiva. Ogni tappa porterà nelle diverse location e con linguaggi congrui al target, cultura, esperienze e valori green/educational. Sarà data - come già indicato - particolare attenzione al problema dei rifiuti e all’obiettivo zero waste, alla produzione di energia pulita e rinnovabile e al risparmio delle principali risorse idriche. I risultati di queste attività saranno propedeutici alla partecipazione a diversi contest, che si concluderanno in altrettanti “eventi sostenibili”, che si svolgeranno durante il mese di settembre, consentendo continuità al bando Èureka! Nella fattispecie sarà possibile scoprire – nel cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci – come progettare le “colorate macchine d’acqua”, dette Recycled Boat, protagoniste della nota "Regata Riciclata", che si svolge da ormai X edizioni presso il Lago dell'Eur; proporre opere d'arte con oggetti di recupero e concorrere all'iniziativa Contesteco, il concorso d’arte e design sostenibile + eco del web; giocare con laboratori di pasticceria tra farina e acqua, scoprendo così le best practice per non sprecare cibo e per risparmiare acqua. Nel menù, inoltre, l’ascolto di testimonianze e racconti “live” per comprendere la salute del mare, degli oceani e della terra, la visione di documentari con storytelling dei protagonisti, interviste ad autori di opere, pamphlet, reportage, articoli specialistici del settore e tanti giochi partecipativi.
IL CALENDARIO - Ecco i prossimi appuntamenti: martedì 14 maggio c/o Istituto Comprensivo Via Trionfale 7333 dalle ore 12 alle ore 14, mercoledì 15 presso l'Istituto Comprensivo Gianni Rodari dalle 11 alle 13, lunedì 20 presso il Centro di Aggregazione Giovanile Inkiostro dalle 16 alle 18, martedì 21 presso l'Istituto Comprensivo Nino Rota dalle 12 alle 14, giovedì 23 presso l'Istituto Comprensivo Guido Milanesi dalle 12 alle 14, venerdì 24 presso l'Istituto Comprensivo Guido Milanesi dalle 12 alle 14, lunedì 27 presso il Centro di Aggregazione Giovanile Muncraft dalle 16 alle 18, mercoledì 29 presso l'Istituto Comprensivo Volumnia dalle 12 alle 14, venerdì 31 presso la Ludoteca Giocamondo dalle 16 alle 18. A questi si aggiungono i due eventi speciali: quelli di sabato 25 presso il Centro Commerciale Euroma 2 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20 e di sabato 1 giugno presso Centro di Aggregazione Giovanile Carpet Roma dalle 18 alle 22.
CICLO RICICLO
Trait d’union tra questi appuntamenti sarà la presenza di Cico Riciclo, un particolarissimo personaggio che divertirà piccoli e grandi, a cavallo del Suo “monopattumo” a emissioni zero. Lui sarà autore e presentatore di un divertente test, che servirà a far capire quanto sia urgente un progetto pedagogico che, prendendo spunto dal celebre fisico Fritjof Capra, svolga un’attività di “alfabetizzazione per lo sviluppo sostenibile”. La presenza di Cico Riciclo, che si confronterà con i partecipanti, “sarà una grande fucina di contenuti e immagini” che - utilizzati per arricchire i canali web & social - sarà posta a disposizione delle Istituzioni che li vorranno studiare. Attraverso l’interazione tra Cico Riciclo e i partecipanti, si raccoglieranno, in forma di riprese e registrazioni, tante immagini ludiche e divertenti, tante notizie e informazioni, tante interviste e opinioni, da “cucinare” per un format web & social veloce, divertente e tuttavia significativo. Ogni incontro dunque si costituirà di attività che consentiranno in modo ludico e tuttavia educational la scoperta dell’Agenda 2030 tra cui:
• la progettazione di recycled boat, propedeutica al Re Boat National Contest;
• la conoscenza dell’arte del riciclo, propedeutica a ContestEco;
• l’uso in laboratori di pasticceria di farina e acqua, beni preziosi da impastare, per recuperare e riusare in
cucina;
• l’ascolto di testimonianze e racconti “live” per comprendere la salute del mare e degli oceani, la condizione
della terra e dei poli, i cambiamenti climatici;
• la visione di doc dedicati con storytelling dei protagonisti;
• le interviste ad autori di opere, pamphlet, reportage e articoli esperti del settore;
• la sollecitazione di idee e proposte;
• il gioco partecipativo e i laboratori dedicati.

per saperne di più

http://www.eurekaroma.it/item/fai-la-differenza-ce-contest-azioni-ass-sunrise1/

3 recommended