inQuiete, Festival di scrittrici a Roma dall'11 al 13 ottobre

 -  -  2

Sta per iniziare l'attesissimo festival dedicato alle donne scrittrici: inQuiete, Festival di scrittrici a Roma, da venerdì 11 a domenica 13 ottobre! Dopo il grande successo dei primi due anni, il festival è arrivato alla sua terza edizione e vuole rompere i pregiudizi con tre giornate dedicate alle donne che scrivono, alle lettrici e ai lettori, per riaffermare il valore della scrittura delle donne e difendere lo spazio conquistato negli ultimi anni.
La prima giornata di inQuiete avrà come filo conduttore la libertà delle donne. Il tema  scorrerà lungo tutta la programmazione, passando per la reclusione, l’emancipazione dal proprio passato, fino all’esilio.
Questa terza edizione inizierà venerdì 11 alle 18 (presso la Biblioteca Goffredo Mameli - Pigneto) con il discorso di apertura del Festival.
Come ogni anno l’incontro di apertura sarà dedicato a Virginia Woolf e alle sue parole di profonda rottura con, alle 18.30, l'incontro su Virginia Woolf e Vita Sackville-West raccontate da Nadia Fusini e Sara De Simone (incontro tradotto in lingua dei segni).
Alle 19.30 Chiara Gamberale e Nadia Terranova parleranno dei loro L’isola dell’abbandono (Feltrinelli) e Addio fantasmi (Einaudi) invece alle 19.30 Valeria Parrella presenterà  Almarina (Einaudi) con Caterina Bonvicini, Teresa Ciabatti, Rossella Milone e Chiara Valerio. Alle 20.30 Annalena Benini presenta il suo I racconti delle donne (Einaudi) con Silvia Neonato e alle 21.30 Le bambinacce, giocosi e stralunati componimenti in versi reading di e con Veronica Raimo e Marco Rossari, accompagnato dalle illustrazioni di Mariachiara Di Giorgio.
Alle 20.30 il primo dei due incontri del giorno dedicati ai Ritratti di Signora con Carola Susani che racconterà Mercè Rodoreda e alle 21 invece Edith Wharton secondo Gaja Cenciarelli.
Alle 21.30 Pinar Selek presenta il suo Lontano da casa (Fandango) con Sabina Minardi. Introduce il collettivo di solidarietà Pinar Selek. Letture di Tamara Bartolini.
inQuiete è un festival dedicato alla scrittura delle donne - organizzato dall'Associazione Mia e dalla Libreria delle donne Tuba - nato dall’esigenza di dedicare un tempo e uno spazio al talento e all’intelligenza delle donne che hanno lasciato un segno importante nella letteratura di oggi e di ieri.
Il festival è promosso da Libreria Tuba e Associazione Mia, in collaborazione con Biblioteche di Roma, sponsor: Davines, Banca Etica, Fandango Libri, Riccio Capriccio, Scuola Holden, Ceres e "WA-MI" Water with a Mission

Venerdì 11 Ottobre - programma completo

18.00 PALCO BIBLIOTECA – Apertura e Saluti

18:30 PALCO BIBLIOTECA – “Virginia Woolf e Vita Sackville-West: due donne in amore”. Incontro con Nadia Fusini e Sara De Simone. Letture di Aglaia Mora e Tania Garribba

19:30 PALCO BIBLIOTECA – “Le isole e l’abbandono”. Un incontro con Chiara Gamberale e Nadia Terranova a partire da “L’isola dell’abbandono” e “Addio fantasmi”

19.30 PALCO CINEMA – Presentazione del romanzo “Almarina”. Caterina Bonvicini, Teresa Ciabatti, Rossella Milone e Chiara Valerio dialogano con l’autrice Valeria Parrella

20:30 PALCO BIBLIOTECA – Ritratto di Signora. Mercè Rodoreda secondo Carola Susani.

20.30 PALCO CINEMA – Presentazione del libro “I racconti delle donne”. Silvia Neonato dialoga con l’autrice Annalena Benini. Letture di Ilenia Caleo

21:00 PALCO BIBLIOTECA – Ritratto di Signora. Edith Wharton secondo Gaja Cenciarelli

21:30 PALCO BIBLIOTECA – Presentazione del romanzo “Lontano da casa”. Incontro con l’autrice Pinar Selek. Introduce il collettivo di solidarietà Pinar Selek. Letture di Tamara Bartolini

21.30 PALCO CINEMA – “Le bambinacce, giocosi e stralunati componimenti in versi”. Reading di e con Veronica Raimo e Marco Rossari, accompagnato dalle illustrazioni di Mariachiara Di Giorgio

In sottofondo: RadioPoetica - dj set e flodiffusione di poesie a cura di Giulia Anania

LE MOSTRE DI INQUIETE:
- Alla Biblioteca Goffredo Mameli: “Sottosopra: una collana dalla parte delle
bambine e dei bambini”, a cura di Irene Biemmi e Giralangolo edizioni.

- Da Tuba Libreria delle donne: “Voi, fuori di me” Mostra di Mariagiulia Colace, poster digitali liberamente ispirati al romanzo di Marianna Sasha Salzmann Fuori di sé

I LUOGHI DI INQUIETE:
Tuba Libreria delle donne via del Pigneto 19, Roma
Biblioteca Goffredo Mameli via del Pigneto 22
Cinema Avorio via Macerata 12

Per saperne di più

http://www.inquietefestival.it/

Solo due immagini

 

 

 

 

2 recommended