Franca Gualtieri

 -  -  3

Franca Gualtieri (1956) vive e lavora a Carpi come imprenditrice e licenziataria di uno dei brand italiani più conosciuti nel mondo. Da sempre la sua vita si muove tra moda e design, ma nell’ultimo periodo si è appassionata alla scrittura, accostando la penna al mondo del fashion sistem. Nel 2019 è uscito il suo romanzo d’esordio, edito da Il Rio: "L’anima dello stivale. Storia di un calzaturificio". A Vigevano, all’ombra della Torre del Bramante e in una sempre maestosa Piazza Ducale, l’autrice intreccia storie di coraggio e d’amore, mentre tutto intorno scorre la grande storia del Novecento, passando dalle ombre della dittatura agli anni del boom economico, fin quasi alle soglie della contemporaneità dove, nonostante gli inevitabili momenti di buio, la scrittura non perde mai di leggerezza. Per questo suo primo romanzo, Franca Gualtieri sceglie di far parlare le donne: sono femminili le voci narranti che si mescolano nel sottofondo del bar della cittadina lombarda; sono donne le protagoniste della narrazione, ognuna desiderosa di rivendicare un proprio ruolo nell’universo che le circonda. Così l’autrice lega tra loro tre generazioni unite da un desiderio comune: lottare per i propri ideali, senza arrendersi di fronte alla sofferenza e al disincanto, nonostante la guerra, la povertà e l’arroganza umana. E nel farlo, cuce a filo doppio le loro vite con il mondo dell’imprenditoria e con le complessità del sistema manifatturiero italiano, scrivendo una vicenda di riscatto, flessibile ai cambiamenti del rivoluzionato sistema economico nazionale, rivendicando la supremazia del ben fatto in Italia e della giustizia. Una giustizia rara che, nonostante tutto, sa ancora rimettere ordine, restituendo sogni e certezze a chi ha sempre avuto la forza di crederci e non si è mai arreso, imprenditore protagonista tra mutate strutture proprietarie, nuovi modelli di leadership e performance tipiche dell’apertura, del cuore e della competenza di una fabbrica che gli stivali ha iniziato a farli in casa. Prima dell’uscita del romanzo, Franca Gualtieri ha pubblicato un racconto breve, "059 681420 Rispondi…", all’interno dell’antologia "Il rumore della terra" (Historica, 2012) in cui mette a nudo tutte le emozioni provate nei tragici giorni del terremoto dell’Emilia.
È sempre di Franca Gualtieri il soggetto creativo del romanzo "Alla fine di questa giornata", (Il Rio, 2018), dove la città di Carpi fa da sfondo alle vicende imprenditoriali e produttive a partire dagli anni Sessanta.

SOLO TRE DOMANDE

  • Mi de­scri­vo con solo tre ag­get­ti­vi
    • Tenace
    • Innamorata delle sfide e del ben fatto
  • Il solo even­to che mi ha cam­bia­to la vita
    • Quando ho scoperto un’amicizia tradita.
  • Solo un link so­cial­men­te uti­le
    • Tutti quelli che hanno scopi umanitari.

SOLO QUALCHE IMMAGINE

3 recommended