Solo Insieme

Art to the people - Pirelli HangarBicocca

Con l’obiettivo di mantenere l’arte aperta e accessibile a tutti, soprattutto in un periodo come questo, Pirelli HangarBicocca ha messo a vostra disposizione un palinsesto digitale più ampio e diversificato. Molti i contenuti e i temi che giorno dopo giorno confluiranno su Instagram, Facebook e Twitter: dal progetto #Playlists, online sul nuovo profilo Spotify, con i consigli musicali di artisti, curatori e pensatori, a #AskTrisha, lo spin-off del Public Program realizzato insieme all’artista Trisha Baga. Un’attenzione particolare va alle famiglie: nell’ambito di #ArtToTheKids, Pirelli HangarBicocca lancia una proposta creativa per i bambini. Ogni sabato per sei settimane, verrà proposto un disegno dell’artista Alice Ronchi su cui intervenire con colori e materiali perché diventi un’opera unica e originale.
Grazie al progetto Google Arts & Culture potrete inoltre esplorare, attraverso le Street View a 360°, l’installazione permanente di Anselm Kiefer e fare una passeggiata virtuale tra le installazioni luminose di Cerith Wyn Evans. La piattaforma Google Arts & Culture contiene inoltre l’archivio iconografico della storia espositiva di Pirelli HangarBicocca dal 2012 a oggi, con 36 mostre e più di 400 immagini.
Rimangono sempre a vostra disposizione sul sito pirellihangarbicocca.org numerosi materiali di approfondimento da scoprire nel Video Channel: le interviste ad artisti e curatori, i Making of delle installazioni, oltre ai video degli eventi passati, tra cui concerti, performance, visite e conferenze.
Anche il calendario espositivo è stato ripensato, per garantire la continuità dei progetti espositivi, la qualità della proposta culturale e la gratuità dell’ingresso.
Non appena la riapertura degli spazi sarà possibile, potrete nuovamente visitare “….the Illuminating Gas” di Cerith Wyn Evans – prorogata fino al 26 luglio – e “the eye, the eye and the ear” di Trisha Baga. Le due mostre offrono una visione acuta, colta e ironica della contemporaneità e della sua complessità, attraverso mezzi espressivi differenti e dal forte impatto visivo, come le luci al neon di Cerith Wyn Evans e i video in 3D di Trisha Baga.
L’apertura della mostra dedicata a Chen Zhen (1955–2000), prevista ad aprile 2020, sarà posticipata al 15 ottobre. Oltre venti installazioni su larga scala, realizzate dall’artista negli ultimi dieci anni della sua carriera, saranno esposte anche grazie a numerosi prestiti da importanti istituzioni e collezioni italiane e internazionali.
La mostra di Neïl Beloufa resta invariata dal 10 settembre 2020 al 17 gennaio 2021: per la sua prima personale in Italia, l’artista realizzerà un progetto site-specific concepito per gli spazi di Pirelli HangarBicocca, attraverso una ricca selezione di opere, tra film, installazioni e sculture.
La mostra di Steve McQueen – in collaborazione con la Tate Modern di Londra – prevista da ottobre 2020, sarà invece inaugurata ad aprile 2021. L’esposizione offrirà al pubblico una rara opportunità per conoscere e approfondire il lavoro di uno dei più importanti artisti, filmmaker e sceneggiatori d’oggi. Ecco il calendario aggiornato delle prossime mostre:

Trisha Baga “the eye, the eye and the ear” – fino al 19 luglio 2020

Cerith Wyn Evans. “….the Illuminating Gas” – fino al 26 luglio 2020

Neïl Beloufa – 10 settembre 2020-17 gennaio 2021

Chen Zhen “Short-circuits” – 15 ottobre 2020-21 febbraio 2021

Steve McQueen In collaborazione con Tate Modern, Londra – 8 aprile-luglio 2021

Le porte vituali di Pirelli HangarBicocca rimangono costantemente aperte, tutto il suo team si augura di riaccogliervi presto anche in Via Chiese 2 a Milano.

per saperne di più

pirellihangarbicocca.org