Solo Insieme

Appello per Petunia di Barbara Maresti

• Bookmarks: 3

Questa è la storia di una cagnolina di nome Petunia che entrò improvvisamente nella mia vita e in quella di mia figlia Viola poco più di 4 anni fa. Era inverno quando mia sorella che voleva adottare un altro cagnolino per far compagnia alla sua Alice, una westie dal carattere fiero e birichino, seppe di 9 cuccioli abbandonati nella campagna vicino al canile di Rieti e tenuti in stallo da una volontaria in un casale diroccato vicino alla sua casa. Decise di andarli a vedere ed io e mia figlia andammo con lei, solo per aiutarla in caso nella scelta. Quando arrivammo al casale, 9 piccoli frugoletti impauriti e gelati dal vento freddo che sferzava, ci vennero incontro. Fu una cosa fantastica, sembrava di essere improvvisamente finiti nel cartone animato della carica dei 101. Erano talmente belli e dolci che se avessimo potuto ce li saremmo portati via tutti. Mia sorella non sapeva scegliere, così ci chiese aiuto, fu mia figlia a sceglierla, Viola disse che quella cagnolina l’aveva attirata, sentiva un legame e così mia sorella prese lei,una tenera e vispa femminuccia dal pelo grigio e nero con due occhi teneri come quelli di un cerbiatto e due orecchie morbide e penzolanti che definirono il suo nome, Petunia, come il fiore. Mia sorella la porto’ a casa sua ed io e mia figlia subito ne sentimmo la mancanza ma purtroppo per vari motivi non avremmo mai potuto tenerla con noi. Avevamo gia’ un gatto di nome Red , io non stavo bene e avrei dovuto operarmi dopo poco per un’ablazione cardiaca . Il destino volle pero’ che Alice non accolse molto volentieri Petunia, e mia sorella ce la lascio’ alcuni giorni per trovare qualcuno a cui darla e da allora io e mia figlia ci innamorammo talmente tanto di quel tenero e vispo esserino che non riuscimmo piu’ a farla uscire dalle nostre vite. Io essendo in una situazione molto complicata all’inizio non ero sicura, un cane è un impegno ma mia figlia ne era innamorata. Fin dall’inizio notai che Viola e Petunia avevano creato un legame molto forte in così poco tempo. Così nonostante le difficoltà decisi di tenerla. In questi anni abbiamo lottato per lei, contro tutti e contro il destino crudele che a poco più di sette mesi di vita , voleva portarcela via, per un avvelenamento da lumachicida. Petunia si salvo’ per miracolo, riportando solo un reflusso gastrico ricorrente. Da allora io l’ho soprannominata il cane dei Supereroi. La mia vita in questi quattro anni non e’ stata per niente facile, ho subito 2 incidenti quasi mortali che mi hanno rovinato la colonna vertebrale , ho perso il lavoro nel 2018 dopo l’ultimo incidente e ancora oggi sono disoccupata. Petunia e’ stato uno dei pochissimi raggi di sole di questi ultimi anni l’affetto e l’amicizia più profondi e fedeli mai ricevuti da me e mia figlia. Per me rappresenta tutto quello che non sono più: la forza, la vitalità e la gioia di vivere. Quando ho avuto un incidente che mi ha costretta a stare a casa per mesi non avevo nessuno perché mia figlia andava a scuola,nessuno tranne Petunia, lei mi è stata vicina in quei maledetti mesi pieni di dolore, mi ha tenuto compagnia, mi ha aiutato ad andare avanti, a sopportare i dolori, è grazie a lei che ho superato lo shock dell’incidente, è grazie a lei che mi sono ripresa e le devo tutta la mia vita. Per mia figlia petunia è tutto, Viola fin da quando Petunia era piccola si divertiva a insegnarle mosse da fare come dare la zampa, sedersi, sdraiarsi, saltare gli ostacoli. Petunia si divertiva e si diverte tuttora tantissimo, ma queste cose le fa solo con lei, perché hanno questo rapporto così sincero creato sull’amore e sulla fiducia reciproca. Petunia per Viola è una parte fondamentale della sua vita, una figlia, un’amica con cui confidarsi. Spesso Viola quando vede dei film e c’è una scena dove muore un animale si mette a piangere , si dispera proprio , le viene come un nodo allo stomaco dalla paura e dalla preoccupazione, perché sa che un giorno capiterà la stessa cosa alla sua amata cagnolina e sa che quando accadrà proverà un dolore immenso, perderà una parte del suo cuore e della sua vita, come è capitato a Red, il nostro gatto morto anni fa per un tumore ai polmoni, Viola aveva due anni quando Red è entrato a far parte di questa famiglia, e quando tre anni fa è morto, lei ha provato un dolore enorme che non potete immaginare . Ecco. Ora il nostro dolcissimo cane dei supereroi, deve affrontare una nuova e difficile sfida, operarsi per un nodulo trovato nella mammella, che tutti speriamo sia benigno ma non si puo’ sapere se non la sterilizziamo e lo analizziamo dopo averlo tolto. L’operazione e’ stata decisa, vista l’urgenza, entro il venti di giugno, ma il preventivo che mi e’ stato fatto, mi ha messo veramente in crisi essendo disoccupata, ed erano mesi che già non mi curavo per mancanza di soldi. Sicuramente il Covid non ha migliorato la situazione, quindi, sono costretta a creare questa raccolta fondi, per una cagnolina dolcissima che ha riempito il nostro cuore, e quello di chiunque l’abbia conosciuta in questi anni. Petunia merita il meglio dalla vita e fino ad ora non e’stata molto fortunata, credo che anche con tutta la forza incredibile che ha da sola non ce la possa fare a lottare da sola contro questo maledetto ostacolo quindi vi chiediamo di lottare con lei e per lei aiutandoci, donando. Lei ha solo voglia di correre felice nei prati, di saltarci addosso quando ci vede con la sua coda roteante per la felicita’, di riempirci di leccate per dimostrarci il suo affetto,di mordere e distruggere tutta la casa, di rincorrere come una folgore tutti i gatti del vicinato,insomma, vuole essere solo il cane dei supereroi, anche se io e mia figlia non siamo di certo delle eroine ma a lei bastiamo cosi’. Quindi vi prego, con tutto il cuore, di aiutarci con le vostre donazioni, come potete, perché le spese saranno tante ed il cammino lungo anche se io e mia figlia speriamo solo che Petunia stia bene al più presto. Questo cane ha migliorato in tutto e per tutto le nostre vite e noi dobbiamo salvarle la sua, glielo dobbiamo. Condividete il più possibile questa raccolta fondi con i vostri amici, contatti e con tutte le persone possibili che possono aiutarci. Grazie se siete arrivati fino a qui. Aiutate Petunia a tornare a correre nei prati sorridente, donate se potete. Infinitamente grazie da me Viola e Petunia.

per saperne di più

https://www.facebook.com/donate/291783408883684/

3 recommended