Solo Parole

La poesia della domenica 66 di Claudio Monachesi

• Bookmarks: 4

Del Poema dei Mondi.

 

Avendo avuto la scorsa domenica molti consensi per la pubblicazione di alcuni versi dal Poema dei Mondi, mi è sembrato doveroso quanto notevolmente gaudioso sceglierne altri per deliziarvi domenicalmente con questo tipo di poesia che sembra non aver fine né confine né, prima di tutto, inizio; mi riprometto dunque che quando farò una performance che avrà per tema il Poema  , dove ovviamente sarete invitati, vi svelerò un altro segreto; ovvero che il Poema possiede per ogni singolo lettore un “suo inizio”; ma questo vi verrà detto in loco bocca-orecchio, come si suol dire.

Buon ascolto. 

 

“..... T'affacci sul cielo 

azzurro della tenerezza

per forgiare i tuoi occhi

di tenue presenza:

nel chissacché dei sorrisi

hai acceso di cielo

la tua vastità col sobrio

sussurro della salute

col passo vivo della poesia

hai versato nei versi

un non socché di poesé.

Posavi sulle ricche labbra

la parola indicibile

per ordirla di inaudibile

sonorità ......”

 

Dal Poema dei Mondi

di Claudio Monachesi

edizioni Terresommerse, Roma, 2019

 La foto originale “ Smeraldo nella profondità dello sguardo”   

è di Sara Monachesi

Solo una immagine di Sara Monachesi

4 recommended