Solo Parole

La poesia della domenica 73 di Claudio Monachesi

• Bookmarks: 3

Castel Frentano è la capitale riconosciuta del bocconotto, un dolce unico nel suo genere e di iniziale fattura familiare, dalle mille sfumature che instaura, per ognuna di esse, all’interno della stessa cittadina una sorta di “primato” in quanto ad adesione con la tradizione originale; infatti sentirete spesso dire: “Questo è il bocconotto originale…”. La poesia che propongo oggi è una ode a questo dolce che fa parte del complesso di poesie che sono divenute libro dal titolo "Poesie per l’Assunta di Castel Frentano (2013)", dove traccio la storia della cittadina prima ancora che essa fosse, ovvero a partire dalla popolazione dei Frentani, sussistente già prima della fondazione di Roma. Le mie visite in Castel Frentano mi hanno fatto comprendere la dolcezza di questo luogo che si diparte dal punto più alto dell’abitato con la chiesa di Santo Stefano, Patrono, a quella, proseguendo sul crinale del colle, di Santa Maria dell’Assunta che, una volta l’anno, il 15 di agosto dona l’Indulgenza Plenaria pro Vivi e Defunti.E la dolcezza appartenente a questo mondo è suggellata proprio dal bocconotto. Qui Elena ed Antonio proseguono, con non poche difficoltà, la tradizione familiare iniziata dai genitori di Elena dal 1982. Ode al Bocconotto è stata ispirata da questo luogo, da questi artigiani dalle vesti candide, ricchi di interiorità e di bontà, come se, sempre dediti a compastare dolci anche loro si siano intrisi di questo contagio di dolcezza che si manifesta nel loro dire, nel loro fare. Ove mai passaste da queste parti andate da questa famiglia, “Lobosco Rosa”, in via C. Clementi, 4- Castel Frentano (Ch), per degustare il bocconotto, prodotto artigianalmente secondo la tradizione castellina, e, chissà, lì potreste trovare il poeta che vi decanti la poesia….

IL BOCCONOTTO

A Ivana Campitelli
che ne apprese l’arte

Buono il bocconotto che di
zucchero vela
le labbra dei bambini; è composto
da un impasto da ritenersi segreto
sommo che sanno solo i veri
castellini;
al mondo unico, il buono bocconotto:
in un boccone c’è tutto il sapore
della dolcezza di Castel Frentano.

Composizione originale
Di CLAUDIO MONACHESI
(Nella foto: il poeta in visita da Lobosco)

Per chi voglia vedere la performance fatta da Monachesi durante la festa dell'Assunta è sufficiente digitare su youtube: “Claudio Monachesi Castel Frentano”.

Solo una immagine

3 recommended