Solo Parole

Le ragazze di primavera - Capitolo 24 di Artemisia

• Bookmarks: 5

Lei tornò dallo zio, aveva tante cose da raccontargli che tutta la notte non le sarebbe stata sufficiente. Chiese di Clara, fu messa al corrente che non era presente in città, un evento improvviso l’aveva, suo malgrado, costretta ad assentarsi. Marianna trasmise i saluti di Marco e Giulia, si alzò prese la borsetta e ne estrasse due piccoli pacchetti: “questi sono per te, mi sei mancato”! Gualtiero, curioso, iniziò a scartarli, si trattava di una piccola ancora d’oro da attaccare alla catena dell’orologio e una bussola da navigante, in radica. Marianna gli spiegò il significato, di per sé molto eloquente. "L’ancora è quello che sei stato tu per me, salvezza, rifugio, sicurezza e amore, l'altra uguale, l’orientamento della vita, l’apertura mentale, la visione corretta delle cose, basandosi su principi e verità, la ponderata valutazione delle circostanze, sei stato un gran maestro di vita ed io una solerte allieva. Non finirò mai di dirti: grazie!". Lo zio si emozionò, nessuno, nell’amarezza della sua esistenza, l’aveva gratificato, incoraggiato, aveva rafforzato la fiducia in se stesso, aiutato e sostenuto, come la piccola Marianna. Dopo cena, continuarono i racconti, i cambiamenti trovati, la bellezza del luogo, la disponibilità delle persone e la tranquillità. La nipote invitò lo zio ad andare anche lui, gli avrebbe giovato. Il bacio della buona notte e tutti a letto. Entrare nella sua vecchia camera le fece un effetto strano, come se lo avesse fatto per la prima volta. Fabrizio, Carlo e Clara si ritirarono a notte fonda, erano tanti i progetti, metterli in atto in così breve tempo non era facile, gli abitanti del Borgo lavorarono senza tregua, seguendo le istruzioni, modificare, riadattare, variare secondo la fattibilità e il tempo a disposizione, veramente esiguo. Bene o male ce la misero tutta, sperando, dopo tanto lavoro, in un buon risultato. Sfiniti andarono a riposare qualche ora, per poi completare l’opera la mattina dopo. Fabrizio, puntuale, come aveva promesso, nel tardo pomeriggio era dalla sua amata.

5 recommended