Solo Parole

La poesia della domenica 80 di Claudio Monachesi

• Bookmarks: 9

 

Forse non tutti sanno che esiste un lago naturale alla porte di Roma, nella fattispecie presso Porta Maggiore. Un lago fortemente voluto per anni dai cittadini e che ora è diventato Monumento Naturale e si chiama Lago Bullicante, perché prodotto da una sorgente sotterranea di acqua frizzante. Ed in quest'area ci sono delle arnie, dove Calamax, al secolo Massimiliano Micheli, cura le api con passione conoscenza e rispetto per questi insetti speciali che producono dolcezza ma anche, mediante l'impollinatura, fanno sì che l'uomo possa sopravvivere sulla faccia della terra. 

Benedetto allora sia Calamax l'apicoltore e le sue api!

Ed oltre il seguire le sue api Massimiliano segue chiunque voglia apprendere quest'arte. La volta scorsa l'ho visto dare istruzioni agli alunni delle elementari, altre volte contornato da adulti intraprendenti... 

Eppoi c'è la festa della smielatura dove vengono invitati ospiti che danno  il loro contributo artistico, naturistico e poi vengono posti in fila i barattoli colmi di miele e il Nostro mostra una porziuncola di arnia “sotto vetro”, e all'interno visibili e laboriose le api ronzanti nei mirabili dorati esagoni.

Per chi voglia andar a visitare il Natural Monumento dovrà far ingresso in quella che la leggenda chiama la “Breccia di Portonaccio”. Oggi un degno cancello contrassegnato dal numero 230, di via di Portonaccio. 

Se ci andate potreste incontrare Calamax e, chissà, anche il poeta che vi intonerà questa poesia, fatta apposta per la Festa della Smielatura...

 

IL MIELE

Apicolo aureo amalgama

fatto di duro dovuto indefesso

lavoro di gioia solare

che ora inebria le nostre labbra

e acclama il sapore e l'odore

della regìnea dolcezza.

 

Composizione poetica originale

di Claudio Monachesi

Roma 7/10 ottobre 2020

 

Solo una immagine

 

9 recommended