Solo Parole

La poesia della domenica 81 di Claudio Monachesi

• Bookmarks: 9

L’idea di comporre le poesie di comporre che appaiono in questo libro: AK (Poesia per l'acqua) nasce da un'idea di Ornella Campitelli e Alessia Tasillo, che sono rispettivamente presidente e segretaria dell’allora Associazione “Viva la Terra” che  organizzava manifestazioni per la raccolta firme per il referendum contro la privatizzazione dell’acqua (2010).

La performance ebbe successo e proseguì con inviti in altre strutture. Per me, per il poeta che sono, rappresentava la prosecuzione di quel filone di poesia dedicata all’impegno civile che andava avanti da una decina d’anni, da quando mi ero chiesto: “ Ma che sto facendo come poeta qui e adesso? Ho preferito sempre “le illuminazioni provenienti dall’alto”, ma poi anch’io, soprattutto, dovevo devo fare i conti con questo tipo di società, come poeta di questo tempo, con tutta la fisicità ad essa connessa… La salute il lavoro la scuola la casa…”

L’acqua universalmente ci appartiene e ci sostiene, sembra essere la nostra antichissima genitrice e come dico nelle mie poetizzazioni, ci corrisponde tanto, essendo noi stessi composti in gran parte di acqua, e quindi, a seconda del nostro stato d’animo e quindi della nostra temperatura interiore possiamo essere più o meno fluidi più o meno densi più o meno volatili, proprio come l’acqua si trasforma al cospetto del freddo, del tiepido, del caldo.

Se è vero che questi versi dedicati all’acqua sono nati per una performance di impegno civile, è altresì vero che sono stati condotti con l’intento, da parte mia, di una interiorizzazione tale che prefigura il tentativo di conoscere sé stessi attraverso la poesia.

 

 La molecola dell’acqua, geometrie.

 

Molecola fluida girandola

in vortici trasparenti

seguendo percorsi assoluti

scansando detriti e barriere

di aria e ombra:

hai abraso il terreno

sfavillando in tragitti di luce,

mormorando nel mondo

la vita.

Or quindi qui ti lanci

dall'alto divenendo

imponente cascata

fragorosa di liquidi atomi

per poi più in là silenziarti 

in un lago d’amore.

 

 

Composizione originale

di Claudio Monachesi

da Ak (Poesia per l'acqua)

7 maggio 2010

 

SOLO UNA IMMAGINE

 

 

9 recommended