Solo Insieme

I regali solidali di Emergency

• Bookmarks: 9

Un pacco alimentare per una famiglia italiana in difficoltà economica per l’emergenza Covid, una sedia a rotelle per un paziente in Iraq, una valvola cardiaca per chi è malato di cuore in Sudan, un parto cesareo per una donna in Afghanistan e ancora…

Così EMERGENCY, per il Natale 2020, affianca alle sue proposte tradizionali alcuni regali solidali da acquistare online per sostenere pazienti e attività sanitarie in Italia e nel mondo.

Sul sito regalisolidali.emergency.it si potrà scegliere se donare un mese di pacchi alimentari ad una famiglia in difficoltà, colpita dalla pandemia in Italia, un mese di farmaci per un neonato in terapia intensiva, una protesi alla gamba per una vittima da mina, una macchina da cucire per chi ha perso gli arti e vuole ricominciare a lavorare. Perché EMERGENCY non offre solo protesi e riabilitazione alle vittime delle mine, ma organizza anche corsi di formazione professionale che aiutino i pazienti ad avviare nuove attività artigiane per favorirne la reintegrazione sociale. Si può, quindi, sostenere anche loro, acquistando, un trapano da carpentiere, un mese di affitto per un laboratorio di pelletteria o un tavolo da lavoro.

Tra i regali solidali di EMERGENCY quest’anno anche la possibilità di regalare il calore di un abbraccio, la leggerezza di una carezza e il vigore di una stretta di mano a un amico o una persona cara per dimostrare in questo momento di distanza il bene che le vogliamo. Questi gesti virtuali oltre a manifestare affetto ai nostri cari porteranno vicinanza alle vittime della guerra e della povertà che EMERGENCY cura da oltre 25 anni nelle strutture in Italia e nel mondo. Dopo aver scelto il progetto da supportare, basterà inserire l’email a cui far recapitare i propri auguri natalizi, insieme all’attestato e a una dedica personalizzata.

Insieme ai regali solidali, ci saranno anche i classici doni di Natale di EMERGENCY, acquistabili con un click su shop.emergency.it/it/reparto/natale: il calendario, l’agenda, la tazza, le borracce in alluminiola sacca della pace da portare in spalla, la storica maglietta bianca e rossa di EMERGENCY. Tra le novità di quest'anno, nel segno dell'attenzione all'ambiente e all'economia locale, i portachiavi e bracciali green “Ero una mela!”prodotti a partire da bucce e torsoli di frutta da una piccola azienda italiana; lo “Scrigno floreale”, un vasetto di torba da seminare come segno di speranza; la nuova edizione della matita che fiorisce: il suo cappuccio contiene semi di zinnia che possono essere interrati per dar vita a coloratissimi fiori. Infine, per accompagnare i regali, c’è il biglietto di auguri eco-sostenibile illustrato da Irene Rinaldi e realizzato con sottoprodotti di lavorazioni agro-industriali in “crush mais”, una carta ecologica dall'aspetto tattile inusuale.

Ovviamente non mancheranno i dolci di Natale del circuito solidale Fair Trade, con baci di dama, frollini e gocce di cioccolato. Per chi ha voglia di ancora più dolcezza ci sono poi le “Smielate”, vasetti di tisane con un mix di spezie, aromi e miele dal commercio equo e solidale,mentre gli amanti del cioccolatopossono soddisfare i loro desideri con 10 diverse varietà di cioccotavolette o con il mezzo kilo fondente e al latte, tutti prodotti da un laboratorio artigianale.

Anche le aziende potranno acquistare i doni di Natale di EMERGENCY su regalisolidali.emergency.it/aziende/.

Gli stessi prodotti disponibili nello shop online natalizio saranno in vendita presso gli infopoint di EMERGENCY a Roma (Largo Magnanapoli 157 B), Torino (Corso Valdocco, 3), Genova (salita Santa Caterina 21/23) e l’Infopoint temporaneo di Bologna (Via Galliera, 31c), salvo diverse disposizioni e restrizioni regionali.

Acquistando i prodotti del Natale 2020 di EMERGENCY contribuirai a garantire il diritto alla cura per tuttinessuno escluso. EMERGENCY crede che essere curati sia un diritto umano fondamentale e che, come tale, debba essere riconosciuto a ogni individuo. Per questo, dalla sua nascita, ha lavorato in 18 Paesi, curando oltre 11 milioni di persone, senza discriminazioni. Perché le cure siano veramente accessibili, devono essere completamente gratuite; perché siano efficaci, devono essere di alta qualità. E tutti ne hanno diritto, NESSUNO ESCLUSO.

Per sostenere EMERGENCY: sostieni.emergency.it

9 recommended