Solo Parole

La poesia della domenica 96 di Claudio Monachesi

• Bookmarks: 5

Claudio, poeta combattente, nel pomeriggio di oggi (5 febbraio 2021) ha partecipato alla manifestazione contro il taglio di tutti gli alberi (lecci e platani) antistanti la stazione Tiburtina e questo per creare maggior spazio per la sosta dei bus dei pullman e dei taxi. Il progetto è stato già approvato dal Comune di Roma per la ristrutturazione dell'intera area. L'Associazione Rinascita Tiburtina, che ha indetto la manifestazione, ritiene che sia deleteria una decisione così drastica: gli alberi sono necessari, senza di loro perdiamo l'adesione alla natura, bene prezioso che dobbiamo sempre più apprezzare. Il poeta ha così cantato a favore di tutti i Fratelli Vegetali:

(POESIA PER GLI ALBERI)

Hai sfidato perenne la gravità

sposandoti al cielo, combattendo

la potenza dell’aere e delle nuvole

del fulmine; hai sorpassato indenne

le centinaia di anni, vedendo

miriadi di visi ammirarti.

E tu hai posto te stesso sempre,

al di là del tempo al di là dello spazio,

un poco più in alto.

Autore: Claudio Monachesi

solo una immagine di Sara Monachesi “Con la corteccia Ti sei costruito la tua potente pelle...”

5 recommended