Solo Eventi

Gli appuntamenti di Roma Culture dal 26 maggio

 

Al via una nuova settimana di ROMA CULTURE. Tutte le informazioni sulle iniziative rivolte al pubblico in presenza e sugli eventi digital delle istituzioni e delle associazioni vincitrici dei bandi Eureka! RomaContemporaneamente RomaEstate romana, sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma.

scienza

Si concludono con il mese di maggio le attività dedicate alla conoscenza scientifica realizzate dalle associazioni vincitrici del bando Eureka! Roma 2020-2021-2022.

Per la manifestazione Lo spazio e il tempo, a cura dell’Associazione Culturale Teatro Mobile, in programma, mercoledì 26 (ore 14, 16 e 17.30) e venerdì 28 maggio (ore 16) dal Dipartimento di Fisica de La Sapienza Università di Roma, i viaggi in cuffia a cura di Giovanni Organtini e con Lorenzo Roberti, alla scoperta dei luoghi della ricerca scientifica passata e presente; giovedì 27 maggio alle ore 17, sempre in Dipartimento, ci sarà la conversazione in Aula Amaldi a cura di Roberto Capuzzo Dolcetta, sui grandi temi dello spazio e del tempo. Tutti gli eventi sono gratuiti e con prenotazione obbligatoria su www.teatromobile.eu.

Due gli appuntamenti per la manifestazione Tra terra e cielo – La montagna come frontiera a cura dell’Associazione Forum del libro. In streaming sul sito e sui canali YouTube e Facebook dell’associazione, mercoledì 26 maggio alle ore 18.30, dalla Biblioteca Collina della Pace Lorenza Zambon leggerà alcuni brani de La montagna vivente, testo dell’autrice scozzese Nan Sheperd, con musiche dal vivo eseguite da Marco RemondiniGiovedì 27 maggio alle ore 18 verrà invece trasmesso l’incontro Parola di aliena. La fantascienza delle donne in Italia dalle origini a oggi con gli interventi di Raul Ciannella e Nicoletta Vallorani, coordinati da Gino Roncaglia.

Per la manifestazione di divulgazione e promozione scientifica VĪVĂ, a cura di Triangolo Scaleno Teatro si segnalano: presso la Biblioteca Collina della Pace giovedì 27 e sabato 29 maggio alle ore 15.30, due edizioni del laboratorio Animali sbagliati a cura di Stefania Camilli, ispirato dall’omonimo libro di Franco Matticchio. Prenotazione obbligatoria: segreteria@triangoloscalenoteatro.it - 339 2824889.

E’ possibile, fino a domenica 30 maggio, andare alla scoperta dei luoghi della ricerca e della produzione scientifica insieme a Genius Loci Festival – dove abita il genio, l’evento a cura di Open City Roma. Tra gli appuntamenti si segnalano: le visite online all’ISS – Istituto Superiore di Sanità di giovedì 27 maggio alle ore 17 e alla sede centrale del CNR – Centro Nazionale delle Ricerche di venerdì 28 maggio alle ore 18. Nello stesso giorno è prevista anche la visita dal vivo al quartiere dell’Eur con passaggio esterno davanti all’Archivio Centrale dello Stato, alle ore 17. Sabato 29 maggio in programma il trekking urbano Terrae-motus, per ripercorrere la storia della Capitale attraverso i suoi terremoti, alle ore 11 (da Piazza Colonna), mentre domenica 30 maggio alle ore 10, chiusura con la visita a CHOSE – Polo solare Organico Regione Lazio in viale Pietro Gismondi. Per tutti gli eventi la prenotazione è obbligatoria su Eventbrite.

 Si terrà dal 28 al 30 maggio la manifestazione gratuita Futuro/Prossimo, a cura di A.S.A.P.Q., un progetto che vuole osservare il “presente che sta arrivando”, evidenziando traiettorie e nuove possibilità dell’“essere nel domani”. Il tema di questa edizione è “l’altro”, declinato nelle tre parole chiave: tempo, confine, distanza.

Presso lo spazio Zalib in via della Penitenza 35, venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 maggio, si terranno alcuni laboratori per bambini. Dalle ore 11 alle 13 i laboratori DiMateria, a cura di Elisa Nichelli, astrofisica e giornalista scientifica, accompagnata dall’artista Massimo Lucciolli, ceramista, che lavorerà con i bambini alla realizzazione di piccole opere d’arte in argilla. Dalle ore 16 alle 18 sarà la volta dei laboratori DiLegno, a cura di Franco Paolinelli, agronomo forestale, che grazie al legno di scarto, realizzerà con i bambini piccoli oggetti raffiguranti il sistema solare e le galassie. Sabato 29 e domenica 30 maggio, alle ore 11, in programma una visita guidata all’Osservatorio di Monte Mario e al Museo Copernicano, mentre la sera, dalle ore 18 alle 20, presso Zalib gli adulti potranno immergersi nel viaggio in realtà virtuale A piedi nudi sulla Terra, tratto dal libro di Folco Terzani e con la voce narrante di Elio Germano (repliche ogni 30 minuti). Sabato 29 maggio alle ore 21, presso gli spazi esterni di Zalib, è prevista un’osservazione astronomica per bambini e famiglie con l’utilizzo di 3 telescopi. Tutti gli eventi prevedono la prenotazione obbligatoria alla mail info@lacittaideale.eu.

 Venerdì 28 e sabato 29 maggio si terranno, sul canale YouTube di PAV, gli ultimi appuntamenti online della manifestazione Mi fai virtuale!, il progetto di PAV. Dalle ore 14 alle 19, dalla Biblioteca Centrale Ragazzi, si terranno le pop-up session di visual storytelling, letture performative ispirate al racconto fantascientifico Caleidoscopio di Ray Bradbury, affidate alla compagnia Bartolini/Baronio e realizzate con l’illustratrice Laura Riccioli.

Presso lo spazio Largo Venue, nel Municipio V, per il progetto Scienza, Sostantivo Femminile, a cura di Prenestepop srl, dedicato alle donne che, nel corso dei secoli, hanno contribuito in maniera significativa allo sviluppo scientifico, si terranno: venerdì 28 maggio alle ore 18.30 l’incontro Donne di scienza: storie ed evoluzione, dall'antichità ai nostri giorni con la storica Roberta Fidanzia (La Sapienza Università di Roma) moderato dalla linguista Teresa Lamannasabato 29 maggio alle ore 18.30 l’incontro Contro i corpi delle donne: genere, sessualità e violenza nel fumetto e nella cultura pop con Francesca Torre, storica dell'arte, giornalista ed esperta di cinematografia e storia del fumetto, ed Elisabetta Di Minico, autrice di saggi e ricercatrice. Nella stessa serata, sempre alle ore 18.30 si svolgeranno anche tre laboratori scientifici tenuti dalle ricercatrici dell’Università Roma Tre Silvia d’OrsoValentina Brandi e Giovanna De Simone, preceduti da una visita guidata alla mostra tematica sul progetto.

La seconda edizione del progetto Multiplo Sensibile a cura dell’associazione Officina delle Culture propone venerdì 28 maggio alle ore 21, in streaming sulla pagina Facebook dell’associazione, lo spettacolo di divulgazione scientifica giocosa Siamo Moltitudini. Batteri, simbiosi e la vita che non vediamo, a cura di Semivolanti, per raccontare la nuova frontiera della vita: il microbiota. Sabato 29 maggio alle ore 19 presso il Teatro Marconi, Teatri della Resistenza presenta Marie Curie - una donna con Laura Nardi. Infine domenica 30 maggio per il progetto Vite pazzesche, sulla pagina Facebook verranno raccontate: alle ore 17 La storia di Wangari Maathai di e con Giada Parlanti (per bambini 6-10 anni) e alle ore 19 La storia di Julia Butterfly Hill di e con Elisa Bongiovanni (per ragazzi 14-18 anni). Per partecipare a tutte le attività è obbligatoria l’iscrizione alla mail officinadelleculture@gmail.com.

Storie di plastica, la manifestazione a cura di Fuori Contesto dedicata alla sensibilizzazione sui temi del riciclo e del contenimento dei consumi e dell’inquinamento, propone per sabato 29 maggio alle ore 10 nel cortile esterno della Biblioteca Casa del Parco, l’ultimo laboratorio Teatro di plastica, con la curatrice Francesca Mosca che guiderà adulti e bambini nella pratica del riciclo per la realizzazione di creazioni ispirate al tema ambientale. Ingresso gratuito e contingentato con prenotazione obbligatoria a info@fuoricontesto.it.

Nella giornata di sabato 29 maggio dalle ore 10 alle 17 la manifestazione Science and the City. Esperienze green per il futuro, a cura di Myosotis soc. coop. sociale proporrà gli ultimi Bioblitz nella Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa, con i partecipanti affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti nell’area naturale. Escursioni ogni ora, max 15 partecipanti ad escursione. Prenotazione obbligatoria allo 06 97840700.

In diretta streaming dal Teatro IF nel III Municipio e dalla sede dell’Associazione Scienza divertente Roma si terrà, sabato 29 maggio dalle ore 16 alle 21, l’evento gratuito online della manifestazione Energy4Future. L’appuntamento sarà l’occasione per il pubblico di avvicinarsi al tema della crescita sostenibile e delle fonti di energia rinnovabile, attraverso un live-painting sul tema Energy 4 future a cura dell’Associazione Arte Città a colori, un quiz scientifico, un mini-talk sul tema delle energie rinnovabili, attività laboratoriali e, in chiusura, uno spettacolo di improvvisazione teatrale a cura della compagnia Gli Imbucati. Il quiz, il mini-talk e lo spettacolo finale saranno trasmessi sui canali social dell’Associazione, mentre le attività laboratoriali si svolgeranno gratuitamente in diretta su Zoom previa prenotazione sul sito Eventbrite.

Sabato 29 maggio dalle ore 16 alle 21, nel Parco dei Romanisti, in programma Scienziate, Storie e suoni dal mondo, evento di chiusura del progetto SCIENZiatE!, a cura di DOC EducationalNel corso del pomeriggio, si alterneranno letture ad alta voce, interventi di teatro e arte di strada; si potrà partecipare anche alle visite guidate alla mostra scientifica interattiva SCIENZiatE dal mondo a cura degli studenti partecipanti al progetto. Alle ore 17.30 si terrà la tavola rotonda Sostenibilità nella/della scienza: inclusività di genere, pluralità culturale, salvaguardia dell’ambiente, con scienziate e divulgatrici scientifiche, associazioni di settore e attiviste dell’IPCC (Intergovernmental Panel for Climate Change). A seguire, alle ore 18.30, verrà presentato il saggio di geografia musicale Suoni dal mondo: l’Atlante di Piazza Vittorio che si concluderà con l’esibizione dei musicisti dell’Orchestra di Piazza Vittorio.

L'ingresso agli eventi dal vivo nel Parco dei Romanisti è gratuito con prenotazione obbligatoria alla mail thesciencezone.info@gmail.com. L’evento potrà essere seguito anche in live streaming sul sito www.rebellive.it, prenotandosi sullo stesso sito.

Ancora due giornate in compagnia de Il viandante sulle mappe. Scienza, arte e letteratura, la manifestazione a cura di Ti con Zerosabato 29 maggio alle ore 16.30, con l’attraversamento del Parco del Rigo ai piedi del Borgo di Cesano (max 40 partecipanti), lungo il Sentiero di arte e natura segnato dalle installazioni di Fernanda Pessolano e accompagnati dalle performance itineranti delle danzatrici Anna Paola Bacalov e Irene Maria Giorgi e dalla narrazione dell’attore Gabriele Benedetti (prenotazione al 349.8728813); domenica 30 maggio con la presentazione del Concorso nazionale di Composizione elettroacustica a cura di Corrado Fantoni, compositore e musicista, durante il quale verrà lanciata la call, attiva fino al 30 settembre, per offrire a giovani aspiranti autori la possibilità di cimentarsi in una composizione musicale elettro-acustica. Regolamento: https://associazioneticonzero.it/musica-elettronica/.

 Due sono gli appuntamenti dedicati all’ambiente di QuinteScienza – Identità, Ambiente, Connessione, la manifestazione al Teatro del Lido di Ostia a cura dell’ass. cult. AffabulazioneSabato 29 maggio alle ore 19 in calendario lo spettacolo S.L.O.I. Machine. Il rischio era quello di perdere l’intelletto, la salute, la vita di e con Andrea Brunello per la regia di Michela Marelli. Attraverso le memorie del protagonista nonno Olmo, si ripercorre la storia drammatica della S.L.O.I, una fabbrica che produceva piombo tetraetile causando la morte di molti dei suoi operai. Domenica 30 maggio alle ore 18, chiusura con La bellezza computazionale della natura, un’augmented lecture di e con Alberto Montresor che, con il supporto del video artist Tommaso Rosi, condurrà gli spettatori in un viaggio tra gli innumerevoli esseri viventi della natura, visti come semplici unità di calcolo che possono ispirare sistemi informatici affascinanti. Musiche composte ed eseguite dal vivo da Carlo La Manna. Tutti gli eventi gratuiti sono a prenotazione obbligatoria tramite Eventbrite.

Si svolgerà sabato 29 e domenica 30 maggio la seconda edizione di Ex Astris, Scientia – La notte delle Stelle, manifestazione gratuita organizzata da Imprenditori di Sogni in collaborazione con l’Accademia delle Stelle, dedicata all’affascinante mondo degli astri. In entrambi i giorni, a partire dalle ore 17, presso l’auditorium delle Fornaci nel quartiere Aurelio, Paolo Colona terrà le conferenze gratuite dal titolo Lettere e Stelle, l’Astronomia in Letteratura. Da Omero a Dante (sabato 29) e Archeostronomia dei misteri e degli inganni (domenica 30). A seguire, dalle ore 21 si svolgeranno le conferenze interattive To the Moon dell’Accademia delle Stelle che racconteranno, con video proiezioni e immagini di repertorio della NASA, il primo volo dell’Uomo verso il nostro satellite e lo storico allunaggio. Le suggestive immagini e l’allestimento scenografico sono a cura di Yuri NapoliClaudia NataleGiorgia Battistoni ed altri. Le serate si concluderanno con l’osservazione delle stelle tramite i telescopi messi a disposizione dagli astrofili dell’Accademia che illustreranno al pubblico i corpi celesti. Per partecipare agli eventi è obbligatoria la prenotazione scrivendo a info@imprenditoridisogni.com o chiamando al 333 6215244.

Domenica 30 maggio, la manifestazione Piante e Animali – Tra Evoluzione e Tradizione, a cura della soc. coop. Fauna Urbis, propone il laboratorio gratuito per bambini Le piante che viaggiano su aerei, navi o valigie (2 turni di 1 ora: ore 10 e ore 15 - max 6 partecipanti) nella sede Dì Natura in via Appia Antica 42, e la visita alla mostra Non solo piante rivolta ai bambini accompagnati da un esperto naturalista (2 turni di 1 ora: ore 10 e ore 15), tra reperti botanici e zoologici. Tutte le attività sono a prenotazione obbligatoria con form online sul sito www.faunaurbis.it/eventi. L’età consigliata per i bambini è 7-12 anni.

Per Le vie della scienza tra passato, presente e futuro a cura dell’ass. cult. FormaScienza, sarà visitabile online fino a lunedì 31 maggio, sul sito www.formascienza.org la mostra Una via alle scienziate, che propone un viaggio nel passato con 13 pannelli e 35 biografie di scienziate che raccontano 35 storie di successo ottenuto nonostante gli ostacoli. Si va dal V sec. A.C., con la figura della pitagorica Teanò, al ‘900, con la neuroscienziata Rita Levi Montalcini, passando per una riflessione sui meccanismi della discriminazione femminile, ancora oggi presenti nella società contemporanea, e per un’analisi del processo di conquista della parità di genere.

arte

Fino al 30 maggio in corso Distopia, a cura dell’associazione culturale Ingranaggi, un progetto di racconto della città di Roma attraverso gli occhi di culture diverse e le nuove tecnologie. In programma attività gratuite in presenza e online. Tutti i giorni, presso il Teatro Vittoria, dalle ore 10 alle 16 ogni 15 minuti, si potrà assistere alla videoinstallazione Distopia di Mathias Howald Min Cho (max 3 spettatori alla volta), mentre alle ore 16 e alle 16.45 si potrà partecipare alla Passeggiata Distopica per il quartiere Testaccio accompagnati dalla voce narrante (in cuffia) di Francesco Montanari e utilizzando visori di realtà aumentata (max 3 partecipanti a turno, partenza da piazza Santa Maria Liberatrice, 10). Prenotazione obbligatoria a a.c.ingranaggi@gmail.com – 348.9263558.

Online su Zoom sono in programma alcuni incontri con grandi artisti internazionali che hanno vissuto o lavorato a Roma: Emily Gillmor Murphy, tra le giovani autrici più interessanti del panorama inglese (26 maggio, ore 18); Rasim Erdem Avsar, giovane autore turco (27 maggio, ore 18); il regista norvegese Piotr Cholodzinski (28 maggio, ore 18), l’artista australiana Aelita Andre (30 maggio, ore 11). Sabato 29 maggio alle ore 11, verrà invece trasmesso il videomessaggio del Maestro tedesco Peter Stein, tra i registi più riconosciuti e apprezzati al mondo.

 1M sotto la metro, manifestazione gratuita dedicata all’arte digitale organizzata da Fusolab 2.0, in collaborazione con Flyer e ATAC, da mercoledì 26 a venerdì 28 maggio, dalle ore 15 alle 21 in cinque stazioni della Metropolitana C di Roma, propone una mostra diffusa di arte interattiva curata da Arianna Forte. Nella stazione Teano si potrà fruire l’installazione interattiva Distances dei francesi Scenocosme (Grégory Lasserre & Anaïs met den Ancxt) insieme all’opera Retrospective del duo romano Motorefisico; nella stazione Pigneto, il muro interattivo Bloom del digital artist Maotik; nella stazione Malatesta, si potrà ascoltare il sound design Algor Rythm del new media art project Calembour; nella stazione Gardenie, andrà in scena l’Eternal Dream degli artisti Simon Weckert & Philipp Weiser; nella stazione Torre Maura, la guest installation - Do ut das - Distributore Automatico Storie del collettivo Tamara Ceddi in collaborazione con i Poeti der Trullo.

Al Palazzo delle Esposizioni prosegue fino al 18 luglio la Quadriennale d’Arte 2020 FUORI, a cura di Sarah Cosulich Stefano Collicelli Cagol. L’esposizione, promossa e organizzata dalla Fondazione La Quadriennale di Roma e dall’Azienda Speciale Palaexpo, presenta più di 300 opere di 43 artisti, esposte attraverso sale monografiche e nuovi lavori che tracciano un percorso alternativo nella lettura dell’arte italiana dagli anni Sessanta a oggi. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.palazzoesposizioni.it e www.quadriennale2020.com.

Fino al 30 maggio, nella Libreria di Palazzo delle Esposizioni è visitabile la mostra dedicata al libro I Racconti del Tavolo, Vànvere edizioni, con le tavole illustrate da Simone Rea e i testi di Chiara Carminati.

Per la programmazione online sui canali social e sul sito del Palazzo delle Esposizioni, tra gli appuntamenti in calendario, venerdì 28 maggio dalle ore 15 alle 17, in diretta strea​ming sulla pagina Facebook del Palazzo delle Esposizioni e sul sito www.2020romecharter.org, si terrà l’incontro La Carta di Roma – un anno dopo, un'occasione collettiva e informale per riflettere sull'evoluzione delle conversazioni che hanno portato alla stesura della Carta in termini di diritti umani, nuovi modelli sociali, possibilità e accordi internazionali.

La Carta di Roma 2020 è un’iniziativa guidata da Roma Capitale, Azienda Speciale Palaexpo e dalla Commissione Cultura UCLG e mira a promuovere il diritto di partecipare alla vita culturale come condizione per una società migliore.

All'incontro saranno presenti i promotori della Carta, nonché nuovi interlocutori. Ai partecipanti verrà proposta un'opera di Rachel Monosov, come dono dell'artista e di Villa Massimo - Accademia tedesca a Roma, che riguarderà la performance Liminal, una risposta ai limiti imposti dal Covid a distanza di un anno. Il sito web del progetto artistico sarà aperto esclusivamente per 72h dal giorno del primo compleanno della Carta. l'appuntamento è organizzato dall'Azienda Speciale Palaexpo, con il Comitato Cultura UCLG e il contributo di Villa Massimo – Roma /Liminal project.

 C’è tempo fino alle ore 13 dell’11 giugno 2021 per partecipare al bando dedicato alla selezione dei progetti espositivi di arte contemporanea da ospitare nella Sala Santa Rita dal 1° luglio. Tutti coloro che intendono presentare un progetto espositivo potranno inviare la propria proposta all’indirizzo risorse.umane@pec.palaexpo.it. I dodici progetti selezionati saranno esposti per quindici giorni ciascuno, nel periodo compreso tra il 1° luglio e il 31 dicembre 2021. Tutte le modalità di partecipazione al bando sono pubblicate sul sito www.palaexpo.it.

 Dal 28 maggio al 22 agosto, per la prima volta presso il Mattatoio, arriva la 64^ edizione del World Press Photo. La mostra, ideata dalla Fondazione World Press Photo di Amsterdam e organizzata dall'Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con 10b Photography, ospiterà le 141 foto finaliste del prestigioso premio di fotogiornalismo che dal 1955 premia ogni anno i fotografi professionisti per i loro scatti migliori. Biglietto con prenotazione obbligatoria su www.mattatoioroma.it. Inoltre, sempre al Mattatoio, continua fino al 27 giugno la mostra Luigi Presicce. Le Storie della Vera Croce, a cura di Angel Moya Garcia. Per il public program ideato dall'artista, giovedì 3 giugno dalle ore 18 alle 19 e dalle 19 alle 20, spazio a un nuovo tableau vivant dell’artista accompagnato a delle vere e proprie sedute di pittura dal vero a cui il pubblico è invitato a partecipare (ingresso gratuito con prenotazione tramite www.mattatoioroma.it).

Al MACRO la mostra Playmen: un album, percorso espositivo dedicato all'avventura editoriale della rivista, in corso fino al 30 maggio all'interno della sezione STUDIO BIBLIOGRAFICO, ospita giovedì 27 maggio, alle ore 18.30, un'interpretazione di Maria Luisa Frisa attorno al portfolio Le modelle segrete di Gian Paolo Barbieri, pubblicato nel 1971. (Ingresso gratuito fino a esaurimento posti e prenotazione obbligatoria: booking@museomacro.it).

Tra le attività promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali si segnala l’apertura in settimana al Museo delle Mura della mostra Il Cinema in vetro che rimarrà visitabile fino al 5 settembre prossimo. Curata da Vanessa Ascenzi e Giovanna Chieppa, l’esposizione presenta i lavori realizzati dagli allievi del corso triennale di Vetrate Artistiche della Scuola d’Arte e dei Mestieri “Ettore Rolli” di Roma Capitale, che si sono confrontati con il mondo della settima arte, in particolare con la cartellonistica cinematografica.

La programmazione online propone invece diversi appuntamenti sulla piattaforma Google Suite. Per i tradizionali incontri di aMICi online mercoledì 26 maggio alle ore 15, nell’incontro condotto da Federico De Martino dal Museo di Roma si parlerà della Collezione Rospigliosi al Museo di Roma, una preziosa testimonianza sugli usi e le passioni della nobiltà romana del Settecento. Giovedì 27 maggio in programma due appuntamenti: alle ore 16 dai Musei di Villa Torlonia l’incontro a cura di Antonia Rita Arconti dedicato alla Collezione Ingrao Guina ospitata al Casino Nobile; alle ore 17 dalla Villa di Massenzio l’incontro Un'ospite impossibile: Annia Regilla condotto da Francesca Romana Cappa che condurrà i partecipanti in un viaggio immaginario in cui Annia Regilla ripercorrerà la sua vita.

Archeologia in Comune online propone per mercoledì 26 maggio alle ore 16 l’incontro Il sepolcro di Largo Talamo, a cura di Carlo Persiani, dedicato al monumento del I secolo d.C., ritrovato nel 1935 nel quartiere San Lorenzo, a circa 5 metri di profondità.

Il ciclo Educare alle mostre, educare alla città prevede invece lunedì 31 maggio alle ore 16.30 l’appuntamento Roma e l’epidemia di colera del 1837, a cura di Luca Borghi.

Per partecipare agli incontri è necessario prenotarsi telefonando al numero 060608.

Infine si segnala che per il ciclo di incontri domenicali di RIF-Museo delle Periferie trasmessi in diretta sulla pagina Facebook del Museo, domenica 30 maggio alle ore 11, in programma l’incontro Il Luogo-limite nell’utopia e nell’arte, a cura di Carmelo Baglivo, con Francesco Moschini, docente al Politecnico di Bari dove insegna Storia dell’Arte e Storia dell’Architettura.

musica

La rassegna musicale in streaming Su:ggestiva. Musica pura per luoghi straordinari organizzata da ARTmosfera, propone nuove performance musicali realizzate nella suggestiva location del Parco archeologico dell’Appia Antica. Mercoledì 26 maggio alle ore 18, dalle Tombe di via Latina, l’esibizione di Gian Marco Ciampa virtuoso della chitarra classica. A seguire, alle ore 21 dalla Chiesa di San Nicola Capo di Bove, appuntamento con la musica elettronica di Daniele Sciolla. Infine giovedì 27 maggio dalla Villa dei Quintili alle ore 18 il chitarrista Max Casacci, fondatore dei Subsonica, presenta Earthphonia tra suoni della natura e scenari urbani. A seguire, alle ore 21, esibizione del duo Esecutori di metallo su carta, ensemble diretto da Enrico Gabrielli e Sebastiano De Gennaro, con un programma che spazia da Bach a Stockhausen a Cage e che vede la partecipazione speciale della violinista Yoko Morimyo. Tutti gli appuntamenti sono trasmessi in streaming gratuito sul canale MarteChannel.it e sulla pagina Facebook di Su:ggestiva. Per il concerto di Max Casacci è necessaria la prenotazione su www.marteticket.it.

Giovedì 27 maggio alle ore 19.30 dalla Sala Petrassi dell’Auditorium, la Fondazione Musica per Roma presenta in streaming gratuito sulle pagine Facebook di Finisterre e Auditorium, Mappa dei Suoni Nascosti, spettacolo originale con alcuni giovani musicisti del Lazio che eseguiranno il loro repertorio legato a strumenti musicali meno conosciuti. L’evento che rientra nel Festival M.A.P.S. Musica, Arte, Poesia, Storie, promosso dalla Finisterre, disegna una mappa dei suoni nascosti del Lazio. Ospite d’eccezione Ambrogio Sparagna e madrina della serata Tosca.

Domenica 30 maggio, i frequentatori di Villa Torlonia, dalle ore 11 alle 12.30 potranno ascoltare gratuitamente la musica al pianoforte del giovane Tommaso Piacenti nell’ambito della rassegna Musica al Parco, proposta dal Teatro Torlonia in collaborazione con la Scuola di Musica Popolare di Testaccio.

teatro

Fino al 29 maggio continua al Teatro Biblioteca Quarticciolo il progetto #TBQresidenze con il collettivo Iniciativa Sexual Femenina in residenza con il progetto Perpetua Felicidá. Il progetto, in collaborazione con la Real Academia d’España di Roma è un trittico che esplora il desiderio delle tre donne in scena (Elisa KeisanenÉlise Moreau e Cristina Morales) di portare nella danza contemporanea una prospettiva femminista, libertaria ed antiaccademica.

La rubrica #TBQweb sulla pagina Facebook del teatro, giovedì 27 maggio alle ore 10, propone il decimo appuntamento di In Carrozza! Teatro, storie, musica e sorprese per viaggiare con la fantasia con Chiara De Bonis, scritto da Chiara De Bonis e Federica Migliotti (quest’ultima firma anche la regia) con ospite Illoco Teatro nella videostoria. A bordo di un vero carrozzone appartenuto ad antichi giostrai vive Cosetta, principessa giramondo che ama conservare, dentro i più disparati contenitori, filastrocche, modi di dire, indovinelli, curiosità, storie e canzoni. Un archivio che rivelerà al pubblico insieme ai contributi video realizzati da alcune delle più importanti compagnie di teatro per ragazzi. Età consigliata dai 5 anni.

Continuano gli spettacoli dal vivo proposti dal Teatro di Roma: sul palco del Teatro Argentina è in programma fino al 30 maggio lo spettacolo Furore (tutti i giorni ore 19, domenica ore 17), su drammaturgia di Emanuele Trevi e con il ritorno in scena di Massimo Popolizio, qui narratore dello struggente e attuale capolavoro della narrativa americana scritto nel 1939 da John Steinbeck.

Sempre fino al 30 maggio, nella sala Oceano Indiano del Teatro India (tutti i giorni ore 18 la “prima” e la domenica ore 19), è in scena Questo è il tempo in cui attendo la grazia, biografia onirica e poetica dedicata a Pier Paolo Pasolini, pensata dal regista Fabio Condemi assieme all’interprete Gabriele Portoghese. Sempre al Teatro India fino al 29 maggio (tutti i giorni ore 19, domenica ore 17) continua lo spettacolo Il filo di mezzogiorno di Goliarda Sapienza e diretto da Mario Martone.

Al Teatro Torlonia prosegue, venerdì 28 maggio alle ore 19, il ciclo di teatro comico del collettivo dell’underground romano Sgombro con il monologo tragicomico Wanderwoman, scritto e diretto da Arianna Dell’Arti e con Paola Michelini che porta in scena il percorso di una donna costretta a fare i conti con il lato osceno di sé nel tentativo di voltare pagina dopo un tradimento. All’esterno del Teatro, nel verde della Villa andrà avanti invece il progetto Fiabe altrove, quattro fiabe in voce accompagnate da musica dal vivo per le nuove generazioni a cura di Fabrizio Pallara. L’appuntamento è per sabato 29 maggio alle ore 18 con Cenerentola.

Al Teatro Valle fino al 20 giugno si potrà ancora visitare la mostra Ronconi e Roma, un omaggio del Teatro di Roma al geniale innovatore della scena Luca Ronconi.

Al Teatro di Villa Pamphilj, domenica 30 maggio alle ore 11, 14 e 16, per l'ultimo appuntamento della rassegna Storie e Racconti a Villa Pamphilj andrà in scena Il Circo all’improvviso con Gianluigi Capone, artista poliedrico e sorprendente, che intrattiene il pubblico di ogni età con acrobazie, figure, immagini, musica dal vivo, clownerie, giocolerie e giullarate. Per tutti gli spettacoli è necessaria la prenotazione allo 06 5814176.

Nell’ambito della manifestazione Fabulamundi Playwriting Europe, promossa da PAV e dedicata al sostegno e alla promozione della drammaturgia contemporanea si segnala lunedì 31 maggio alle ore 17 il webinar dal titolo Drammaturgia contemporanea e traduzione, durante il quale Claudia Di Giacomo e Margherita Laera, con la moderazione di Viviana Raciti, parleranno della traduzione teatrale e della formazione, comparando metodologie, pratiche e fisionomie europee. In diretta gratuita sulla pagina Facebook di Teatro e Critica e PAV.

letteratura

La speciale edizione online di Letture d’Estate organizzata dalla Federazione Italiana Invito alla Lettura proporrà in diretta streaming gratuita sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della manifestazione, l’incontro con Mario Desiati che, mercoledì 26 maggio alle ore 19, parlerà del suo ultimo libro Spatriati (Einaudi Edizioni) nel quale racconta le mille forme che può assumere il desiderio quando viene lasciato libero di manifestarsi; e l’incontro con la speaker di Radio Freccia Noemi Serracini che, venerdì 28 maggio alle ore 19, sarà, presenterà il suo Rock’n’soul (ed. Arcana), nel quale, attraverso le storie di vita di dieci star della musica, si racconta di quanto e come l’arte sia mezzo di ascolto della dimensione meditativa e spirituale più profonda.

Tanti gli appuntamenti proposti in settimana dall’Istituzione Biblioteche di RomaMercoledì 26 maggio, alle ore 17, la Biblioteca Villino Corsini presenta sulla propria pagina Facebook, lo studio di Paolo BattistelLa vera origine delle fiabe. Gli ultimi frammenti di un mondo perduto (Uno Editori 2018). Introduce e modera Livia Nocchi, con la partecipazione dell’autore, profondo conoscitore di miti e leggende precristiane. Venerdì 28 maggio alle ore 19, sulla pagina Facebook della Biblioteca Franco Basaglia presentazione del libro Malinverno, racconto di Domenico Dara (Feltrinelli 2020). La storia di Timpamara, un piccolo paese di fantasia, e del suo bibliotecario, Astolfo Malinverno. Sabato 29 maggio alle ore 11, la Biblioteca Sandro Onofri ricorda Franca Rame, a otto anni dalla sua scomparsa, presentando in un incontro su Zoom il libro di Luisa MattiaFranca. Una vita in scena (Editore Coccole Books 2021). Con l’autrice dialogano Daniela Valente (editrice di Coccole Books) e Mattea Fo, nipote di Franca Rame. Prenotazione alla mail: sandronofri@bibliotechediroma.it

Sempre sabato 29 maggio, alle ore 18, per il ciclo di incontri Lo Sport ai margini. Voce ai protagonisti, in diretta streaming sui canali social di Biblioteche di Roma e della Biblioteca Quarticciolo, sarà trasmesso il secondo appuntamento dedicato al pugilato. Dal Parchetto Modesto Di Veglia di via Ugento 30, ne parlano Emanuele Agati (Palestra Popolare Quarticciolo), Giorgia Bernardini, giornalista, e Claudio D'Aguanno, giornalista e scrittore.

Domenica 30 maggio alle ore 12, ultimo appuntamento del ciclo Intorno a Dante. I circoli di lettura leggono la Commedia. Sulla pagina Facebook di Biblioteche di Roma, Laura Pugno, scrittrice, traduttrice e saggista, presenterà il XXXIII Canto del Paradiso, l’ultimo della Commedia. A cura del circolo di lettura della Biblioteca Laurentina.

Domenica 30 maggio, dalle ore 17 alle 19, su Google Meet la Biblioteca Rugantino presenta il libro di Giovanna De Marco Come il cielo, come il mare. Con l’autrice dialoga Livia De Pietro, critica letteraria e coordinatrice del Circolo di Lettura della Biblioteca Rugantino.

Si segnala inoltre che nel chiostro della Casa delle Letterature in piazza dell’Orologio 3, per il ciclo di incontri in presenza con i dodici candidati al Premio Strega 2021, in programma giovedì 27 maggio ore 18 l’incontro con Donatella Di Pietrantonio e Lisa Ginzburg, moderati da Paolo Di Paolo, con la partecipazione dei circoli di lettura Aldo Fabrizi e Quarticciolo; martedì 1 giugno alle ore 18 l’incontro con Daniele Petruccioli ed Emanuele Trevi, moderati da Annalena Benini, con la partecipazione dei circoli di lettura Valle Aurelia e Franco Basaglia. Prenotazione obbligatoria tramite mail e successiva conferma all'indirizzo promozionedellalettura@bibliotechediroma.it.

Aspettando la prossima Festa della Repubblica, martedì 1 giugno alle ore 18 sulla pagina Facebook della Casa della Memoria e della Storia, verrà trasmesso l’incontro Il Paesaggio specchio della Repubblica a cura del Circolo Gianni Bosio, Casa della Memoria e della Storia e Istituto Alcide Cervi. Introduce Fiorella Leone (Circolo Gianni Bosio), dialogano Mirco Zanoni (Istituto Alcide Cervi – Web Radio Il Raccolto) e Rossano Pazzagli (storico, Università Del Molise, Direttore della Scuola di Paesaggio ‘Emilio Sereni’). Intervento conclusivo di Piero Bevilacqua. Nel corso dell’incontro verranno presentati anche il volume Paesaggio e Democrazia. Partecipazione e Governo del Territorio nell’età della Rete, a cura di G. Bonini e R. Pazzagli, e l’edizione 2021 della Scuola di Paesaggio.

cinema

Continuano anche le proiezioni gratuite nella Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni: per la rassegna La città negli occhi verranno proposti Mirafiori Lunapark di Stefano Di Polito (mercoledì 26 maggio, ore 19), Germania anno zero di Roberto Rossellini (giovedì 27 maggio, ore 19), Roma di Federico Fellini (venerdì 28 maggio, ore 19), Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti (sabato 29 maggio, ore 18) e Nina di Elisa Fuksas (domenica 30 maggio, ore 19); per la rassegna A Qualcuno piace Classico è in programma, invece, la proiezione di Anna e i lupi di Carlos Saura (martedì 1° giugno, ore 19). L’ingresso alle proiezioni è gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili con prenotazione obbligatoria sul sito del Palazzo delle Esposizioni.

Nuove proiezioni gratuite per le rassegne in corso alla Casa del Cinema di Roma. Nell’ambito di Perduti nel buio dedicato al cinema italiano anni ’30 e ’40 sono in programma Pazza di gioia di Carlo Ludovico Bragaglia, il 28 maggio alle 18, e Eugenia Grandet di Mario Soldati, il 29 maggio sempre alle 18. Lunedì 31 maggio invece ultimi film in programma per la rassegna Alida Valli 100: alle ore 16 proiezione di Il caso Raoul di Maurizio Ponzi e a seguire alle ore 18 La luna di Bernardo Bertolucci. Ad aggiungersi alle rassegne in corso, ci sarà giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 maggio la terza edizione del Festival del cinema azerbaigiano con proiezioni pomeridiane gratuite in Sala Deluxe. È inoltre disponibile fino al 6 giugno la mostra fotografica ad ingresso gratuito Magnifici quegli anni. Fotografie sul cinema di Rodrigo Pais dal 1958 al 1970 con 56 scatti realizzati dal fotografo romano nel decennio d’oro del nostro cinema: gli anni ’60.

per saperne di più

CULTURE.ROMA.IT 

FACEBOOK: facebook.com/cultureroma

INSTAGRAM: instagram.com/cultureroma/

TWITTER: twitter.com/culture_roma