Senza categoria

La Buona Materia di Stefano Mura il 23 settembre a Roma

LA BUONA MATERIA è l'ultima raccolta poetica pubblicata da Stefano MURA con Fefè Editore. Se ne parlerà – in presenza, con le cautele di legge – giovedì 23 settembre alle ore 17 all'Arena Tiziano di ROMA (accanto al MAXXI, in via Guido Reni 2/E).
Con l'Autore si confronteranno Marzia Spinelli, poetessa romana, tra i fondatori della rivista Línfera, e Tullia Ranieri che ha curato il "Taglio Obliquo" in apertura del libro. Condurrà l'incontro Leonardo de Sanctis/Fefè Editore, che ha curato "Allo Specchio" nelle pagine conclusive. Lo stesso Mura leggerà poesie dalla raccolta.– SUL LIBRO Stefano Mura ha detto: Penso che LA BUONA MATERIA sia il libro più “politico” che io abbia mai scritto. Nel senso che ne ho sentita la necessità forte e LA BUONA MATERIA mi è parso un titolo azzeccato per definire questo. Anche perché, oggi, la vita tra le persone è molto complessa, per una serie di ragioni che stiamo vivendo: non solo la pandemia, ma anche lo sviluppo, le tecnologie, l’urbanizzazione, l’ambiente.

l'autore

STEFANO MURA è nato a Roma, ha pubblicato quattro raccolte di versi: Ponteggi (Ed. Progetto Cultura, 2015), Il criterio dell’ortica (Manni, 2016), L’ordine alfabetico (Zona, 2018), Tempo di latenza (Ed. Progetto Cultura, 2019). Altre poesie sono presenti in antologie edite da Empiria, EPC e altri. Si è laureato in Lettere con Armando Petrucci, ha lavorato all’Accademia Nazionale dei Lincei, alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, ha collaborato a lungo con l’Istituto per la Enciclopedia Italiana, e in seguito – con un cambio radicale di prospettiva – prima in Italcable e poi in Telecom Italia. Ha vissuto e lavorato all’estero.

per saperne di più

https://www.fefeeditore.com/eventi/calendario/243-la-buona-materia-nell-arena