Solo Menti

Massimo Innocenti

 

Massimo Innocenti nasce a Londra il 4 maggio 1972. Cresciuto a Roma in una famiglia di imprenditori nel ramo alberghiero si appassiona al cinema fin da bambino. È laureto in lingue e letterature straniere alla Sapienza e ha conseguito un master in Film Critics al Birkbeck College di Londra. Agli inizi degli anni 2000 torna a vivere stabilmente a Roma nel quartiere Pigneto del quale si innamora. Nel 2004 insieme a suo zio, omonimo, apre il Micca Club coinvolgendo nell’avventura la sua compagna Agathe Jaubourg e il direttore artistico Alessandro Casella. Accanto a Quella cinematografica Massimo coltiva anche una profonda passione per il cibo e per il vino che nel tempo si trasforma in un progetto di vita: nel 2007 rileva infatti il bar “Necci dal 1924” e lo trasforma in ristorante insieme allo Chef Benjamin Hirs. Tutt’ora lo gestisce insieme ad Agathe Jaubourg. Massimo Innocenti è l’ideatore di diversi locali come il Vicious Club, il Tandoori e il cocktail bar Spirito. Nel 2014 ha scritto il libro “Pasolini, Pigneto” nell’ambito dell’omonima mostra evento. Nel 2019 ha girato con Alessandro Menale il cortometraggio “Something Different” e nel 2021 ha scritto la sceneggiatura del documentario “Ericovero, storia profonda del quartiere”. Abbiamo incontrato Massimo Innocenti in occasione dell'apertura dell'Ipogeo, uno spazio sotterraneo che ha vissuto diverse epoche, con le sue conseguenti trasformazioni. Nell’arco dei secoli il luogo, nato in antichità come cava di pozzolana, in epoca ottocentesca divenne una cantina vinicola e, durante la Seconda Guerra Mondiale, fu utilizzato come un rifugio antiaereo. Nel 2021, l’anno in cui il mondo ha rallentato la sua corsa a causa dell’emergenza pandemica, lo spazio sottostante il bar del quartiere Pigneto, “rivede la luce” grazie al ritrovamento ed al recupero da parte di Agathe Jaubourg e Massimo Innocenti, gestori del Necci che, dopo un’accurata opera di ristrutturazione conservativa, restituiscono ai romani un luogo suggestivo e decisamente unico nel suo genere. Massimo non solo ha risposto gentilmente alle nostre tre domande ma ci ha raccontato che, attraverso il Necci 1924, collabora associazioni no profit e org quando organizzano eventi, inoltre fornisce catering per eventi benefici di vario genere.

SOLO TRE DOMANDE

  • Mi de­scri­vo con solo tre ag­get­ti­vi
    • Curioso.
    • Instancabile.
    • Generoso.
  • Il solo even­to che mi ha cam­bia­to la vita
    • La nascita dei miei figli.

SOLO QUALCHE IMMAGINE