Solo Spettacolo

Grande successo per la prima giornata del Premio Film Impresa con il Premio Speciale a GIUSEPPE TORNATORE consegnato da Confindustria

• Bookmarks: 10

 

Grande successo di pubblico per la prima giornata del Premio Film Impresa, che ha preso il via l'11 aprile presso la Casa del Cinema a Roma. L’iniziativa, nata su spinta del Presidente di Unindustria Angelo Camilli, attraverso il Gruppo Tecnico Cultura, Turismo e Grandi Eventi, è realizzata con il supporto di Confindustria ed è presieduta da Giampaolo Letta. Il suo obiettivo è raccontare le storie d’impresa, le realtà produttive e i valori delle aziende italiane e dei suoi lavoratori attraverso i diversi linguaggi del cinema: dal racconto documentario alla sperimentazione tecnologica, dall’animazione tradizionale a quella digitale, dalla testimonianza diretta alla finzione.

A seguito dei saluti d’apertura - alla presenza di Angelo Camilli, Presidente Unindustria, Antonio Alunni, Presidente Gruppo Tecnico Cultura Confindustria, Giampaolo Letta, Presidente Premio Film Impresa, Mario Sesti, Direttore artistico Premio Film Impresa, Roberta Angelilli, Vicepresidente e Assessore Sviluppo economico, Commercio, Artigianato, Industria, Internazionalizzazione della Regione Lazio e Miguel Gotor, Assessore alla Cultura di Roma Capitale - spazio alle proiezioni dei film d’impresa in concorso.

Si è poi svolto il talk “Effetto Cinema: sostenere la produzione e la collaborazione di tutti i paesi e le imprese, in ogni angolo del mondo” con la partecipazione di Roberto Fiorini, Regional Manager Centro UniCredit.

In chiusura della prima giornata del Premio Film ImpresaGiuseppe Tornatore è stato protagonista di una conversazione con il Direttore artistico della manifestazione Mario Sesti ed ha ricevuto un Premio Speciale, consegnato da Alberto Marenghi, Vice Presidente di Confindustria per l’Organizzazione, lo Sviluppo e il Marketing. È stato inoltre proiettato il corto “Il mago di Esselunga”, girato dal regista Premio Oscar per “Nuovo Cinema Paradiso” nel 2011 e con Adnkronos come Produttore esecutivo. Proiettato anche un estratto del documentario di Confindustria “L’anima dell’impresa” di Riccardo Festinese. «In questi anni difficili le imprese hanno tenuto insieme il Paese e dietro ogni impresa ci sono prima di tutto le persone. E sono proprio gli imprenditori e i loro collaboratori che abbiamo voluto raccontare con l’Anima dell’impresa e con questa iniziativa Premio Film Impresa organizzata da Unindustria con il supporto di Confindustria. Le emozioni, le difficoltà, i successi, le intuizioni e le preoccupazioni di chi guida e vive l’azienda. Con questo documentario vogliamo contribuire a scardinare la cultura antindustriale che ancora pervade il nostro Paese, facendo leva sulla formidabile capacità di divulgazione che riesce a sviluppare la nostra industria culturale. Si tratta di un comparto che occupa quasi 700mila persone e che con la filiera genera un effetto moltiplicatore sull’economia. Infatti, per ogni euro aggiuntivo speso per acquistare prodotti culturali si attiva un valore della produzione di 1,9 euro. Si tratta quindi di un settore strategico a livello economico e culturale, ma che ha anche una forte valenza sociale. In questo senso il film di impresa può diventare un canale di promozione e conoscenza e siamo convinti che possa anche contribuire ad avvicinare i ragazzi all’azienda, ispirando i loro sogni, soprattutto in una fase in cui molti rischiano di spegnersi», ha dichiarato Alberto Marenghi.

Nella giornata conclusiva di oggi, spazio alle altre proiezioni delle opere in concorso e ad altri talk tematici: “Ogni stazione, un’idea: il treno della creatività non si ferma mai” con Luca Torchia, Chief Communication Officer Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane; “La sostenibile leggerezza del set: l’esperienza di Fondazione EOS e le linee guida Edison Green Movie” con Francesca Magliulo, Direttrice Fondazione EOS - Edison Orizzonte Sociale, Elisabetta Olmi, Produttrice cinematografica, e Benedetto Habib, Produttore Indiana Production; “Il senso, i valori, i linguaggi dell’impresa. L’efficacia del raccontarsi nella gestione delle risorse umane” con Maria Raffaella Caprioglio, Presidente Umana; infine, “Verso il 2030 – Il mondo con gli occhi di domani” con Alberto Tripi, Presidente Almaviva, Giuseppe Scognamiglio, Direttore generale Comitato Promotore Expo Roma 2030, Monica Lucarelli, Assessora alle Politiche della Sicurezza, Attività Produttive e Pari Opportunità di Roma Capitale e Matteo Gatto, Direttore tecnico Expo Roma 2030.

Saranno assegnati, infine, da una giuria d’onore presieduta dal regista Paolo Genovese i riconoscimenti finali in ciascuna delle categorie del Premio Film ImpresaMiglior Film d’Impresa Area Narrativa - UmanaMiglior Film d’Impresa Area Documentaria - UniCreditMigliore Film Innovative Image & Sound - Almaviva. La Direzione artistica con lo staff del Premio Film Impresa assegneranno il Premio Speciale alla Creatività - Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

Il Premio Film Impresa è patrocinato da Regione LazioRoma CapitaleCamera di Commercio di Roma, in collaborazione con ConfindustriaANICAICEUNAArchivio Nazionale Cinema Impresa e Fondazione Cinema per Roma. Gli sponsor dell’iniziativa sono Almaviva, Edison, Fondazione Eos - Edison Orizzonte Sociale, Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Umana, UniCredit. Sponsor tecnici sono Spencer & Lewis, D-Hub Studios, Ega, Anybit, Tecnoconference Europe. Media partner è Adnkronos.

solo qualche immagine

 

10 recommended