Solo Eventi

Musica per i Borghi 20 - 30 luglio

• Bookmarks: 14

Dal 20 al 30 luglio torna nel cuore dell'Umbria, tra Marsciano e i paesi limitrofi, 'Musica per i Borghi', il festival dedicato alle sonorità etno-popolari.
Tra i concerti previsti quelli di Loredana Bertè, Marina Rei, Modena City Ramblers e Buscaja a valorizzare un festival che da sempre punta a raccontare la storia, anche recente, della musica italiana e a dare spazio ai giovani talenti. Giovani e territorio in prima linea quindi, l'attenzione  verso i giovani è testimoniata dalla scelta del nuovo presidente dell’associazione Musica per i borghi, il ventottenne Andrea Pompadura. 'Da tempo stiamo lavorando per coinvolgere un numero sempre maggiore di giovani', dichiara Pompadura. 'Ci sono tanti ragazzi che hanno voglia di emergere e il festival vuole dare loro lo spazio adatto'. Secondo il sindaco Todini il festival 'ha una sua tradizione consolidata, una sua identità, che si sposa con il concetto di offrire la musica gratuitamente e con l’idea di includere e valorizzare i borghi, insieme a Marsciano, in un momento in cui l’Umbria accusa delle difficoltà nel settore turistico'.
Canzoni d’autore’, con un gruppo eseguirà cover del repertorio italiano.
Ma vediamo com'è nato questo importante evento che dal 2003 è l’appuntamento estivo con la musica di qualità ed è stato ideato dal Maestro Peppe Vessicchio. Ecco la storia dal sito ufficiale: 'Come può un artista non essere ispirato dall’atmosfera dei borghi medievali dell’Umbria? Forse è per questo che questa splendida regione, oltre alle sue meraviglie naturali, offre a migliaia di visitatori e residenti spettacoli di grande qualità. Il Maestro Peppe Vessicchio, proprio in una sera d’estate di otto anni fa, passeggiando tra le vie di uno dei borghi marscianesi, ha voluto intraprendere l’avventura di Musica per i Borghi. Consapevole di confrontarsi con delle realtà importanti ed ormai più che collaudate come Umbria Jazz, il Festival di Spoleto e Trasimeno Blues, il Maestro Vessicchio ha voluto scommettere su una nuova proposta di musica etno-popolare, stimolato dall’ex Sindaco di Marsciano Gianfranco Chiacchieroni.
Una scommessa vinta con il consenso di un pubblico sempre più numeroso'.

Per saperne di più

Solo alcune immagini

14 recommended