Manuel Aspidi

 -  -  10

Manuel Aspidi nel 2016 entra a far parte dell’ultima edizione italiana del programma televisivo ‘The Voice’ e il video della sua esibizione ha raggiunto in pochi giorni più di 500 mila visualizzazioni. Ha iniziato a cantare a 6 anni, ed è vincitore di numerosi concorsi canori a soli 15 anni. Nel 2006 entra a far parte della 6° edizione di ‘Amici’ su Canale 5, gli viene assegnato l’inedito ‘Soli a metà’, primo in classifica per quattro mesi, che diventa una hit dell’estate e riceve due Dischi D’oro per il maggior numero di downloads. Sempre nel 2006 è al Teatro Olimpico di Roma, nel musical ‘Io Ballo’ che replica l’anno successivo al Teatro Parioli di Roma. Nel 2007 incide la canzone ‘Not like me’ scritta dal grande Nick Scotti, autore e collaboratore di Madonna. Manuel ha portato avanti un’intensa attività live, con esibizioni nelle più belle piazze italiane ed in prestigiosi teatri riscuotendo un grande successo. Nel 2010 ha inciso il suo secondo inedito ‘Che Senso Ha’, scritto da Niccolò Agliardi e composto da Salvatore Taormina e Giusy La Piana, ottenendo un buon riscontro sia di pubblico che di critica. Nel 2011 è la volta del terzo singolo ‘Non ci aspettiamo più’ e nel 2012 esce per l’etichetta discografica Edel ‘Notte di luglio’, una ballata fresca ed estiva scritta dall’amico autore e cantautore, Pier Davide Carone, ultima ‘scoperta’ del compianto Lucio Dalla al Festival di Sanremo 2012. L’estate scorsa è stato al centro dell’attenzione mediatica con la cover del brano ‘Buonasera Buonasera’ cantato assieme alle storiche annunciatrici Rai. L’abbiamo incontrato alla presentazione del romanzo, ‘Lo sappiamo bene che l’assassino non è tra di noi’ di Roberta Paola Fornari, evento per cui ha eseguito due brani accompagnato alla chitarra da Federico Tabak. Il primo, un inedito realizzato esclusivamente per l’occasione è un Inno alla Lettura e Manuel, appassionato divoratore di libri, ha dichiarato che bisognerebbe fare di più per avvicinare le persone alla lettura, nel nostro paese si ‘legge troppo troppo poco’, come dice la canzone. Gli abbiamo fatto le nostre tre domande e lui, gentile, sorridente e molto disponibile ci ha risposto così.

Ecco le risposte di Manuel Aspidi alle nostre tre domande:

  • Come ti descriveresti utilizzando solo qualche aggettivo?
    • Lunatico, solare e anche molto riflessivo.
  • Qual è l’evento che ti ha cambiato la vita?
    • La morte di mia nonna.
  • Puoi segnalarci uno o più link socialmente utili?

PER SAPERNE DI PIÙ SU manuel aspidi

https://www.facebook.com/manuel.aspidi.98

solo il video ‘l’uso delle mani’

SOLO QUALCHE IMMAGINE

10 recommended