Vengo Anch’io

 -  -  10

‘Vengo Anch’io’ è l’opera prima cinematografica di Maria Di Biase e Corrado Nuzzo, collaudata coppia artistica e nella vita reale, una pellicola prodotta da Attilio De Razza per Tramp Limited e distribuita da Medusa. E’ la storia ‘on the road’ bizzarra, poetica e surreale di quattro persone: un aspirante suicida, un’ex carcerata, un ragazzo con la sindrome di Asperger e una giovane atleta salentina. Delusi dalla vita, stanchi di mettersi in gioco, assuefatti alla sconfitta, saranno costretti a intraprendere un viaggio che li porterà a confrontarsi con il proprio passato, le proprie paure e fragilità, le proprie solitudini. Un viaggio scandito da frasi su muri e cavalcavia (tra le quali “Dio ti odia, io pure”, e “la vita è come il canottaggio, per andare avanti bisogna guardare indietro”) e cameo, da Alessandro Haber a Vincenzo Salemme, passando, fra gli altri, per Francesco Paolantoni, Ambra Angiolini e Aldo Baglio. Il ‘diritto alla felicità’, che ogni essere umano dovrebbe rivendicare, li spingerà ad acquietare le ansie senza vittimismi o autocommiserazioni, attraverso la comprensione e l’accettazione dell’altro. Formeranno un gruppo coeso, desideroso di un riscatto a tutti i costi, e riusciranno a trasformare in successo la somma delle sconfitte individuali. Comica e malinconica al tempo stesso, la storia di Corrado, Maria, Aldo (Gabriele Dentoni) e Lorenza (Cristel Caccetta), dimostra come si possa essere felici anche in un mondo pieno di imperfezioni, trovando la forza di lasciarsi vivere e di accettarsi senza troppi snaturamenti o redenzioni, rompendo la solitudine, imparando a comunicarla.

SOLO TRE AGGETTIVI

  • Estroso
  • Poetico
  • Salvifico

solo il poster

solo la clip ‘L’ultimo Desiderio’

solo la clip ‘Scusi posso chiedere una cosa?’

solo la clip ‘…ma lei prende tutta questa roba qua?’

solo la clip ‘Ma che sta facendo?’

solo la clip ‘Io sto andando a prenderti la canoa’

solo il trailer ufficiale

solo qualche immagine

 

10 recommended