Caterina Grillone

 -  -  6

Caterina Grillone è avvocato e criminologa, titolo conseguito presso l’Università La Sapienza di Roma. E’ autrice dei libri "Gli abusi sui minori - Il bambino, quando occorre, sa chiedere aiuto ... Ascoltalo!" - edito nel 2014 da Armando Curio Editore e "Dalla violenza sui minori alla violenza dei minori. Bullismo, Omofobia, Devianza" – edito nel 2016 da Armando Editore. Caterina scrive per diverse testate giornalistiche tra cui il Futuro Quotidiano, affrontando i temi della realtà sociale e giuridica in tema di Famiglia e Minori e le è stata affidata la rubrica mensile "Famiglia e Minori" della storica rivista "Bella". L'abbiamo incontrata alla presentazione del volume "Dalla violenza sui minori alla violenza dei minori" presso la Biblioteca Storica Nazionale dell'Agricoltura di Roma. Ha presentato il suo libro con competenza e professionalità ed è riuscita a parlare di un tema di grande attualità come il bullismo con estrema chiarezza, facendo luce sulle possibili cause e su come affrontare questa problematica purtroppo molto presente nella nostra società, infatti il bullismo è parecchio più diffuso di quanto si creda. È un fenomeno che consiste in una serie di prepotenze, umiliazioni, torture psicologiche che uno o più ragazzi infliggono ad altri ragazzi. Parlare di bullismo per dei bimbi tanto piccoli può parere inappropriato, ma succede che un certo malessere, spesso di origine familiare, si manifesti già in età precocissima sotto forma di prepotenze, soprusi, o rabbia incontrollata. Se non si interviene già in questa fase, il rischio è che il malessere psicologico si consolidi diventando vero e proprio bullismo con l'andare degli anni. L'educazione è basilare per prevenire eventuali comportamenti nocivi e per lo sviluppo personale, come cita la frase di Nelson Mandela in apertura del libro: "L'educazione è il grande motore dello sviluppo personale. E' grazie all'educazione che la figlia del contadino può diventare avvocato, il di un minatore il capo miniera o un bambino nato in una famiglia povera il presidente di una grande nazione. Non ciò che ci viene dato, ma la capacità di valorizzare al meglio ciò che abbiamo è ciò che distingue una persona dall'altra".

SOLO TRE DOMANDE

  • Mi de­scri­vo con solo tre ag­get­ti­vi
    • Umile
    • Quieta
    • Gioiosa
  • Il solo even­to che mi ha cam­bia­to la vita
    • La morte della mia mamma.
  • Solo un link so­cial­men­te uti­le

PER SAPERNE DI PIÙ su di me

https://www.facebook.com/profile.php?id=100005328019410

solo qualche immagine

6 recommended