Solo Parole

Parole in libertà - Sogno e cuore

Non smettete mai di sognare. Io non volevo uscire. Dopo due giorni passati a cercare un posto in una scuola secondaria per la mia primogenita che finalmente è sistemata, dopo una lotta impari contro la burocrazia italiota, dopo tutta una serie di piccoli e grandi eventi non proprio gestibili, ero annientata. Ma sarebbe troppo lungo e noioso spiegare. Comunque sapete quelle sere che non vi va di uscire, che vi viene da piangere, che sembra tutto un grande sbaglio, che vi chiedete il perché di un qualcosa che non ha risposte... Ecco quei momenti lì. Quelli no. Quelli senza resilienza. Poi sono andata all'inaugurazione della mostra di Natino Chirico, che ha detto proprio così : "non smettete mai di sognare, I sogni si avverano". Lo sostengo da sempre. Anche se a volte mi perdo e smetto di sognare. Poi il giorno dopo c'è stata la presentazione del libro di poesie "Il punto è nel cuore" di Maria Grazia Grilli. Credo una delle più coinvolgenti a cui abbia assistito. Scrivo solo ora, a distanza di qualche giorno, perché sono rimasta nel mio guscio senza sogni e con il punto fuori dal cuore. Erano indicazioni, traiettorie che non riuscivo a seguire. Sono andata fuori strada. Ora sono di nuovo io. E quanto è vero che non è importante la caduta, ma come ci si rialza. Il punto è indubbiamente nel cuore e l'essenza nei sogni.