Solo Eventi

inQuiete, festival di scrittrici a Roma 24 e 25 ottobre

• Bookmarks: 5

inQuiete, festival di scrittrici a Roma sta per tornare! Avrà luogo sabato 24 e domenica 25 ottobre presso il Cinema Avorio con un’edizione speciale (in presenza e in streaming) che, a partire dalla pandemia, mette in campo le voci delle donne per dare forma e senso ai mutamenti, alle urgenze e agli svelamenti che hanno attraversato le nostre vite.

inQuiete Festival nasce nel 2017 da una idea di Barbara Leda Kenny, Viola Lo Moro, Francesca Mancini, Barbara Piccolo, Maddalena Vianello

inQuiete Festival è realizzato da Associazione Mia e Libreria di donne Tuba

inQuiete  2020 è organizzato da:

Olga Casseri: si occupa di segreteria organizzativa e coordinamento logistico di eventi culturali (musica, teatro, arti figurative).

Sara De Simone, critica letteraria e traduttrice, dottorata alla Scuola Normale Superiore di Pisa, direttrice artistica di “Eccentriche”, cura la sezione “Poesia” del Festival dal 2018.

Serena Ferraiolo: dottorata in “Studi Euro Americani”, lavora per la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci come responsabile di progetti ed eventi

Barbara Leda Kenny: ideatrice di inQuiete e socia fondatrice di Tuba srl

Giulia Magi: ufficio stampa di Rizzoli libri e di diversi festival culturali.

Francesca Mancini: ideatrice di inQuiete, Ha lavorato come editor e ha ideato diversi festival letterari. Si è occupata di comunicazione in ActionAid Italia. Oggi lavora al Salone internazionale del libro di Torino

Laura Marzi, socia della Società Italiana delle Letterate, insegnante e critica letteraria, cura la sessione Esordi del festival dal 2017

Simone Montozzi: grafico di Short Theatre, Bande de Femmes, Siren festival

Chiara Pasqualini: fotografa del festival fin dalla sua prima edizione, è ufficiale dell’Auditorium di Roma; specializzata in eventi letterari, è fotografa del Salone del libro di Torino e di Più libri più liberi

Barbara Piccolo: ideatrice di inQuiete e socia fondatrice della Libreria femminista Tuba, di cui cura il catalogo e la selezione. Si occupa di comunicazione social per una azienda privata.

Alessandra Pigliaru, presidente della Società delle Letterate e giornalista culturale de Il Manifesto cura la sessione Esordi del festival dal 2017

Paola Soriga: ideatrice e direttrice artistica del festival Sulla terra leggeri, è scrittrice – Dove finisce Roma e  La stagione che verrà (Einaudi), lavora alla comunicazione social di RAI3

Adele Tulli: regista, il suo ultimo lavoro il documentario Normal è pluripremiato: miglior documentario all’ExtraDoc del MAXXI, menzione speciale opera prima ai Nastri D’Argento, presentato alla Berlinale nella sessione Panorama

Giulia Valori: cura il blog «Il Paratesto» in cui parla delle sue letture, con una predilezione per le scrittrici dimenticate e i gender studies. Si occupa di comunicazione social nell’organizzazione di eventi culturali.

Chiara Velardita Riccardo Uras (This is water),  project e event manager, dal 2012 svolgono insieme attività di consulenza strategica per brand, agenzie di comunicazione, istituzioni pubbliche e private prevalentemente nell’ambito del coordinamento, della produzione e logistica, di festival e progetti cross- culturali tra arti visive e performative, food, musica e letteratura.

Maddalena Vianello, ideatrice di inQuiete, è professionista della progettazione e organizzazione culturale. Lavora all’Assessorato alle Pari Opportunità del Lazio. Femminista, partecipa al blog Femministerie. Ha pubblicato “Fra me e te” (2013).

Mattia Venturi: si occupa di programmazione editoriale per il Salone del Libro di Torino e di narrativa straniera per Giulio Einaudi Editore

Lorenza Honorati: lavora come interprete e traduttrice e segue il progetto internazionale del Salone del Libro di Torino.

Per saperne di più

https://www.inquietefestival.it/

Solo il programma

http://www.inquietefestival.it/programma-2020/

5 recommended