Solo Eventi

Fuori i Nomi! di Simone Alliva 16 giugno Roma

• Bookmarks: 10

 

Save the date! Mercoledì 16 giugno 2021 alle ore 18.00 sul palco del QUID in Via Assisi 117, in occasione del Pride Month (mese dedicato alla visibilità LGBTQIA+), lo scrittore Simone Alliva presenta il suo nuovo libro “Fuori i Nomi!”, ed. Fandango Libri, dedicato ai protagonisti della Storia Italiana LGBT, insieme a Imma Battaglia, la giornalista Patrizia Senatore e Pino Strabioli, accolti dalla giornalista Roberta MarchettiUn libro di vite, incontri, scontri e coincidenze che parte dal lontano 1971, a 50 anni dalla nascita del primo Movimento di Liberazione Omosessuale Italiano, passato alla storia come FUORI!.

Giugno è il Pride Month, mese simbolo riconosciuto in tutto il mondo per ricordare la storia del movimento dei diritti delle persone omotransessuali, un percorso lungo iniziato il 28 giugno del 1970 a New York, dove si svolse il primo Gay Pride della storia.

Proprio in occasione del #PrideMonth il Quid accoglie il suo pubblico per un aperitivo culturale a tinte rainbow, un pomeriggio per ritrovarsi all’aperto, sulla terrazza più grande di Roma, la cui veduta mozzafiato farà da sfondo alla presentazione del nuovo scritto di Simone Alliva. L’autore del libro “Fuori i Nomi!” edito da Fandango, è un giornalista da sempre impegnato per in materia di diritti LGBTQIA+, dalle piccole grandi vittorie civili ai fatti di cronaca nera che, ancora oggi, segnano la storia del nostro Paese.

Alla presentazione prendono parte l’attivista Imma Battaglia, organizzatrice del primo World Pride in Italia e tra i nomi protagonisti del libro di Simone, così come il conduttore e autore Pino Strabioli, anche lui citato dalla penna di Alliva. Sul palco anche la giornalista Patrizia Senatore, da sempre in prima linea con i suoi servizi televisivi che commentano le pubbliche vicende del mondo LGBTQIA+ che saranno ricordate e raccontate in Via Assisi.

NOTE 

“Questo libro non è un volume di storia. Non intende raccontare la nascita del Movimento, non ha nessuna pretesa di appuntare al petto degli intervistati e delle intervistate medaglie di merito o dare patenti di ogni tipo. Intende solo celebrare questi cinquant’anni. Questo è un libro di vite. Di incontri, scontri, coincidenze.”

Il primo Movimento di liberazione omosessuale italiano è stato il FUORI!, nato nel 1971, e la comunità e i suoi protagonisti a distanza di cinquant’anni si raccontano. Una raccolta unica di parole e storie di chi ha resistito alla violenza della destra religiosa, alla piaga mortale dell’Aids che ha spazzato via un’intera generazione, all’omotransfobia, politica e sociale, che ancora oggi frena la piena uguaglianza di diritti e la piena accettazione. Simone Alliva rintraccia e mette in luce le radici storiche di un Movimento di liberazione e di conquista di diritti, attraverso le parole di chi quelle battaglie le ha combattute in prima persona, vincendo, perdendo, ma non smettendo mai di pensare di essere nel giusto. Una raccolta di tasselli mancanti per capire fino in fondo la storia del nostro Paese.

BIOGRAFIA di SIMONE ALLIVA

Simone Alliva, giornalista professionista. Vive a Roma dove scrive di cronaca politica e diritti civili. Autore per L’Espresso di diverse inchieste tra le quali “L’Italia è Omofoba”, inchiesta vincitrice del Diversity Media Awards 2020. Nel 2017, per HuffPost Italia ha raccontato per primo in Italia gli orrori della persecuzione degli omosessuali in Cecenia. Nel 2020 ha pubblicato per Fandango Libri Caccia All’Omo. Viaggio nel paese dell’omofobia. Oggi collabora con L’Espresso, Esquire Italia, La Stampa.

10 recommended