Solo Eventi

Gli appuntamenti di Culture Roma dal 22 al 28 settembre

• Bookmarks: 1

 

Al via una nuova settimana di eventi di Culture Roma! Tutte le informazioni sulle iniziative delle istituzioni culturali e delle associazioni vincitrici dei bandi dell’Estate Romana sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma. Ecco alcuni degli appuntamenti di questa settimana.

MUSICA

Per il Festival ArteScienza, a cura del Centro Ricerche Musicali, giovedì 23 settembre alle ore 18, presso il Goethe-Institut Rom in via Savoia 15, si terrà l’incontro Arte e spiritualità con Enzo Bianchi (fondatore della Comunità di Bose) a cura della sociologa Maria Giovanna Musso per approfondire il rapporto tra “movimento” e “stasi”, tra “realtà” e “virtualità”, indagando i temi della spiritualità e dell’arte. Consigliata la prenotazione al tel. 06.45563595.

Al Teatro Tor Bella Monaca ultimi tre concerti della rassegna Itinerari musicali 2021, a cura dell’Associazione Roma Sinfonietta. In programma venerdì 24 settembre alle ore 21 l’Omaggio a Roma: un viaggio nella canzone romana con il Triollallero, formato Raffaela Siniscalchi (voce) insieme al chitarrista Massimo Antonietti e al fisarmonicista Denis Negroponte. Il giorno successivo, sabato 25 settembre alle ore 21 è la volta di La chitarra nel Rock, da Jimi Hendrix ad oggi con il quartetto formato da Rocco Zifarelli e Nicola Costa alla chitarra elettrica, Marco Siniscalco al basso elettrico e Marco Rovinelli alla batteria. Gran finale domenica 26 settembre alle ore 18 con L’anno che verrà, canzoni di Lucio Dalla l’omaggio al grande artista di tre interpreti come Peppe Servillo (voce), Javier Girotto (sax soprano e baritono) e Natalio Mangalavite (pianoforte, tastiere e voce). Prenotazione obbligatoria: 06.2010579 – 06.3236104 - info@romasinfonietta.it.

teatro

INCROCI ARTISTICI
Dal 23 al 26 settembre torna a Roma, nel nuovo spazio Field di Palazzo Brancaccio, Live Cinema Festival 2021, la manifestazione giunta ormai alla sua ottava edizione dedicata alla scoperta dei linguaggi artistici digitali più innovativi. A cura di Flyer srl, il lungo weekend dell’arte digitale ospiterà performance live di spettacoli audio-visual e vedrà la partecipazione di venti artisti (per dieci nazioni rappresentate) che daranno vita ad una programmazione ricca di talk, screening, installazioni A/V, workshop, simposi e, ovviamente, live cinema performance. Si comincia giovedì 23 settembre con un’ospite di eccezione: la finlandese media artist e pioniera del Live Cinema, Mia Makela, che inaugurerà l’edizione con una lecture dal titolo In The Beginning There Was Light (ore 19). Il cuore dell’intero evento sarà costituito dalle performance di live cinema a pagamento, due per ogni sera: a partire da Franz Rosati (ore 22) e NIVVA (ore 23) che si esibiranno il 23 settembre, per poi proseguire con Tadej Droljc (ore 22) e SECTIVE (Michaelias + Dear-No) (ore 23) in programma venerdì 24 settembreFraction (ore 22) e Lucas Gutierrez (ore 23) sabato 25 settembre e, infine, Camilla Pisani (ore 22) e Overlap (ore 23) domenica 26 settembre. A precedere le performance, ogni sera con ingresso gratuito, il Symposium dal tema Seeing sounds. Performing audiovisuals in real-time, AI and future cinema (ore 19), la sezione Live Cinema Made in Italy dedicata ai talenti italiani (ore 21) e le installazioni AV di Herman Kolgen e Benjamin Bardou, fruibili ogni sera dalle ore 21 alle 23.45.

Si conclude nel Parco di Decima nel Municipio IX, la manifestazione gratuita Decima Fest – Cinema e musica al parco per le farfalle, a cura dell’Associazione Decima50. Tra gli ultimi appuntamenti, venerdì 24 settembre alle ore 21.30 la rassegna Decima Short-Film Festival con proiezione dei cortometraggi in concorso; sabato 25 settembre alle ore 10 ciclotour di Decima (su prenotazione: associazionedecima50@gmail.com) e alle 21.30 concerto di SaraiPochs e Pat.

Termina domenica 26 settembre la decima edizione di Corviale Urban Lab, festival multidisciplinare a cura dell’Associazione culturale Artmosfera, che si inserisce nel processo di riqualificazione culturale del gigantesco complesso residenziale conosciuto come il “Serpentone”. Ancora pochi giorni per visitare le due mostre allestite rispettivamente nella sala condominiale del primo lotto Serpentone Corviale e nella Galleria il Mitreo. La prima mostra Progetto delle Memorie è un lavoro che intende conservare traccia della storia del “Serpentone” e la memoria delle tante microstorie che vi si sono svolte (ore 16.30-19.30, prenotazione consigliata). La seconda è una esposizione collettiva di pittura, fotografia, grafica-design, fumetti, artigianato artistico, con opere di Paola CorazzaMaura ProsperiRoberta BaldiDaniela MusoneArmando Di NunzioGiorgia MarziSilvia PellisseroSilvia StrugliaAnastasia NorenkoAnna RicicutoValentina MusiuSilvia MalenaSilvia Sciarra (ore 17-20, prenotazione obbligatoria su corvialeurbanlab.it/programma-2021).

Torna Hidden Histories, progetto organizzato da Mariana Trench Associazione Culturale, che attraverso le voci e le pratiche di artiste/i contemporanee/i, rilegge le collezioni museali pubbliche, i monumenti e lo spazio urbano cittadino. L’incontro con Leone Continimercoledì 22 settembre alle ore 18.30 presso la NABA - Nuova Accademia di Belle Arti di Roma (Via Ostiense, 92), si soffermerà in particolare sulle ricerche condotte dall’artista intorno alla storia e alla collezione smembrata dell’ex Museo Africano di Roma e sul passato coloniale dell’Italia. Queste ricerche e riflessioni saranno anche al centro di un workshop che Contini condurrà nelle giornate del 22, 23 e 24 settembre nella stessa sede. Inoltre, la mattina di mercoledì 22 settembre, dalle ore 11 alle 13, Contini condurrà una passeggiata nel quartiere EUR, nella zona dove è situato il Museo delle Civiltà. L’incontro con Daniela Ortiz, che si terrà martedì 28 settembre alle ore 18.30 presso la Reale Accademia di Spagna, proporrà invece una riflessione sul sistema europeo di controllo dell’immigrazione e il suo legame con il colonialismo, esplorando inoltre i concetti di nazionalità, classe sociale e genere, partendo dall’analisi del monumento equestre di Anita Garibaldi al Gianicolo.

Tutti gli eventi sono gratuiti e aperti al pubblico con prenotazione:

hiddenhistories.rome@gmail.com.

Nel fine settimana si conclude Silent Rome Festival 2021, la manifestazione multidisciplinare completamente “silent”, a cura di Roerso Mondo Associazione Culturale. Tra gli ultimi appuntamenti, tutti fruibili tramite cuffie wifi, venerdì 24 settembre in Piazza di Santa Maria Consolatrice (zona Casal Bertone), alle ore 17.30 e 20.45 spettacolo slapstick & visual comedy Full Metal Ginger di e con Anna De Franceschi - Stivalaccio Teatro; alle ore 20.45 proiezione di Tito e gli alieni di Paola Randi alla presenza della regista.

Presso Villa Farinacci, sabato 25 settembre alle ore 17, 18 e 20.45 replica dello spettacolo Full Metal Ginger; alle ore 18 presentazione del libro La Linea della Notte (Rizzoli) di Lorenzo Giroffi in presenza dello scrittore; alle ore 20 serata di #SilentMusic dedicata al genere della Beatbox; alle ore 20.45 proiezione del cult movie Zora La Vampira dei Manetti Brothers. Domenica 26 settembre alle ore 18, presentazione del libro “Fuori i nomi!” Intervista con la storia italiana Lgbt (Fandango Libri) di Simone Alliva e alle ore 20.45 si chiude con il film Ride di Valerio Mastandrea in presenza del regista.

Tutti gli eventi sono gratuiti previa prenotazione online sul sito

www.silentromefestival.it.

Nell’isola pedonale di Largo Spartaco nel

Prosegue fino al 13 ottobre la manifestazione Spontaneamente. Celebrare la natura selvatica in città, a cura dell’Associazione culturale Stalker. In programma, nelle giornate del 24, 25 e 26 settembre, la camminata pubblica Le vie dell’acqua, da Piramide a Santa Palomba articolata in tre tappe: venerdì 24 settembre da Metro Piramide a Tor di Valle; sabato 25 settembre da Tor di Valle al Campus Biomedico; domenica 26 settembre dal Campus Biomedico a Santa Palomba (le camminate iniziano alle ore 10, prenotazione obbligatoria a labstalker@gmail.com). Martedì 28 settembre alle ore 17.30 si terrà l’incontro itinerante Come pensano le foreste. Verso un'etica cosmo-politica con Alessandro Lucera e Alessandro Palmieri, ricercatori indipendenti e traduttori del libro di Eduardo Kohn, Come pensano le foreste. Per un'antropologia oltre l'umano (Nottetempo, 2021). Appuntamento in via Saracinesco, angolo via Anagni, nel V Municipio.

CINEMA

Si conclude il 25 settembre Pigneto Film Festival, la IV edizione della rassegna realizzata da PrenestePop srl. Ecco alcuni degli appuntamenti in programma nell’ultima settimana: mercoledì 22 settembre, a Largo Venue proiezione del documentario Più forti dell’acciaio di Chiara Sambuchi (ore 19.30) e spettacolo a cura di Mob Studio (ore 21); giovedì 23 settembre, tour guidato dedicato alle opere di street art del Pigneto a cura di Muri Sicuri (ore 17) e, a Largo Venue, presentazione del libro di Cathy La Torre Nessuna causa è persa, alla presenza dell’autrice (ore 18). Venerdì 24 settembre un altro street art tour di Muri Sicuri, questa volta per le vie di Tor Pignattara (ore 17.30) mentre, a Largo Venue, si terrà la proiezione del documentario Intrecci etici di Lorenzo Malavolta Lucia Mauri (ore 19.30). Ultima giornata di festival, infine, sabato 25 settembre con l’ArcheoPigneto, tour archeologico a cura di omnia urbes (ore 10). A seguire, proiezioni e presentazioni nelle diverse location accompagneranno il pubblico fino all’evento conclusivo serale al Cinema Avorio durante il quale verranno premiati i cortometraggi in gara (ore 21).

L’ingresso a tutti gli eventi è gratuito con prenotazione obbligatoria su 

https://www.prenotaunposto.it/pignetofilmfestival.

Prosegue fino al 7 ottobre nelle sale Amidei e Zavattini della Casa del Cinema, la mostra ad ingresso gratuito La carica dei 600, voluta e curata dal CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia per celebrare l’uscita del numero 600 della storica rivista cinematografica Bianco e Nero. L’esposizione iconografica mette insieme le copertine più belle oltre a preziose foto d'epoca e inediti materiali di redazione provenienti dalla Biblioteca “Luigi Chiarini” del Centro Sperimentale e dall'Archivio Fotografico della Cineteca Nazionale.

ARTE

Scegli il Contemporaneo - La Rivoluzione siamo noi, a cura di Senza titolo srlgiovedì 23 settembre alle ore 17 dedica al pubblico adulto sordo una visita guidata gratuita in LIS per scoprire la storia della collezione del MAXXI in via Guido Reni nel quartiere Flaminio. Il percorso permetterà di indagare i linguaggi e le sperimentazioni nell’arte del XXI secolo e di approfondire il ruolo del museo in relazione alla città esplorando come la sua architettura contemporanea abbia ridefinito il tessuto urbano e sociale di un’intera area di Roma. Prenotazione obbligatoria alla mail eduroma@senzatitolo.net.

Torna la manifestazione Summer Show che nella sede della Fondazione Baruchello (via del Vascello, 35) dal 22 settembre al 29 ottobre presenta il secondo progetto espositivo, Una stagione in Slemani curato dall’artista romano Carlo Gabriele Tribbioli. L’esposizione presenta i risultati di un programma di residenze d'artista organizzato nella primavera del 2019 dallo stesso Tribbioli durante la sua permanenza nella città di Sulaymaniyah (in lingua curda Slemani), nella regione del Kurdistan in Iraq. La mostra è allestita come se fosse un percorso all’interno di uno studio d’artista: cinque tavoli espositivi, appositamente progettati da Giacomo Sponzilli, presentano in maniera trasversale gli oggetti e i materiali fotografici e documentari (documenti, appunti, mappe) realizzati dagli artisti partecipanti alle residenze, Manuel Scano LarrazábalGabriele SilliGiacomo SponzilliGiulio Squillacciotti.

La mostra è visitabile da lunedì a venerdì ore 16-19, con ingresso gratuito e contingentatoOgni venerdì, nello stesso orario, sono previste anche visite guidate.

Per Garbatella Images – Memoria tra passato, presente e futuro, il progetto di ricerca sul territorio e la storia del quartiere Garbatella, a cura di Francesco Zizola e con la direzione di Oriana Rizzutofino al 25 settembre presso la Galleria 10b photography (via San Lorenzo da Brindisi, 10b) e presso i cortili dei lotti 16, 24, 29, 30 del quartiere, è allestita la mostra fotografica gratuita con gli scatti realizzati dai due fotografi di fama internazionale Pep Bonet e Giacomo Infantino: immagini meditative e interiori quelle di Bonet, notturne e oniriche quelle di Infantino. Nel lotto 16 sono inoltre esposti gli scatti in bianco e nero di Claudio Imperi, una sua personale ricerca legata al tempo magico dell’infanzia quando anche lui abitava e giocava tra i lotti. In galleria si può visionare anche il video realizzato da Francesco Zizola ispirandosi al romanzo Le Città Invisibili di Italo Calvino. La sezione foto e video esposta in galleria è visitabile da lunedì a sabato ore 18-20 con prenotazione. La sezione nei lotti è ad ingresso libero. In programma anche una visita guidata sabato 25 alle ore 18 condotta da Francesca Romana Stabile e Claudio D'Aguanno.

Per la mostra in galleria e per le visite guidate è obbligatoria la prenotazione: info@10bphotography.com - 06.7011853 / 06.7030 6913.

Fino al 15 ottobre Casa delle Letterature ospita la mostra fotografica gratuita Roma Senza. Attraverso 20 scatti in bianco e nero il fotografo Alessandro Di Meo restituisce le sensazioni e le emozioni vissute al tempo del lockdown e la città si mostra nuda e splendida nella sua monumentalità originaria.

Al Palazzo delle Esposizioni prosegue fino al 27 febbraio 2022 la mostra Toccare la bellezza. Maria Montessori Bruno Munari, organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo e ideata dal Museo Tattile Statale Omero di Ancona, in collaborazione con la Fondazione Chiaravalle Montessori e l’Associazione Bruno Munari, per conoscere meglio due tra i più illustri protagonisti della cultura italiana contemporanea, riconosciuti e apprezzati in tutto il mondo e presentati per la prima volta insieme in un’esposizione (ingresso gratuito dal martedì alla domenica ore 11-20, chiuso lunedì).

Giovedì 23 settembre alle ore 17.30 in programma l’incontro di presentazione al pubblico della V edizione della mostra itinerante Libri senza parole. Destinazione Lampedusa con la possibilità di sfogliare in anteprima gli oltre ottanta silent book arrivati da tutto il mondo. Intervengono: Cesare Pietroiusti, Flavia CristianoAyami MoriizumiGioia MarchegianiFederica Mezza e, in collegamento da Lampedusa, Deborah SoriaAnna Sardone e Paola La Rosa. (Per i due incontri prenotazione obbligatoria a scaffaledarte@palaexpo.it).

Sabato 25 settembre alle ore 11, presentazione del libro Navigare all’incontrario: in risonanza con lo Zapatismo, a cura di Alessandra Pomarico e Nikolay Oleynikov con interventi di Marco Baravalle e Cristiano PeverieriCesare Pietroiusti e il collettivo Chto Delat. L’evento verrà trasmesso in diretta streaming su www.2020romecharter.org e sui canali Facebook e YouTube di Palazzo delle Esposizioni.

Per partecipare è richiesta la registrazione via e-mail entro il 24 settembre a info@2020romecharter.org

Al Mattatoio, nel Padiglione 9A, prosegue fino al 23 settembre la mostra fotografica Parallel Lines di Luigi Filetici. L’esposizione prende spunto dal verbale d’Intesa firmato da Roma Capitale, FS Sistemi Urbani e Rete Ferroviaria Italiana, società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, che ha come obiettivo lo sviluppo del sistema metro-ferroviario e la rigenerazione urbana delle aree ferroviarie dismesse della Capitale. Una serie di fotografie e video narrano, in una visione d’insieme, le architetture contemporanee e quelle del passato; dall’area della stazione Tiburtina a quella di Tuscolana, dalla stazione Trastevere a Ostiense, da nord a sud come una sorta di scansione dello stato di fatto di spazi che, dopo la trasformazione, non saranno più visibili. Ingresso gratuito da martedì a domenica ore 11-20.

Al MACRO giovedì 23 settembre alle ore 18.30, la sezione AGORÀ del museo ospita la presentazione del magazine The Light Observer, che esplora la luce in tutte le sue forme attraverso due pubblicazioni l’anno. Per l'occasione intervengono gli editor insieme agli artisti Cecilia del Gatto e José Angelino. Da martedì 28 settembre, dalle ore 18 alle ore 21, apriranno al pubblico le prime tre mostre del programma autunnale di Museo per l'Immaginazione Preventiva. La sezione STUDIO BIBLIOGRAFICO presenta Fore-edge Painting, progetto espositivo con opere di Tauba AuerbachKerstin BrätschCansu ÇakarEnzo CucchiCamille HenrotVictor ManAndrea Salvino e Andro Wekua. PALESTRA ospita You can have my brain, mostra nata dalla prima collaborazione tra le artiste Anna-Sophie Berger e Teak Ramos che interverranno anche in una conversazione in occasione dell'apertura. MUSICA DA CAMERA con The Extra Geography offre l'ascolto della produzione dell'etichetta indipendente Sublime Frequencies. Si aggiunge inoltre nella stessa data un nuovo capitolo della mostra Daybed di Julie Peeters, in corso nella sezione IN-DESIGN, con la partecipazione dello studio OK-RM. Ingresso gratuito.

Nell’ambito delle iniziative promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali si segnala che fino al 23 settembre con l’Art Card, i maratoneti e un loro accompagnatore che hanno partecipato all’Acea Run Rome The Maraton di domenica 19 settembre, possono usufruire dell’ingresso gratuito ai Musei del Sistema Musei Civici di Roma Capitale.

Al Museo di Roma in Trastevere ha appena inaugurato la mostra Prima, donna. Margaret Bourke-Whiteuna straordinaria retrospettiva, a cura di Alessandra Mauro, che documenta attraverso oltre 100 immagini la visione e la vita controcorrente della fotografa statunitense (visibile fino al 27 febbraio 2022).

Sabato 25 e domenica 26 settembre nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio (GEP), in programma una serie di incontri e visite guidate gratuite nei Musei Civici e nei siti archeologici e monumenti del territorio seguendo il tema prescelto per questa edizione “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!”.

Proseguono gli appuntamenti di Archeologia in Comune con la visita guidata a cura di Carla Terminimercoledì 22 settembre alle ore 15.30, Il trionfo dell’acqua: il ninfeo di Alessandro Severo all’Esquilino, nella quale si approfondirà la topografia della zona in cui il monumento si trova e come esso vi fu strategicamente inserito. Il ciclo aMICi propone invece, venerdì 24 settembre alle ore 16, l’incontro a cura di Fabio Benedettucci Calma e gesso. La collezione Tenerani nelle sale del Museo di Roma. Infine, martedì 28 settembre alle ore 17 presso l’Auditorium del Museo dell’Ara Pacis, ci sarà la presentazione del volume Raffaele de Vico architetto e paesaggista. Un “consulente artistico” per Roma (Palombi Editori, 2020), a cura di Alessandro CremonaClaudio Crescentini e Sandro Santolini.

Per partecipare alle visite guidate e agli incontri è obbligatoria la prenotazione al call center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Fino al 30 settembre nella Sala Santa Rita l’artista Letizia Scarpello propone Spring Cleaning, una performance a più episodi caratterizzata da un’azione singola e ripetuta nel tempo. Oggetto di indagine e riflessione sono le pulizie di primavera, tra storia e concretezza, nonché simbologia antica ma anche contemporanea. L'artista richiama l'usanza ebraica di pulire la casa in corrispondenza della Pesach, la Pasqua ebraica appunto, e varie tradizioni regionali, nelle quali la pulizia primaverile è associata dai cristiani al sacramento della Confessione. L’azione artistica conferisce al gesto nuove suggestioni: in epoca di pandemia, l'atto e, prima ancora, il desiderio di pulire l'ambiente diventano mezzi per ricercare equilibrio, luce e armonia, aprendo mente e cuore al nuovo, nel tentativo di spazzare via i pensieri drammatici e accogliere inattese o dimenticate gioie. Ingresso libero, dal martedì alla domenica dalle 18 alle 21. L’azione performativa è prevista dalle 18 alle 19 e dalle 20 alle 21. Dalle 19 alle 20 l’artista dialogherà con il pubblico.

KIDS

Nell’ambito del Silent Rome Festivalmercoledì 22 settembre presso il Mercato Trieste in via Chiana, alle ore 16.30, 18 e 21.45 ci saranno animazioni di circo, musica e clownerie per famiglie e ragazzi, con Anna De Franceschi- Stivalaccio Teatro. Prenotazione obbligatoria tramite SMS o Whatsapp al numero 345.437585.

Sabato 25 settembre alle ore 10, alla Biblioteca Villino Corsini presentazione con l’autore Vincenzo Valentino del suo libro Feles in Fabula. La leggenda di Roma narrata da un gatto (Edizioni Espera, 2020). Cicerone, gatto sapiente, racconta in rima un’altra versione della leggenda di Roma. Seguirà un laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni con l’illustratrice e artista Loredana Palamà. Posti limitati, prenotazione obbligatoria: l.nocchi@bibliotechediroma.it.

Nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musicasabato 25 e domenica 26 settembre, nell’ambito del Romaeuropa Festival, l’Akram Khan Dance Company apre la nuova edizione di Ref Kids & Family con Chotto Xenos, una rilettura dedicata ai bambini e alle loro famiglie dell’ultima acclamata pièce del coreografo e danzatore anglo-bengalese. Orari: sabato ore 15 e 19; domenica ore 11 e 16.

Sabato 25 e domenica 26 settembre alle ore 11 al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti, per il ciclo Al Globe con mamma e papà, viene riproposto Nonna Lia(R) e le sue tre nipoti diretto da Gigi Palla, spettacolo per bambini di 4-12 anni.

Per Corviale Urban Lab sabato 25 (ore 10-13) e domenica 26 settembre (ore 11-13) nella piazzetta delle Arti e dell’Artigianato si terranno laboratori didattici per adulti e bambini. Per partecipare agli eventi è obbligatoria la prenotazione su corvialeurbanlab.it/programma-2021.

Palazzo delle Esposizioni, in occasione della mostra Toccare la bellezza. Maria Montessori Bruno Munari, da domenica 26 settembre tornano alle ore 11 gli appuntamenti dedicati a bambine e bambini con la visita della mostra e il laboratorio gratuito sempre ispirato a “Toccare la bellezza”, un’occasione unica per osservare e manipolare le opere di Bruno Munari e i materiali sensoriali e di sviluppo di Maria Montessori. Prenotazione obbligatoria a scaffaledarte@palaexpo.it.

ATTIVITA’ DELLE BIBLIOTECHE

Mercoledì 22 settembre, alle ore 19, alla Biblioteca Laurentina, presentazione del libro di Katiuscia Carnà e Sara Rossetti Corpi e identità. Donne dal subcontinente indiano all’Italia (Villaggio Maori, 2021). Intervengono le autrici e la mediatrice culturale Sahila Mihiuddin. L'ingresso è libero fino a esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria: 06 45460760 - ill.laurentina@bibliotechediroma.it.

Giovedì 23 settembre alle ore 18, nella Biblioteca Villa Leopardi, poesie e musiche della tradizione romana e romanesca da Catullo ai nostri giorni con I poeti de Roma, a cura dell’Associazione Maison des artistes con Francesco Pezzella voce recitante e Gabriella Artale al pianoforte. Max 50 partecipanti, prenotazione obbligatoria: ill.villaleopardi@bibliotechediroma.it.

Sempre sabato 25 settembre, a partire dalle ore 20.30, negli spazi all’aperto della Biblioteca Laurentina si terrà una serata dedicata alle stelle con l'astrofisico Paolo Colona con racconti a tema e osservazione del cielo con telescopi. Ingresso libero fino a esaurimento posti, prenotazione obbligatoria: 06 45460760 - ill.laurentina@bibliotechediroma.it.

Lunedì 27 settembre, alle ore 18, nel chiostro della Casa delle Letterature presentazione del libro di Andrea Cortellessa Zanzotto. Il canto nella terra (Laterza, 2021). Con l’autore interverranno Francesco Carbognin Giuseppe Sandrini. Prenotazione obbligatoria: casadelleletterature@bibliotechediroma.it.

Nello spazio antistante alla Biblioteca Villino Corsinimartedì 28 settembre alle ore 17.30, presentazione del libro di Emanuela Fontana Il respiro degli angeli (Mondadori, 2021), la vita di Antonio Vivaldi raccontata in forma di romanzo. Prenotazione obbligatoria: villinocorsini@bibliotechediroma.it.

 

per saperne di più

facebook.com/cultureroma

instagram.com/cultureroma/

twitter.com/culture_roma