Solo Parole

FACCIA/identità e deformità, di Antonio Marturano. Fefè editore, dall'11 novembre in libreria

• Bookmarks: 4

FACCIA/identità e deformità, di Antonio Marturano. Fefè editore, sarà in libreria dall'11 novembre!

LFACCIA “portatrice dell’Identità” è elemento sociale di fondamentale importanza. Connota il sé sia quando ci guardiamo allo specchio sia quando ci mostriamo agli altri.

Poi c'è la malattia della FACCIA, la deformità: dagli antichi Greci all’Elephant Man, dai gueules cassées, i soldati sfregiati della Prima Guerra, a Guy de Gourmont, amico di Apollinaire.

L'Autore è portatore della Sindrome di Treacher Collins, che colpisce cranio e faccia.

In questo libro si tratta della faccia, non del volto: la faccia è una parte precisa, materiale, del nostro corpo, mentre il volto ha delle connotazioni più filosofiche, letterarie, perfino teologiche. La faccia è l'elemento distintivo di un individuo nell'ambito dei rapporti sociali, è la portatrice dell’identità personale, è la primissima parte del corpo che di un individuo appare e che un individuo propone al suo prossimo. Per questo fondamentale ruolo identitario, le varie forme di deformità facciale assumono estrema importanza, come elemento di esclusione sociale, nella storia e ancora oggi. L'Autore ne parla con cognizione di causa come portatore della Sindrome di Treacher Collins Franceschetti.

ANTONIO MARTURANO

Vive e lavora a Roma. Docente di Antropologia Filosofica all'Università di Roma Due, già docente all'Università Cattolica di Roma, Università di Pisa, LUISS. Autore di diversi saggi, curatele e oltre un centinaio di articoli scientifici pubblicati e tradotti in diverse lingue. Con esperienze di insegnamento all’Università di Richmond (Usa), all'Università di Exeter (Uk), già membro del Comitato di Etica della Sanità Militare Italiana.

per saperne di più

https://www.fefeeditore.com/collana/superfluo-indispensabile/757-faccia

4 recommended