Solo Spettacolo

Continua il successo di Lockdownlove.it!

• Bookmarks: 8

 

Il cortometraggio di Anna Marcello Lockdownlove.it continua a far parlare di sè. Dopo la partecipazione a Capri Hollywood dove ha ricevuto un ottimo riscontro di pubblico. È stato l'unico cortometraggio proiettato nella sala 1 del Cinema Armida di Sorrento. La stessa usata solo per le grandi proiezioni, come quella del film candidato agli oscar, È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino. Il cortometraggio è stato mostrato prima del film The Power of Dog  di Jane Campion. Sempre per Capri Hollywood, su My movies ci sarà una proiezione ufficiale in tutto il mondo, il 30 Dicembre 2021 alle ore 19.

Lockdownlove.it, inoltre, ha vinto tre premi al Cinemagia Movie Award nella sezione dedicata ai cortometraggi: il Premio del PubblicoMiglior attore non protagonista andato a Vincenzo Bocciarelli e, infine, Best Hairstyling a Cristiano Pieri.

Lockdownlove.it è una commedia dolceamara interpretata dalla stessa Marcello, insieme ad Anna Elena PepePaolo GaspariniVincenzo BocciarelliAlessandro Bernardini ed Elisabetta Pellini. Il film, che vede la sceneggiatura di Anna MarcelloAnna Elena Pepe e Luca Guardabascio ha al suo interno, tra gli altri, il direttore della fotografia Massimo Zeri,i costumi di Paola Nazzaro e le musiche firmate da Jason e Piero Piccioni.

Lockdownlove.it – prodotto da Claudio Bucci per la Toed Film ed Anna Marcello, in collaborazione con Anna Elena Pepe e Vincenzo Bocciarelli, è distribuito da Premiere Film e racconta il primo lockdown vissuto da Sabrina (Anna Marcello) e Maria (Anna Elena Pepe), due colleghe sul lavoro e amiche nella vita, che si ritrovano a lavorare insieme da casa, senza che il loro capo lo sappia.

Un giorno, a insaputa di Sabrina, Maria la iscrive a Lockdownlove.it, una chat su cui si organizzano dei party di gruppo a casa, ma super esclusivi (a detta di Maria) e a cui si può partecipare solo dopo aver mandato il certificato di tampone negativo!

L’occasione perfetta arriva la sera in cui Giorgio (Paolo Gasparini), il marito di Sabrina, è impegnato per una “cena” di lavoro molto importante.

Gli ospiti invitati da Maria non saranno proprio quelli che Sabrina si aspettava. Da uno shock iniziale cominciano una serie di divertenti malintesi che porteranno progressivamente la nostra protagonista, trascinata dall’amica disinibita, a lasciarsi andare…

Contemporaneamente si scopriranno anche alcuni scheletri nell’armadio di Giorgio e farà il suo ingresso Andrea (Vincenzo Bocciarelli), un nuovo personaggio con una “stramba passione” per i gatti…

La storia inizia come una comedy e diventa progressivamente sempre più dark.

Una coppia, a causa delle dinamiche innescate dalla pandemia, perde il proprio finto equilibrio e va fuori controllo travolta da un vortice di ipocrisie, realtà, finzioni e tradimenti.

I due, forse ancora innamorati, non sanno più come ritornare indietro.

Lockdownlove.it è una storia divertente, amara e con un’importante valenza sociale, capace di mettere in luce dinamiche relazionali malsane che, spesso, condizionano la vita di coppia nella società contemporanea.

Il film è stato sostenuto dalla Toed Film e da quasi 40 artisti e tecnici del cinema, per lanciare un messaggio forte di speranza e, soprattutto, di ripartenza.

le NOTE DI ANNA MARCELLO:

Lockdownlove.it è un progetto che è nato dalla forza di volontà artistica di un gruppo di professionisti del cinema internazionale e che, a fine Novembre del 2020, hanno deciso di unirsi e continuare a creare nonostante il momento difficile, “decisi a lanciare un messaggio forte di speranza e ripartenza". La cosa che ha lasciato tutti un po sorpresi, è stata quella di aver anticipato insieme ai miei collaboratori della sceneggiatura Anna Elena Pepe e Luca Guardabascio, ciò che poi è stata la fuoriuscita dei tamponi ai party.
Grazie al Capri Hollywood e a Pascal Vicedomini di avere inserito il mio corto in un
programma cosi importante".

le NOTE DI ANNA ELENA PEPE:

“Siamo molto onorati di partecipare ad un festival prestigioso come il Capri Hollywood.
Quando con Anna abbiamo scritto questo corto, abbiamo anticipato molte delle cose effettivamente successe nella fase successiva della pandemia. È una storia leggera, che fa sorridere ma anche riflettere. Siamo contente che il nostro messaggio sia arrivato”.

8 recommended