Solo Insieme

Pianoterra e il progetto Nobody’s out – Nessuno escluso a Castel Volturno

• Bookmarks: 8

Con la riapertura delle scuole e dei servizi per l’infanzia riprendono anche negli spazi Pianoterra le attività educative per tutte le fasce d’età. Un calendario fitto di proposte che hanno come obiettivo il contrasto precoce alla povertà educativa, oggi più urgente che mai.
Siamo alle porte di quello che sarà il terzo inverno consecutivo carico di incertezze e preoccupazioni, il cui impatto si farà sentire con forza maggiore sulle fasce più deboli della popolazione, già provate dagli ultimi due anni di pandemia e adesso colpite dall’aumento generalizzato dei prezzi, anche quelli dei beni di prima necessità. In un simile quadro, pensare al futuro e investire sull’educazione precoce è ancora più difficile per chi deve affrontare nella sua quotidianità difficoltà materiali ben più immediate. Non farlo però significa scavare un fossato ancora più ampio tra chi può sperare in un futuro migliore e chi invece continuerà a fare fatica e restare indietro.
È per questo che tutti gli interventi di Pianoterra per il supporto materiale alle famiglie più fragili e vulnerabili hanno sempre una dimensione di rafforzamento ed empowermentuno sguardo puntato sui più piccoli e, quindi, sul futuro.
Pianoterra opera a Napoli, Roma e Castel Volturno. E proprio a Castel Volturno sta rafforzando ulteriormente la sua presenza e il suo lavoro, con l’apertura di un nuovo centro per famiglie e la collaborazione a un importante intervento di contrasto alla povertà sanitaria e promozione della salute e del benessere di mamme e bambini dal titolo “Nobody’s out - Nessuno escluso”.

nobody's out - nessuno escluso

Nobody’s out – Nessuno escluso” è un progetto di contrasto alla povertà sanitaria nella Regione Campania, realizzato dal Centro Sociale Ex-Canapificio di Caserta, che ne è capofila, dall’Associazione Frontiera Sud e da Pianoterra in collaborazione con un ampio partenariato che comprende servizi territoriali, amministrazioni locali ed enti del terzo settore attivi sui territori di intervento.

Il progetto rientra nell’ambito del programma “Su.Pr.Eme Italia”, un’azione finanziata dai fondi della Commissione Europea per realizzare un piano straordinario integrato di interventi finalizzati al contrasto e al superamento di tutte le forme di grave sfruttamento lavorativo e grave marginalità e vulnerabilità dei lavoratori migranti nei territorio con maggiori criticità delle regioni oggetto dell’azione.

“Nobody’s out – Nessuno escluso” ha come obiettivo la realizzazione di azioni mirate alla prevenzione sanitaria rivolte a bambini, donne in gravidanza e adulti di origine straniera e residenti nei territori di Castel Volturno ed Eboli. Nato dalla necessità di favorire, all’interno delle comunità di origine straniera, la diffusione di informazioni puntuali e chiare sulla campagna di vaccinazione contro il Covid-19, l’intervento si amplia fino a prevedere attività di informazione, accompagnamento e orientamento ai servizi socio-sanitari presenti sui territori con l’obiettivo di promuovere il diritto alla salute in contesti in cui esercitarlo non è così scontato.

Nell’ambito di questo progetto Pianoterra accoglie e accompagna donne in gravidanza e famiglie con bambini piccoli, realizzando incontri su tematiche quali le vaccinazioni (compresa quella contro il covid), esami e accertamenti da fare in gravidanza, prevenzione e salute della donna e facilitando l’accesso ai servizi per la salute e la famiglia presenti sul territorio sia attraverso la condivisione di informazioni che attraverso l’accompagnamento ai servizi stessi, compreso il supporto nel disbrigo delle necessarie pratiche burocratiche.

per saperne di più

https://www.pianoterra.net/cause/nobodys-out-nessuno-escluso/

8 recommended