Solo Parole

Concorso internazionale di poesia inedita "Il nostro Mediterraneo" LA DANTE per autori nati dopo il 1 gennaio 2003

• Bookmarks: 13

 

Il Comitato di Genova della Società Dante Alighieri aps si adopera ormai da molti anni per favorire una maggiore conoscenza e diffusione della poesia; ciò è dimostrato, per restare ai programmi più recenti, dalle oltre venti iniziative, poi raccolte nel volume Dante, la Liguria ed altro, realizzate nel 2021 – nonostante l’anno sia stato avversato dalla pandemia – per ricordare il VII centenario della morte di Dante, dal ciclo di conferenze sui maggiori poeti italiani del ’900 svolte nel 2022 (i cui video sono disponibili sul nostro sito www.ladantegenova.it) e dalle quattro “Pillole”, disponibili sul sito della Sede Centrale della Dante Alighieri dedicate alla tradizione poetica di Genova e a tre importanti poeti legati alla città: Camillo Sbarbaro, Eugenio Montale e Giorgio Caproni.

Tenendo conto di questo costante orientamento, in occasione del Congresso MeDA –che aveva riunito a Tangeri dal 2 al 5 maggio 2019 i Comitati della Dante Alighieri ubicati nei Paesi del Mediterraneo – il Comitato di Genova era stato scelto per dar vita a iniziative internazionali riguardanti la poesia; e, per tener fede a questo impegno, in collaborazione con la Sede centrale della Dante Alighieri e con i suoi Comitati di Murcia e Tangeri, bandisce, grazie al contributo della Fondazione Carige e con il patrocinio del Comune di Genova, la prima edizione del Concorso internazionale di poesia Il nostro Mediterraneo il cui svolgimento nei prossimi anni potrebbe spostarsi in altre città di area mediterranea che ospitano i Comitati della Dante Alighieri, sempre sotto la regia di quello di Genova.

Il concorso è aperto a partecipanti di madrelingua italiana e di madrelingua non italiana. Tenendo inoltre presente l’importanza per i giovani di leggere la poesia come occasione di formazione e di trarne ispirazione per scriverla, il concorso prevede una sezione riservata ai nati dopo il 2003 di madrelingua italiana e di madrelingua non italiana.

Per partecipare al concorso – per il quale non si richiede nessuna tassa d’iscrizione– occorre inviare a segreteria@ladantegenova.it una poesia inedita in lingua italiana sul tema Il nostro Mediterraneo, indicando con precisione la sezione per la quale si intende concorrere:

a) autori/autrici di madrelingua non italiana nati dopo l’ 1//1/2003;

b) autori/autrici di madrelingua italiana nati dopo l’ 1/1/2003;

c) autori/autrici di madrelingua non italiana nati prima dell’ 1/1/2003;

d) autori/autrici di madrelingua italiana nati prima dell’ 1/1/2003.

Entro il 10 aprile 2023, ore 12,00 i concorrenti devono inviare a segreteria@ladantegenova.it una copia dei loro testi in formato pdf, creando in fondo una parola chiave personalizzata (4 lettere maiuscole e/o minuscole e 4 numeri variamente disposti) e con l’indicazione precisa della sezione alla quale intendono partecipare; in una seconda mail da inviare subito dopo la precedente allo stesso indirizzo, i concorrenti dovranno ripetere la parola chiave da loro creata e indicare le loro precise identità anagrafiche: nome, cognome, data di nascita (questa comprovata da fotocopia di documento per le sezioni a e b e firmata da uno dei genitori in caso di minorenni), cittadinanza, residenza con indirizzo, numero di telefono e/o di cellulare e indirizzo di posta elettronica. Nel rispetto delle leggi sul trattamento dei dati personali, questi dati saranno utilizzati solo per espletare le formalità relative alla partecipazione al concorso. I concorrenti dovranno inoltre dichiarare l’accettazione delle norme contenute nel presente bando e che le poesie inviate al concorso sono state scritte integralmente da loro e sono inedite.

I testi inviati entro il 10 aprile 2023, ore 12,00 saranno inoltrati in forma anonima dalla Segreteria del Comitato di Genova della Dante Alighieri alla giuria internazionale, presieduta dal prof. Francesco De Nicola, presidente del Comitato di Genova della Dante Alighieri, e composta inoltre da: Maria Belen Hernandez Gonzalez, docente di Letteratura Italiana all’Università di Murcia e consigliera del Comitato di Murcia della Dante Alighieri; Jamal Ouassini, presidente del Comitato di Tangeri della Dante Alighieri; Carla Boroni, docente di Letteratura Italiana Contemporanea dell’Università di Brescia; Maria Teresa Caprile, docente di Lingua Italiana per stranieri dell’Università di Genova; Valentina Colonna, poetessa, musicista e dottore di ricerca nell’Università di Torino; Fabio Contu, professore di Lettere nelle Scuole secondarie superiori della Liguria.

Entro il 30 aprile 2023, dopo aver esaminato e valutato le poesie partecipanti alle quattro sezioni del concorso, la giuria, il cui giudizio sarà inappellabile, segnalerà inomi dei rispettivi vincitori, i quali ne riceveranno tempestiva comunicazione e dovranno impegnarsi, per ritirare i premi e i riconoscimenti, a partecipare in presenza (con il consenso di uno dei due genitori nel caso di minorenni) alla manifestazione di premiazione che si svolgerà nel pomeriggio del 13 giugno 2023 a Genova nella Sala dei Chierici della Biblioteca Berio. Oltre ai quattro vincitori delle singole sezioni, la giuria indicherà altri quattro partecipanti meritevoli di apprezzamento per ciascuna sezione. Le venti poesie premiate saranno lette in pubblico dal Consigliere del Comitato di Genova e componente della giuria prof. Fabio Contu, direttore di corsi teatrali nei licei dei capoluogo ligure; inoltre i venti testi prescelti saranno pubblicati, con il consenso degli autori, in un volume del quale, già in occasione della premiazione, verranno loro consegnate in omaggio cinque copie pubblicate dalla casa editrice Gammarò, unitamente all’annuario della poesia italiana del 2022 I limoni.

I quattro vincitori riceveranno in premio un soggiorno a Genova per due persone di tre giorni (pernottamento e vitto) e il rimborso delle spese di viaggio documentate, fino a un massimo di 500 euro per i provenienti dall’estero. In caso di vincitori residenti a Genova e provincia che rinuncino all’ospitalità essi riceveranno biglietti per assistere a spettacoli o buoni acquisto libri corrispondenti alle previste spese di alloggio. Ai vincitori e agli quattro classificati per ciascuna sezione sarà consegnata una targa personalizzata di partecipazione al concorso. La mattina di mercoledì 14 giugno ai vincitori e a tutti gli altri partecipanti al Concorso verrà offerta la visita guidata gratuita dello storico Palazzo Doria di Genova, sede della Fondazione Carige.

Nella mattinata e nel primo pomeriggio del giorno della premiazione, che prevede anche brevi intermezzi musicali, si svolgerà nella stessa sede della Biblioteca Berio il convegno “La poesia oggi”, con la partecipazione di poeti, editori, critici letterari e giornalisti. L’intero evento sarà trasmesso in diretta streaming dal sito della Dante Alighieri di Genova e da MeDA channel che raggiunge i Paesi del Mediterraneo.

per saperne di più

https://www.ladantegenova.it/index.php/2-uncategorised/68-concorso-di-poesia.html

13 recommended